La Virtus fa suo il derby, travolta la Unahotels

Nel posticipo le V nere hanno la meglio sulla Unahotels

di Maurizio Rossi

Il derby della via Emilia va alla Virtus Bologna che grazie allo strapotere sotto canestro di Gamble e Hunter, complice l’assenza di Elegar e di Sutton (screzio con Martino dopo 3 minuti ) e mai più rientrato. Reggio ha tenuto sino al 25° riuscendo a limitare i danni, ma poi lo strappo di Bologna ha fatto il vuoto consentendo a Bologna di portare a casa la partita.

Quintetti iniziali :

Unahotels : Bostic,Taylor,Baldi Rossi,Candi,Sutton

Segafredo : Marcovic,Teodosic,Weems,Ricci,Gamble

Primo quarto: Avvio di gara tutto bianconero con Gamble autore già di 2 schiacciate, Teodosic e Weems per il 3-9 dopo 3 minuti di gioco. Altri 2 canestri per Bologna e Martino è costretto a chiamare minuto sul 3-13. Reggio per ora non pervenuta. Bologna costringe Reggio a tirare dalla lunga distanza, mentre Teodosic serve al bacio due assist a Tessitori per 2 canestri facili facili 10-19. Allungo sul +10 della Virtus con 2 magie di Teodosic che sta facendo impazzire i biancorossi (13-23). Finale di quarto con la Virtus che mantiene senza problemi la doppia cifra di vantaggio a parte il tiro sulla sirena di Koponen che chiude il quarto sul 20-28.

Secondo quarto : Nuova partenza sprint di Bologna con Abass che mmette a segno 3 punti consecutivi, Baldi Rossi replica dalla lunga distanza con un tiro ben organizzato e Djordjevic chiama minuto (23-33). Reggio riesce in varie occasioni a rubare palla agli attaccanti bianconeri ma non riesce a sfruttare neanche una occasione. Dopo il primo canestro di Ricci arriva un piccolo parziale di 6-0 per Reggio grazie a 2 triple di Taylor e Candi, nuovo minuto per Djordjevic (29-38). Continua il buon momento di Reggio che con Baldi Rossi e Candi trova il 3 e poi ha anche la palla per il pareggio ma la spreca. La risposta di Bologna è nelle mani di Teodosic e Adams che riporta a 7 le lunghezze di vantaggio, minuto per Martino a 40 secondi dalla fine. Finale con Bologna che mantiene i 7 punti di vantaggio 37-44.

Terzo quarto: Nuova partenza di Bologna che mette altri 4 punti con Gamble e Ricci per il nuovo +12 e dopo il canestro di Weems Martino chiama minuto per fermare l’inerzia della gara, da sottolineare che Reggio non stà utilizzando Sutton che dopo i primi 3 minuti è stato chiamato in panchina ed ha avuto un diverbio con lo stesso Martino. Si sblocca Reggio che realizza il primo canestro del quarto con Kopononen, ma poi subisce i canestri da sotto di Gamble che ha vita facile in area reggiana 42-53. Reggio trova il – 8 con Teylor ma poi Bologna piazza un parziale di 10-0 che porta la Virtus al +18 in un amen, Abass e Hunter su tutti (49-67). Finale con la tripla di Baldi Rossi, corretta poi a canestro semplice, che sembrava la chiusura del tempo ma poi Hunter piazza una tripla velenosa 51-70.

Quarto quarto: Ultimo quarto dove ormai non c’è più nulla da chiedere con Bologna che tiene le 20 lunghezze di vantaggio e chiude vincendo per 62-89.

UNAHOTELS REGGIO EMILIA-SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA 62-89   (20-28,37-44,52-70)

Unahotels : Sutton ,Koponen 8 ,Bostic 11,Candi 12,Baldi Rossi 14,Porfilio,Taylor 10,Giannini ,Bonacini,Diuf 4,Kyzlink 3.Allenatore Martino

Segafredo : Tessitori 6 ,Deri, Belinelli ,Alibegovic 4 ,Markovic 2,Ricci 7, Adams 5,Hunter 20,Weems 11 ,Teodosic 11,Gamble 14,Abass 5 Allenatore Djordjevic

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy