Magia di Stojanovic, l’Orlandina passa a Torino

La tripla di Stojanovic permette alla Betaland di sbancare Torino.

di La Redazione

La formazione di coach Di Carlo ci ha preso gusto. Non si ferma la corsa di Capo d’Orlando, che passa anche a Torino grazie ad una tripla di Stojanovic a pochi secondi dal termine. E dire che l’inizio era stato tutto di marca piemontese, con il 25-12 che sembrava indirizzare il match sui binari della Fiat. Al contrario invece reagiscono i paladini: triple su triple, con Laquintana, Diener e i canestri di Iannuzzi che tengono incollati gli ospiti, sotto di sole tre lunghezze alla pausa lunga (39-36). Nel terzo quarto la Betaland mette anche il naso avanti, allungando fino anche al più dieci (45-55), prima di subire il rientro di Wright e compagni che tornano avanti con una tripla di Harvey, sul 61-60. Si parte così con le due squadre incollate nel quarto periodo di gioco sul 68-66. Negli ultimi dieci minuti Torino prova diverse volte la fuga, ma è un Archie monumentale a tenere le due formazioni vicine. Nell’ultimo minuto Torino è avanti di tre lunghezze (89-86), ma prima impatta Ivanovic poi è Stojanovic a far impazzire la panchina ospite rispondendo ai due punti di Wilson. Invane le ultime due conclusioni di Washington e Alibegovic. Torino cade 91-92.

CRONACA ( Uff.Stampa Fiat Torino)- La formazione di casa apre i giochi con Wilson, White, Wright, Washington e Harvey. Gli isolani rispondono con Archie, Ivanovic, Stojanovic, Delas, Tepic. I primi due punti sono di Capo d’Orlando, dopo una stoppata subita da Wright (0-2). Due tentativi falliti da Harvey e tripla siciliana (0-5) dopo 1’50”. Palla ancora nelle mani degli ospiti, per il nulla di fatto. Tripla di Harvey che sblocca il tabellino della Fiat Torino (3-5). Pareggio di Washington che poi mette il supplementare per il primo vantaggio interno (6-5). Mancano 6’54”. DJ White non coglie il bersaglio e sul rimbalzo offensivo anche la tripla di Wilson prende il ferro. Wilson riprende da dove aveva terminato con i punti la scorsa settimana a Pesaro e segna due liberi, quelli dell’8-5. Per Capo d’Orlando arrivano due punti di Archie (8-7). La Fiat Torino mette in campo Peppe Poeta al posto di Wright a 4’30”. Tripla ospite (8-10). Altri due punti di Capo d’Orlando e timeout chiesto dalla Fiat Torino a 3’26” dalla fine del quarto. Poeta ai liberi per un tre su tre importante e possesso Fiat dovuto al fallo tecnico fischiato a favore (11-12). DJ White si sblocca con due punti e supplementare (14-12). Mancano 3’01”. Fallo conquistato in attacco da Deron Washington dopo un’azione concitata e due liberi realizzati (16-12). Dentro Alibegovic per lo stesso Washington. Grande azione di forza di Wilson che porta la Fiat Torino a +6 (18-12) a 1’44” dalla fine dei primi 10 minuti. Timeout chiesto dagli ospiti. DJ White in schiacciata ben servito da Alibegovic (20-12). Torino riconquista subito palla e lo stesso White va in lunetta al termine dell’azione, per il 22-12 ed un break di 14-0 che diventa di 16-0 poco dopo ancora con White (24-12). White mette anche il supplementare, poi esce per far posto a Mazzola sul 25-12. In campo anche Washington per Harvey. La seconda parte del quarto è stata spettacolare per i meriti della Fiat Torino.

Secondo quarto con Torino al via forte di Mazzola, Poeta, Alibegovic, Wilson e Washington. Capo d’Orlando segna subito con Iannuzzi (25-14). Rimedia Washington con canestro e fallo, per il 28-14. Archie a segno per gli ospiti, poi ancora Washington (30-16). Mancano 8’35”. Passi fischiati a Washington e Parente prende il posto di Poeta. Laquintana ai liberi per Capo e il 2/2 del 30-18. Mazzola in contropiede per Torino (32-18). Tripla di Diener dalla parte opposta (32-21). Quella di Alibegovic prende il ferro. Mancano 6’46”. Dentro White per Wilson nelle fila gialloblu. Diener dalla lunetta. Per lui 1/2 e 32-22. Tripla di Mazzola sul ferro e passi fischiati agli ospiti sulla successiva azione. Palla persa da Torino con Washington nel tentativo di servire Alibegovic per una tripla aperta. A segno ancora Capo d’Orlando con Iannuzzi (32-24) e timeout chiesto da Vitucci. Mancano 5’15”. Torino ha palla in mano. Wright in campo al posto di Parente. DJ White segna due punti preziosi (34-24). Laquintana da tre per il -7 Capo d’Orlando al quale risponde subito Washington. Poi ancora Laquintana e Iannuzzi per gli ospiti che si portano a -6. A -5 dopo un tecnico fischiato a Vitucci (37-32). Capo d’Orlando non capitalizza il possesso successivo ma nemmeno la Fiat centra il bersaglio. Siciliani a -3 a 2’06 (37-34). Errore di Alibegovic e pareggio di Diener (37-37). Altro errore in attacco di Torino che fa entrare Wilson, Poeta e Harvey. Capo d’Orlando passa a condurre, Poeta pareggia (39-39). Finisce così il primo tempo. Tutto da rifare nei secondi 20 minuti. DJ White (12) e Washington (13) in doppia cifra per Torino. Più distribuiti i punti ospiti con Iannuzzi e Ivanovic a quota 8.

Si riprende. Torino scende sul parquet con lo stesso quintetto di partenza (Wilson, Harvey, White, Wright e Washington) e palla in mano. Wright centra subito il bersaglio, da sotto (41-39). Sbaglia Archie, non Wright (43-39). Tripla di Diener, poi ancora di Capo, che non si ferma, nuovamente con Diener (43-49). Stojanovic a segno, poi Ivanovic. Torino in stato di shock dopo il fallo tecnico fischiato a Vitucci che giustamente pretendeva lo stop del gioco con DJ White a terra. Capo d’Orlando a +10 in tre minuti (0-14 il break). Score sul 43-53. Due liberi di Washington, quelli del -8 (45-53). Ivanovic da due (45-55). Passi di Washington che poi conquista un fallo in difesa. DJ White di nuovo in campo per Torino, che segna con Wright (47-55). Wright da tre (50-55) e Torino torna a respirare. Mancano 5’50” al termine del terzo quarto. Bomba di Diener e bomba di Wilson (53-58). Poi ancora canestro degli ospiti (53-60). Arbitri in confusione. Washington in lunetta per l’1/2 (54-60). Wilson in schiacciata (56-60). Fallo in attacco conquistato da DJ White. Per lui 2/2 e 58-60. Tripla di Harvey per il nuovo sorpasso Torino a 2’15” dalla fine. Fallo tecnico fischiato a Di Carlo e White a segno con la Fiat Torino al nuovo possesso palla sul 62-60. Dentro Alibegovic per Washington. Dentro Poeta per Wright e DJ White ancora in lunetta (1/2), 63-60. Tripla di White (66-60). Fischio sbagliato degli arbitri, l’ennesimo, e due punti regalati agli ospiti. Come quelli successivi, grazie ad un altro fischio assurdo (66-64). Poeta ai liberi per il 68-64 a 10 secondi dalla fine del quarto. Gli ultimi due punti, sulla sirena, sono di Iannuzzi, con Okeke entrato in dirittura.

Due punti per aprire il quarto da una parte e dall’altra, poi due triple per il 73-71 Torino. Bella difesa di Torino quando sono passati due minuti. DJ White non sbaglia da sotto (75-71). Iannuzzi in lunetta (1/2), 75-72. Tripla del pareggio, sempre di Diener (75-75). Gancio da sogno di Poeta (77-75). Ancora il capitano conquista fallo. Tripla di Alibegovic, a 5’46” dalla conclusione (80-75). Timeout chiesto da Capo d’Orlando. Tripla di Archie, lasciato da solo. Poi ancora di Alibegovic (83-78). Delas da sotto misura (83-80). Archie in lunetta (83-81). Altra tripla di Alibegovic, poi di Archie (86-84). Delas pareggia per gli ospiti (86-86). Mancano 2’48”. Dentro Wright e White per l’ultimo scorcio di gara. Wilson in lunetta a 2’09” dal termine. Per lui 1/2, Per l’87-86. Tre liberi conquistati da Alibegovic (2/3 per Mirza). Subito tripla ospite per il nuovo pareggio a 1’19” dalla fine (89-89). Fallo fischiato alla difesa a 39 secondi dall’ultima sirena. Capo d’Orlando prova la tripla con Diener ma non la mette. Torino ha palla in mano a 24 secondi dalla chiusura del match. Wilson segna due punti preziosi (91-89) quando mancano 15 secondi. Timeout chiesto da Capo d’Orlando. Tripla di Stojanovic a 2 secondi e 70 dalla fine, per il sorpasso ospite (91-92). L’ultima azione di Torino non sortisce canestri anche se rimane un dubbio sul tocco finale di un giocatore ospite. Si deve già pensare alla prossima sfida, domenica Cremona.

MVP BASKETINSIDE.COM: Stojanovic

FIAT TORINO – BETALAND CAPO D’ORLANDO 91-92

Torino:Wilson 12, Harvey 6, Wright 9, White 23, Parente, Alibegovic 11, Poeta 12, Washington 16, Okeke, Mazzola 2, Vitale ne, Crespi ne; all. Vitucci
Capo d’Orlando: Mufanò ne, Tepic 3, Iannuzzi 13, Laquintana 9, Perl ne, Fallo ne, Nicevic ne, Delas 2, Diener 18, Ivanovic 23, Archie 15, Stojanovic 9; all. Di Carlo

Fotogallery a cura di Marco Magosso

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy