L’Enel stende in rimonta Varese. Zerini con il cuore ne mette 20

0

Spiazza tutti nel finale, ma è protagonista di una gara non facile a partire dal terzo quarto. L’Enel Basket Brindisi vince in rimonta contro l’Openjobmetis Varese (80-74). Gagic molto positivo: con 10 punti, 2 assist e 7 rimbalzi, finalmente è il giocatore che Brindisi si aspettava ad inizio stagione. Zerini, non al meglio della sua condizione, è stato trascinatore della squadra nel quarto quarto (4/4 dalla lunga distanza). Bocciatura, invece, per Milosevic in campo solo per 3 minuti. Per quanto riguarda Varese: migliore in campo Faye con 18 punti, 13 rimbalzi e 26 di valutazione.

STARTING FIVE:

Enel Brindisi: Cournooh, Banks, Cardillo, Kadji, Gagic

Openjometis Varese: Ukic, Galloway, Kuskjks, Faye, Davies

CRONACA

Primo quarto: Entrambe le squadre partono col piede giusto, dimostrano di equivalersi e al 3’ raggiungono velocemente la parità per 4-4. Ma la compagine brindisina non mantiene il il punteggio e concede a Varese di allargare la forbice andando avanti per 4-9. Dura poco perché l’Enel riprende le redini del gioco: mette a segno due punti ai quali si aggiungono gli altri due che conquista Gagic trascinando la squadra sull’8-9. I ragazzi di coach Bucchi cercano il vantaggio, ma troppi sono gli errori contro gli avversari che, invece, indovinano il tiro. Il tabellone segna 10-14. Entrano Harris e Zerini escono Cardillo e Gagic Brindisi chiude in cassaforte altri 3 punti, Varese 5. Il tempino termina 13-19.

Secondo quarto: si ricomincia sulla stessa lunghezza d’onda. L’Enel tiene testa a Varese che, però, mantiene sempre il suo vantaggio. Il risultato è 15-19. Brindisi sbaglia meno e al 14’ si avvicina agli avversari per 20-21, ad un punto dal pareggio. Il gioco è equilibrato: le compagini segnano con la stessa costanza. Il risultato è fermo 27-28 dopo il canestro di Banks. Ma l’Enel perde l’occasione di pareggiare e passare in vantaggio. Varese sa il fatto suo: la frazione termina 27-33.

Terzo quarto: La distanza aumenta, al 22’ l’Enel è sotto di 9 punti dal momento che il tabellone segna 29-38. Ma Brindisi non molla, va avanti, con forza e determinazione gioca in rimonta e con una tripla di Kadji raggiunge incredibilmente gli avversari per 37-38. Successivamente è Zerini a portare la squadra in vantaggio. Il risultato è fermo sul 39-38. Varese sorpassa la compagine brindisina: la partita prosegue punto a punto: 46-48 al 28’. Il tempino termina 52-53.

Quarto quarto: L’Enel recupera ancora, passa in vantaggio ed è inarrestabile. Centra il canestro, e incassa punti in scioltezza.All’inizio della frazione è una tripla di Cournooh a far girare il tabellone che al 32’ si ferma sul 57-53. I ragazzi di Bucchi segnano e riescono perfettamente a mantenere la distanza dagli avversari: 62-55 al 35’ e 67-61 al 37’. La squadra brindisina gioca compatta, organizzata. Varese comunque tiene il ritmo. La tripla di Zerini porta l’Enel avanti per 72-69. Pochi secondi alla fine. Brindisi non perde la concentrazione. Chiude il match 80-74.

MVP Basketinside.com: Andrea Zerini: (20 punti, 16 valutazione, ma sopratutto tanti punti pesanti nell’ultimo quarto)

BRINDISI – VARESE 80-74

Parziali: 13-19, 27-33, 52-53

Brindisi: Banks 17, Cournooh 5, Harris 8, Cardillo 2, Milosevic, Fiusco, Gagic 10, De Gennaro, Zerini 20, Marzaioli, Kadji 18. All. Bucchi
Varese: Davies 13, Faye 18, Wayns 12, Ukic 6, Molinaro, Cavaliero 3, Campani 7, Ferrero, Pietrini, Kuksiks 13, Thompson, Galloway 2. All. Moretti.
Arbitri: S. Lanzarini, A. Vicino, E. Caiazza

Fotogallery a cura di Vito Massagli