LBA, SF – G1: Bologna espugna il parquet di Brindisi e si porta sull’1-0

0

Al PalaPentassuglia va in scena il primo atto della semifinale playoff tra Happy Casa Brindisi e Virtus Bologna. Entrambe le squadre hanno vinto 3-0 le precedenti rispettive serie contro Trieste e Treviso. Per gara 1, Vitucci sceglie di tenere fuori James Bell. Djordevic, invece, può contare sul rientro importante di Kyle Weems.

HAPPY CASA BRINDISI VIRTUS BOLOGNA  66-73 (16-17, 13-15, 21-21, 16-20 )

QUINTETTO HAPPY CASA BRINDISI: Thompson, Bostic, Gaspardo, Willis, Perkins

QUINTETTO VIRTUS BOLOGNA: Markovic, Abass, Weems, Ricci, Gamble

PRIMO QUARTO:  

Weems e Gamble firmano i primi punti del match, 4-0 Virtus. Perkins, nell’altra metà campo, sblocca la Happy Casa. In questa fase iniziale Gamble banchetta sotto i tabelloni, vince il duello personale contro Perkins e, coadiuvato da un sempre presente Pajola, guida i suoi sul +7: 4-11. Sono proprio quattro i punti che Brindisi mette a segno nei primi 6′ ed è sicuramente un dato emblematico sulla difficoltà offensiva che gli uomini di Vitucci stanno riscontrando. Gli ospiti, però, devono fare i conti con Derek Willis che è il faro dei padroni di casa: segna sette punti nei primi 10′, tra cui la schiacciata che chiude il quarto sul 16-17.

SECONDO QUARTO:  

Un chirurgico Teodosic apre il periodo con la tripla del +4. Gli risponde Harrison che, dalla lunetta, mette i primi punti della sua partita. Si continua a tirare con percentuali scarsissime da ambo le parti, ma la squadra di Djordevic è più reattiva a rimbalzo e con i propri lunghi si porta sul +6: 18-24. É una semifinale playoff e lo si vede in campo: c’è tanta tensione, Harrison e Teodosic incredibilmente fanno 0/2 ai liberi, volano antisportivi prima per Pajola, poi per Harrison e la gara, da un punto di vista balistico, non offre un bello spettacolo. Infatti il punteggio è basso, si segna davvero poco e la Virtus, nei minuti finali di quarto, riesce sempre ad avere l’inerzia a suo favore grazie ad un ottima difesa e alle giocate del solito Teodosic. Il primo tempo si conclude con il canestro sulla sirena di Alibegovic che sigla il 29-32.

TERZO QUARTO:    

Il copione sembra cambiare, almeno nei primi 5′ della frazione. Brindisi torna in campo con un altro piglio: Perkins, Bostic, Thompson firmano il sorpasso sul 37-36. La forbice si allarga e i pugliesi toccano il massimo vantaggio sul 42-36 grazie alla bomba di Bostic. La partita sembra assumere altri connotati, ma la formazione di Djordjevic non ci sta e, capeggiata sempre da Teodosic, torna prepotentemente in gara ed effettua il contro sorpasso: 45-48 con la tripla di Belinelli che si iscrive nella serie. Il nativo di San Giovanni in Persiceto mette un’altra bomba, segue il +6 firmato Teodosic. Ma nei momenti difficili sale in cattedra Willis, che consente alla Happy Casa di finire il terzo quarto sotto di soli tre punti: 50-53.

ULTIMO QUARTO: 

Gli ultimo 10′ si aprono con il canestro di Krubally del -1, 52-53. Al 32′ scintille tra Teodosic e Perkins, con quest’ultimo che si becca l’antisportivo e arriva a quota 4 falli. Bologna, in ogni caso, resta in controllo della gara e si affida al talento di Belinelli e Teodosic per dare il colpo definitivo. La risposta arriva subito da Belinelli, segna la bellezza di 10 punti in pochissimi minuti e permette alla Virtus di volare su un importante +9: 58-67 quando mancano 3” alla fine. La tripla ammazza partita arriva subito dopo con Amar Alibegovic: 58-70. Cala il sipario al PalaPentassuglia, vince Bologna gara 1 con il punteggio di 66-73. La squadra di Djordjevic gioca una partita solidissima dal punto di vista difensivo e viene trascinata in attacco dalle iniziative di Teodosic e Belinelli. La Happy Casa, invece, incappa in una serata no e, in tal senso, è significativo il 3/25 da tre, un dato che la dice lunga sull’imprecisione al tiro di Harrison e compagni.

 

TABELLINO:

HAPPY CASA BRINDISI: Bostic 12 (1/4, 2/7, 3 r.), Krubally 3 (1/2, 3 r.), Zanelli 2 (0/3 da 3, 1 r.), Harrison 6 (1/2, 0/4, 1 r.) Gaspardo 4 (1/3, 0/3, 3 r.), Visconti (1 r.), Thompson 12 (6/0, 0/3, 3 r.), Motta ne, Udom (3 r.), Perkins 12 (4/10, 0/1, 4 r.), Willis 15 (4/4, 1/4, 13 r.), Cattapan ne. All.: Vitucci.

 

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA: Belinelli 16 (2/4, 4/11, 2 r.), Pajola 2 (1/1, 2 r.), Alibegovic 7 (2/5, 1/4, 6 r.), Markovic (0/1, 0/2, 2 r.) Ricci 2 (1/4, 0/2, 3 r.), Adams 2 (1/1), Hunter 7 (3/6, 6 r.), Nikolic ne, Teodosic 24 (2/2, 6/11, 1 r.), Weems 2 (1/1, 0/1, 3 r.), Gamble 8 (4/6, 7 r.), Abass 3 (1/3, 0/2, 4 r.). All.: Djordjevic.

BASKETINSIDE MVP: Milos Teodosic 24 (2/2, 6/11, 1 r.)

PROGRESSIVI: 16-17, 29-32, 50-53, 66-73

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here