La Openjobmetis Varese torna a vincere chiudendo la striscia di Sassari

0

Sul parquet dell’Enerxenia Arena di Masnago si incontrano la Openjometis Varese e il Banco di Sardegna Sassari. Varese si presenta al match da ultima in classifica con la necessità di fare punti preziosi per continuare a sperare nella salvezza. Sassari invece deve fare a meno di Bendzius e Treier. Sassari parte meglio costruendo il primo gap del match a fine primo quarto (+9). Varese reagisce e chiude il gap grazie alla mano calda di Douglas (15pt. già nel primo tempo) che trova facilmente il fondo della retina da 3. Nel secondo tempo vediamo sorpassi e controsorpassi, nel finale la voglia di vincere della Openjobmetis ha la meglio e Sassari ferma a 8 la striscia di vittorie consecutive.

PRIMO QUARTO: Parte meglio Sassari trovando punti con giochi ben costruiti da due. L’attacco di Varese fatica trovando la prima tripla della serata con Douglas. La Dinamo tuttavia non scappa e a 3′ dalla fine del quarto il punteggio è di 11-12. Varese continua a sparare dall’arco ma su 7 tentativi uno solo è andato a segno. Per Sassari continuano ad arrivare punti dai lunghi in area con Happ e Bilan. La penetrazione di Spissu vale il +9 a 1′ dalla fine del quarto. Quattro punti consecutivi di De Nicolao riportano sotto la Openjobmetis, a fine quarto il punteggio è di 18-22.

SECONDO QUARTO: Le squadre faticano a sbloccarsi in attacco nel secondo quarto. I primi punti sono di Scola dopo 1′.30″. Happ chiude il parziale di 7-0 varesino con una schiacciata. In un amen la Dinamo si ritrova a +9 con Happ già in doppia cifra con solo 6′ sul parquet. La tripla di Douglas chiude il momentaccio dei biancorossi in attacco, seguito dal tiro dall’arco di Ruzzier, Varese torna ad un possesso di svantaggio. Douglas segna la tripla del vantaggio 32-31 a 6′ dalla fine del quarto, subito controsorpasso col canestro in caduta di Burnell, di nuovo avanti Varese con Egbunu. Gentile riporta sotto i suoi dopo il+6 varesino, a metà gara 41-39.

TERZO QUARTO: Primi punti del quarto messi a segno da Bilan, subito seguiti da Ruzzier e Strautins. Spissu segna la tripla del sorpasso a metà quarto 47-49. Morse segna in tap-in il canestro del 55-52 a 2′ dalla fine del quarto. Il quarto si chiude coi liberi di Ruzzier 62-56.

QUARTO QUARTO: Spissu segna la tripla del -3, Bilan il sottomano del -1, time out di Bulleri che non sortisce risultati Spissu segna ancora dall’arco, pronta risposta di Ferrero che chiude il parziale sassarese. Bean segna il canestro del + 5 varesino, controparziale di 7-0. Spissu vera anima sarda, tiene a galla i suoi con i liberi e un bel sottomano. Douglas in contropiede segna il canestro del +8 a 3′ dalla fine. Ruzzier segna in avvicinamento per tenere ben aperto il gap di vantaggio. Beane segna il canestro del +12, Douglas mette la tripla che chiude il match 89-74.

MVP BASKETINSIDE.COM: Douglas (22pts)