Leonessa, bentornata! Brescia torna al successo ai danni di una tosta Pistoia

0

Germani Basket Brescia – The Flexx Pistoia 76-72
(22-20; 46-36; 60-55)
I primi 10’ di gioco si rivelano essere una battaglia combattuta punto a punto, con cambi di scena repentini tra le due, agguerritissime, contendenti. Per nessuna delle due squadre si riesce a tracciare il cammino verso una fuga concreta, per la quale si dovrà attendere la seconda metà del secondo quarto, con una Brescia animata da grande energia che tocca un ottimo +12. È ancora presto, però, per ipotizzare come possa finire. Ed infatti al ritorno sul campo, dopo la pausa lunga, è Pistoia a centrare nei primi minuti del terzo periodo un parziale importante per pareggiare i conti e tornare in carreggiata. Il match resta comunque nelle mani della Germani, che anche sul finale non lascia spazio a qualche «scherzetto» toscano e torna a vincere.
Il primo tempo: Pistoia parte forte con cinque punti di fila firmati da Moore, autore di una conclusione dalla media distanza e di una tripla per il 5-2 toscano. La Germani risponde con la coppia Moore-Ortner, ma sono ancora i biancorossi a detenere il vantaggio rosicchiando qualche punto dalla lunetta. Brescia però risponde e lo fa con Landry: l’americano prima porta a casa un gioco da tre punti (canestro e fallo) per il -1 e poi piazza la «bomba» che permette alla Leonessa di mettere per la prima volta la freccia: 10-9 al 5’. In un rush finale Brescia prova a scappare con Hunt e Vitali Jr, i pistoiesi rincorrono con i tre punti di Della Rosa ma sono i padroni di casa a chiudere al 10’ in vantaggio: il tabellone recita 22-20.
Della Rosa per la The Flexx apre il secondo quarto con una tripla dall’angolo e Pistoia può così impattare sul 23-23. La Germani perde palla, Mian ne approfitta per volare a canestro e trovare così nuovamente il sorpasso (25-23), ma il vantaggio toscano viene prontamente ribaltato dal duo L.Vitali-Moore, che con 6 punti in fila riguadagna il +4. Bushati con grande freddezza manda a segno la preziosissima tripla del 39-32, trovando il primo massimo vantaggio che spedisce gli ospiti a -7 e regalando alla squadra una scarica di entusiasmo. Brescia, adesso che ne ha davvero l’occasione, non ci pensa due volte a fare la voce grossa ed al 17’ vola avanti di 12 lunghezze (44-32). Nei secondi finali che separano dalla sirena di metà gara nessuna sorpresa ed il punteggio al 20’ premia i padroni di casa per 46-36.
Il secondo tempo: Al rientro dagli spogliatoi è un parziale di 5-0 targato The Flexx a scuotere i sogni della Germani e coach Diana è costretto a chiamare il time out per fermare l’emorragia. Il minuto di sospensione regala un po’ di ossigeno a Brescia, che con Vitali trova tre punti fondamentali. Pronti a ribattere sono però in agguato Mian e Moore, che accorciano pericolosamente sul -1 (49-48). Landry, tornato a giocare secondo i suoi alti standard, nel momento del bisogno prende però per mano il gruppo, firmando due «bomba» consecutive per il nuovo +7 bresciano. Il biancorosso Moore spegne però anzitempo gli entusiasmi e risponde in altrettanta maniera, accorciando il gap. Bushati manda un’ultima preghiera ma il pallone scheggia il ferro ed al 30’ il risultato naviga sul 60-55 in favore dei lombardi. Moss e Sacchetti inaugurano il tratto di gioco finale, con Brescia che riguadagna il +11 (66-55). In 2’ la The Flexx dimostra però di essere dura a morire e si riavvicina ancora, toccando il -4 al 35’. Gli uomini di coach Esposito rimangono a contatto, con Gaspardo autore di tre punti sulla sirena dei 24’’ per il 70-73. Nei minuti conclusivi è Brescia ad imporsi, vuole la vittoria e la ottiene. Pur non senza patemi.
Germani Basket Brescia: Moore 11, Hunt 3, Mastellari ne, Vitali L. 9, Landry 19, Ortner 4, Traini 2, Vitali M.14, Moss 5, Sacchetti 4, Bushati 5. All: Diana
The Flexx Pistoia: Della Rosa 6, McGee 15, Barbon, Laquintana 2, Mian 10, Gaspardo 6, Onuoha, Magro 4, Diawara 6, Moore 17, Ivanov 6. All: Esposito