LBA QF – G4: Sassari vola in semifinale! Al PalaSerradimigni Brescia si inchina con onore

0

La Dinamo Banco di Sardegna Sassari vola in semifinale chiudendo la serie contro Brescia 3-1. In un match tiratissimo fino alla fine la spuntano gli uomini di Bucchi che vincono 98-95.

La Dinamo compie un vero e proprio capolavoro con l’upset più grosso dei quarti di finale, elimina la fortissima Brescia, protagonista di una bellissima stagione. Decisivo il colpo di gara 2, il Banco non sbaglia e chiude al PalaSerradimigni 3-1, al termine di un match giocato ad altissimo ritmo, la Germani si aggrappa a Mitrou-Long, ad un fantastico Cobbins e alla bagarre ma non basta. Nel convulso finale decide uno strepitoso Bilan, un rimbalzo capitale di Bendzius e i liberi di Logan valgono il 98-95 finale. In semifinale da sabato il fascino della sfida con l’AX Milano al Forum, la Dinamo è tra le prime 4 d’Italia.

1° QUARTO:

Partenza ancora di grande energia della Dinamo che difende duro e spinge dentro con Bilan, Mitrou-Long gioca una partita verama la squadra di Bucchi è tarantolata e fa molto male in campo aperto, costringendo Magro al prime time out (14-7 dopo 4’ con 6/8 dal campo e 6 rimbalzi a 1 per il Banco). Zona di Brescia sulle rimesse dal fondo, la Germani deve fare i conti con un pazzesco Burnell (10 punti) e si aggrappa al suo playmaker. Diop impatta benissimo e lancia Sassari (24-12) al massimo vantaggio, ma la Leonessa con 4/8 da 3 punti prova a riavvicinarsi. Banco in campo con il 2° quintetto, i 30 punti del 1° quarto con 11/16 sono un segnale, ma Brescia non molla e cerca di girare l’inerzia del match.

2° QUARTO:

I 2 falli di Diop, Bilan e Bendzius costringono Bucchi ad abbassare il quintetto con Burnell da 4 e Treier da 5. Brescia tira benissimo da 3 punti (7/11), 15 punti per Mitrou-Long che va a tutta, la Dinamo paga l’assenza in area dei suoi lunghi, però reagisce da grande squadra, il contropiede e il campo aperto sono micidiali, Kruslin mette la doppietta che vale 6 punti. (49-37). Nazareth è un uomo in missione, si accendono gli animi, Moss e Burnell prendono tecnico, Brescia la mette sulla bagarre, la situazione falli abbassa l’intensità difensiva, al 20’ è 60-53 Dinamo.

3° QUARTO:

Brescia prova a difendere durissimo, Robinson esce subito con 3 falli e un brutto antisportivo, la Germani prova a prendere l’inerzia di questo 3° quarto e torna subito a -2, la reazione della Dinamo parte dalla difesa e da Kruslin (65-58). Bilan e Burnell pagano anche loro 3 falli come Petrucelli.

Si gioca a sportellare vere con Brescia che mette quintetti molto fisici, Cobbins fa un grande lavoro, Mitrou Long arriva a 27 punti con 6 triple, il bonus costa tiri liberi molto cari alla Dinamo (19/24), Bucchi chiama time out alla metà del quarto.

Sassari non ci sta a lasciare l’inerzia a Brescia, Bendzius si mette in partita, il Banco prova a gestire le rotazioni nel migliore dei modi, la Dinamo riesce a mantenere 7 punti di vantaggio (78-71). Senza i due interni come Bilan e Burnell, Sassari con 3/11 da 3 punti.

4° QUARTO:

Burnell commette subito il 4° fallo ed è costretto ad uscire, Robinson prova a mettersi in ritmo ma forza e va in panchina anche lui con 4 falli. Mitrou-Long è mostruoso, si gioca sul filo dei nervi, Sassari prova a dare palla dentro a Bilan che schiaccia ancora il +7 (85-78), ma la Germani è sempre lì a mordere e costringere la Dinamo a forzare da 3 punti. Bucchi è costretto al time out sul 85-83 a 5’ dalla fine, in pratica un supplementare per decretare chi vincerà. Mitrou-Long scrive 38 punti, Bilan è straordinario e mette 7 punti di fila (92-87). Brescia gioca un’azione di intensità pazzesca, prima la contesa con la freccia, poi il canestro e fallo di Cobbins, che sorpassa a 1’40” dalla fine (92-93). Bilan è glaciale in lunetta, Robinson lo segue, a 28” dalla fine time out di Magro con Sassari avanti 96-93. Si cerca di evitare il tiro da 3 punti, giocata pazzesca di Cobbins che inchioda la schiacciata a 20” dalla fine. Dopo il time out di Bucchi, c’è fallo di Brescia, Kruslin fa 0/2 ma Bendzius compie un capolavoro con il rimbalzo offensivo, Logan fa 2/2 a 4”4 dalla fine. Time out di Magro per l’ultimo possesso.

TABELLINI:

Dinamo Banco di Sardegna Sassari: Robinson, Kruslin, Burnell, Bendzius, Bilan, Gentile, Logan, Devecchi, Treier, Diop, Gandini, Pitirra. Coach Bucchi

Brescia: Mitrou-Long, Moore, Petrucelli, Burns, John Brown III, Laquintana, Moss, Parrillo, Cobbins, Eboua, Mobio, Della Valle. Coach Magro