La Grissin Bon non perdona, sconfitta la capolista Enel Brindisi

0

GRISSIN BON REGGIO EMILIA –ENEL BRINDISI  76-68

Bella vittoria della Grissin Bon che negli ultimi 2 quarti fa  sua  una partita intensa  ma  non bellissima dal lato del gioco. Grande ritorno di Andrea Cinciarini che con 18 punti e 9 assist è stato il vero trascinatore dei biancorossi, buona anche la prova del solito White ( 18 ) e Bell  ( 12 ). Per gli ospiti Dyson croce e delizia dei pugliesi in quanto miglior realizzatore  ( 15 ) ma anche colui che ha fallito l’azione decisiva per il pareggio.

Starting five

Grissin Bon : Cinciarini A. , Kaukenas, Silins, White, Pini

Enel : James, Dyson, Lewis, Zerini, Snaer

A Reggio arriva  la capolista  Enel Brindisi  e  la Grissin Bon  ritrova Cinciarini e Menetti conferma nel quintetto iniziale come centro in giovane Pini, mentre l’Enel recupera  Formenti. Avvio di marca ospite  che fanno sentire la maggior fisicità sotto canestro  mentre Reggio si affida ai giochi di Cinciarini. Primi 5 minuti di assoluto equilibrio prima che Pini con 2 liberi ed un gioco da 3 punti di Cinciarini portano al primo vantaggio casalingo ( 14-10 ) ma è Lewis con 5 punti consecutivi a ribaltare subito il parziale. Nuovo allungo reggiano all’8° con White autore di 6 punti ( gioco da 3 e bomba ) per 20-16, ma anche questa volta gli ospiti con Dyson e Todic impattano a 1’33” dalla fine. Finale con Gigli che grazie ad un 2+1 fissa il finale sul 23-20.

Secondo quarto che inizia con un po’ di tensione in panchina, gli arbitri richiamano prima Bucchi e poi Menetti per eccessive proteste, che si ripercuoto anche in campo con l’antisportivo di Bell che consente a Snaer che prima aveva portato in vantaggio i suoi con una bella entrata di aumentare il divario (25-28) al 5°. Arriva anche un tecnico alla panchina reggiana e Todic fa 1/2  eguagliato  da Cinciarini che spezza l’inerzia biancoblù. Brindisi difende forte sugli esterni reggiani costringendoli  a  tiri forzati mentre dalla distanza i pugliesi sono più precisi con Lewis e Campbell  che fissa al + 6  ( 31-37 ) prima che sulla sirena Cinciarini fissi il risultato del quarto sul 33 a 37 per gli ospiti.

Si riprende a suon di triple, in 3 minuti 4, 2 per parte Silins e White per i reggiani Snaer e Lewis per gli ospiti ( 39-43 ), l’Enel prova a scappare con Campbell e Snaer  ( 40- 47 )ma prima Cinciarini e poi White ( fallo tecnico a Campbell ) ed infine Silins raggiungono la parità a metà quarto ( 47-47 ). L’ambiente si surriscalda e complice alcune fischiate che il pubblico di casa giudica eccessive, Reggio grazie a 2 stoppate consecutive allunga con i canestri di Bell e White ( 53-49 ) prima che Bell sulla sirena realizzi una tripla che fissa il risultato finale di quarto ( 56-47 ).

Reggio in avvio di quarto prova l’allungo con Bell e Silins ( 60- 51 ) ma prima Snaer da 3 e poi 5 punti in fila di Tyson riaprono l’incontro sul 62 a 59 al 4°. Gigli recupera 2 rimbalzi in attacco e nuovo allungo Reggio ( 66-59 ) con Brindisi che sembra aver perso la lucidità necessaria tanto che Bucchi chiama time out a 3’ 25”. Kaukenas mette la tripla per il + 10 reggiano ( 69-59 ), Todic riapre però la partita con 5 punti di fila ( 69-64 ). Finale palpitante con Dyson  che riporta ad un solo possesso l’incontro all’ultimo minuto con 2 canestri di fila ( 71-68 ) ma sull’azione decisiva è lo stesso  Dyson a sbagliare a 10” dalla fine. Sulla rimessa  Cinciarini non perdona , 73-68  e Bell sulla sirena fissa il finale 76-68 facendo esplodere il PalaBigi, un risultato che vale doppio perché ribalta anche l’andata che aveva visto Brindisi prevalere di 2 lunghezze.

Grissin Bon : White 18, Filloy  , Gigli 7  , Antonutti  , Bell 12  , Frassineti , Mussini ,  Kaukenas 3 , Pini 6, Cervi    , Silins 10 , Cinciarini 18 . Allenatore Menetti

Sutor : James  5 . Todic  10  , Morciano, Formenti , Dyson 15 , Lewis 14 . Chiotti, Jurtom, Zerini 2 , Snaer  16 , Leggio, Campbell 6  Allenatore  Bucchi

Spettatori :3511

MVP Basketinside : Andrea Cinciarini

ARBITRI : Mazzoni, Paglialunga, Morelli

Fotogallery a cura di Roberto Pistilli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here