La FIAT supera Brescia con determinazione e si regala le F8 di Coppa Italia

0

Torino all’intervallo con 8/11 da 3 e 17-11 ai rimbalzi nonostante l’assenza di Mbakwe. Alla fine i rimbalzi invece saranno 30-35 a favore degli ospiti, segno che Brescia ci ha creduto fino alla fine ma che Torino è stata in grado di contenere gli assalti dei leader di questo campionato fino ad oggi.
Patterson è stato l’uomo tuttofare, Vujacic ha preso più rimbalzi e sfornato assist rispetto ai tiri presi, Okeke è sempre più conferma che giovane in ascesa, Mazzola ha dominato da solo il secondo quarto, Washington, ecletticità al potere, non si è risparmiato su ogni pallone; mancava Mbakwe ma Patterson, Okeke e Iannuzzi non ne fanno sentire eccessivamente la mancanza sotto le plance. La prima metà di gara ha avuto percentuali impressionanti per i padroni di casa ed alla fine non è stata solo una questione di “gestire il vantaggio”, anzi, tutta la partita è stata combattuta col coltello fra i denti da entrambe le compagini.
Moss e Landry si sono svegliati troppo tardi anche perché la difesa di Torino non ha concesso loro molto nella prima metà di gara, bene Sacchetti sotto canestro, ma la FIAT s’è dimostrata più indomabile della Leonessa oggi.
QUINTETTI INIZIALI:
TORINO: Garrett, Vujacic, Pahttps://alessandrov24.sg-host.com
BRESCIA: Hunt, L. Vitali, Moss, M. Vitali, Sacchetti
LA CRONACA:
PRIMO QUARTO: subito due canestri consecutivi di Hunt che porta a 4 lo score di Brescia, ma la FIAT risponde con tre bombe di Garrett, Patterson e Vujacic, 9-6; Torino allunga a +7 con Patterson ed una schiacciata di Okeke costringendo coach Diana al primo timeout del match, 13-6 a metà quarto; +9 FIAT a 4’ da fine quarto, 17-8; 2 pt di Sacchetti e poi un’altra bomba di Garrett e Torino passa in doppia cifra di vantaggio, 20-10 a 3’ da giocare; la squadra di casa tocca il +12 ma Ortner riporta subito a 10 il gap; ancora una bomba per i gialloblu, questa volta di Washington che porta il punteggio sul 27-14; buzzer beater da 3 di Jones dall’angolo e si va al primo riposo sul 32-16. Patterson 7 pt, Iannuzzi e Garrett 6.
SECONDO QUARTO: si riparte da dove si era finito, ovvero con un’altra bomba, questa volta di Mazzola che fa toccare alla FIAT il +19, 35-16; due palle perse consecutivamente da Moss e ne approfitta ancora Mazzola che realizza 6 pt consecutivi e porta a +20 la FIAT, 38-18 dopo 2’ da inizio quarto; tripla di Landry e poco dopo di Moss e la Germani accorcia 38-24, poi per Torino ancora 2 pt di Mazzola dalla lunetta; ancora una tripla di Moss ed ancora 2 pt di Mazzola, primo ad arrivare in doppia cifra, 44-29 a metà quarto; Brescia stringe le maglie in difesa e coach Banchi chiama il suo primo timeout sul 46-31 a 4’ dall’intervallo lungo; ancora una bomba di Patterson per il 51-33 a 1’30 dall’intervallo; sul 56-38, a 13” da giocare, ancora un timeout per Brescia; Landry realizza a 3” dal riposo e subisce anche il fallo di Garrett che lo manda in lunetta ma non realizza il libero aggiuntivo; si va negli spogliatoi sul 56-40. Patterson 12 (2/2 sia da 3, che da 2 ed anche ai liberi), Mazzola 10.
TERZO QUARTO: squadra a braccetto per questo inizio quarto, poi la Leonessa piazza uno 0-4 che non piace a Banchi inducendolo al primo timeout della ripresa sul 61-48 dopo 3’30; la FIAT sbaglia 3 triple consecutive, Landry no e Brescia arriva a -10, 61-51 a metà quarto; Hunt realizza in sottomano e subito dopo Garrett segna la bomba del 64-53, segue un errore da sotto di Hunt e sul ribaltamento è Iannuzzi che segna da fuori per il 66-53, ora è Diana a chiamare timeout a meno di 4’ da fine quarto; al rientro tripla di Moss, poi la FIAT butta fuori un pallone, Michele Vitali sbaglia da 3 e Moore va a commettere fallo su  Washington che, con il bonus va a realizzare i liberi del 68-56; layup di Vujacic e canestro di Moore con un piede sulla linea dei 3 pt, 70-58 a 1’40” da fine quarto; Torino perde una brutta palla a centro campo, ne approfitta Bushati e porta la Germani a -9, ma a risollevare gli animi di Torino ci pensa Vujacic con una bomba delle sue più libero addizionale per il fallo di Moss, 74-61; Moore realizza due liberi lasciando poco più di 3” sul cronometro, Washington si ritrova il pallone dietro l’arco dei 3 pt, prova un tiro della disperazione, ma subisce il fallo sulla sirena si Bushati, Washington realizza 2/3 e si va all’ultimo quarto sul 76-63. Vujacic 15 pt, Patterson e Landry 14.
ULTIMO QUARTO: dopo 1’ Vujacic e Washington commettono il loro 4° fallo su un parziale di 0-4 per Brescia che si porta a -9, 76-67; minibreak di Torino ed a 5’44” timeout ospite sull’82-69; con più di metà quarto da giocare Torino esaurisce il bonus mentre Brescia è solo ad un fallo; 4° fallo di Garrett a 4’ dal termine sull’82-72 che manda in lunetta Sacchetti; tripla di Moore e Brescia si porta a-6, 82-76, ma ci pensa la bomba di Okeke a far esultare il Ruffini; non basta, Moss segna ancora da 3 ed il punteggio lievita ad 5-79; ancora una bomba di Garrett copiato ancora da Moss, 88-82 ad 1’42” dal termine; Patterson penetra, perde l’equilibrio ma realizza ugualmente in semi gancio subendo il fallo di Landry che lo manda in lunetta ma sbaglia il libero aggiuntivo; realizza ancora Mossa, 90-84 ad 1’; fallo sistematico della Germani che però non è ancora in bonus a meno di 40”; arriva il fallo di Sacchetti su Iannuzzi che realizza entrambi i liberi del 92-84 a 35”; Moore realizza in sottomano, per Brescia è caccia all’uomo ma senza esito, a 22” arriva il timeout di coach Banchi sul 92-86, mentre Diana chiede l’instant replay per decidere sull’ultima rimessa che resta in mano alla squadra di casa; fallo di Moss su Garrett che sbaglia il primo libero a 16”; Washington ruba palla a Moore e c’è ancora il tempo di un canestro per Patterson. Risultato finale 95-86, Torino raggiunge le F8 di Coppa Italia.
FIAT Torino – Germani Basket Brescia 95-86
PARZIALI: 32-16 / 56-40 / 76-63 /
MVP Basketinside.com: Lamar Patterson 22 punti, (7/8 da 2, 2/3 da 3, 4 rb, 6 ass, 34 val.) Indomabile, non solo ha realizzato tutto quello che gli passava per le mani, ma ha anche servito assist importanti per i compagni risultando ancora una volta determinante.
TABELLINO:
TORINO: Garrett 14, Parente, Vujacic 15, Poeta 4, Stephens ne, Patterson 22, Washington 9, Okeke 6, Jones 3, Mazzola 10, Iannuzzi 12. – All. Luca Banchi
BRESCIA: Moore 12, Hunt 11, Vitali L. 2, Landry 16, Ortner 4, Veronesi ne, Traini ne, Vitali M. 10, Moss 22, Sacchetti 7, Bushati 2. – All. Andrea Diana

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here