Olimpia Milano passa al Palabarbuto: superata la neopromossa Scafati

0
Foto di Gioele Mason

Dopo un inizio di gara molto positivo da parte della Givova, Milano prende il controllo della gara con Melli che sale in cattedra e regala insieme a Davies un vantaggio che non sarà più insidiato da Scafati se non in una buona ripartenza al rientro dalla pausa lunga. Alla Givova non bastano le buonissime prestazioni di Lamb ed Henry.

Scafati parte forte con le due triple di Mike Henry che sbloccano la partita del PalaBarbuto. Lamb prosegue la buona partenza scafatese, Tonut trova i primi punti ospiti, Thompson resta pulito alla prima gita in lunetta. Pinkins trova il bersaglio grosso, Melli scrive il suo nome nel tabellino con una gran tripla. 2/2 anche per Pinkins, Pangos mette 3 punti, Melli replica e l’Emporio Armani riporta il fiato sul collo della Givova. Melli perfetto in lunetta, Thompson colpisce dall’area e di nuovo Melli completa il gioco da 3. Il sorpasso è firmato Voigtmann quando siamo giunti nella seconda metà di quarto. Baron e Voigtmann da fuori regalano l’allungo ospite, Pangos dall’area come De Laurentiis, Davies Replica. La tripla di Pinkins mantiene Scafati a 6 distanze. Baron colpisce da fuori area, De Laurentiis fa lo stesso, Davies non fallisce in lunetta e chiude la prima frazione sul punteggio di 25-33.

La tripla di Monaldi apre il secondo quarto, De Laurentiis riporta la Givova a contatto, Davies completa una giocata clamorosa e anticipa il break Olimpia firmato Hall e Shields. Biligha in alley-oop, poi realizza l’aggiuntivo. Baron costringe Scafati al timeout, Shields continua l’allungo dell’Olimpia. Lamb fallisce in lunetta, impreciso anche Henry, perfetto invece Hall. Giocata incredibile di Pangos e Biligha che firmano un nuovo allungo, mentre la Givova resta impantanata sul -21 per i troppi errori in fase di realizzazione. Il secondo quarto finisce sulle triple di Stone e Pinkins, mentre Lamb e Hall fissano il punteggio sul 40-55.

Lamb preciso ai liberi sblocca il punteggio al rientro dalla pausa lunga, Henry realizza in penetrazione per due volte e riporta Scafati sul -9. Melli realizza in un momento complicato per l’Emporio Armani, Henry va a schiacciare, Davies in tap-in. Tonut impreciso dalla lunetta, Davies colpisce dall’area. Thompson trova punti  prima di due nuove realizzazioni di Davies, migliore in campo in questo terzo quarto. Henry segna in assolo, il libero segnato da Shields fissa il punteggio sul 52-69 prima dell’ultima pausa.

L’ultima frazione di gioco resta bloccata per oltre 2’ prima della tripla di Lamb e della risposta di Pangos. Ikangi non fallisce alla lunetta, stesso vale per Lamb ma Tonut segna dall’area e tiene a distanza la Givova. Lamb risponde a Ricci con una tripla, poi trova anche punti dall’area con Scafati che si porta sul -10 a 3’ dalla fine della partita. Gli errori ai liberi di Pinkins e Lamb fanno svanire le ultime speranze di rimonta per Scafati con il tempo che si esaurisce mentre il tabellone recita 66-75.