Milano prende il largo nella ripresa e passa a Brindisi

0

Non può nulla una Happy Casa Brindisi in piena emergenza dinanzi ai campioni d’Italia in carica dell’Olimpia Milano, vittoriosi al PalaPentassuglia con il punteggio di 57-87. Una situazione di chiara e netta difficoltà in casa brindisina, alle prese con le assenze dell’ultim’ora dei lunghi titolari Johnson e Bayehe che vanno ad aggiungersi a quelle note dei playmaker Laquintana e Senglin. Una vera mission impossible anche per coach Dragan Sakota che deve rinviare il proprio esordio sulla panchina biancoazzurra a causa di un problema di salute accusato poco prima della palla a due. L’assistente allenatore Marco Esposito dirige dunque la squadra e le poche rotazioni a disposizione, schierando in starting five Fadilou Seck all’esordio in carriera in LBA e autore di una prova volenterosa contro i forti lunghi avversari. Nonostante tutti i problemi la squadra reagisce e regge l’onda d’urto per tutto il primo tempo, infiammando il PalaPentassuglia grazie a una grinta e voglia di lottare contagiosa (28-36 al 20’). La benzina si esaurisce al rientro in campo dall’intervallo lungo dando vita a una seconda parte di match decisamente a tinte biancorosse. Si torna in campo mercoledì sera alle ore 20 a Saragozza per la FIBA Europe Cup, prossimo turno di campionato a Venezia domenica 12 novembre alle ore 18:00.

IL TABELLINO

HAPPY CASA BRINDISI-EA7 EMPORIO ARMANI MILANO: 57-87 (8-15, 28-36, 39-64, 57-87)

HAPPY CASA BRINDISI: Morris 6 (0/3, 2/9, 2 r.), Mitchell 5 (0/2, 1/2, 2 r.), Sneed 9 (2/5, 0/4, 1 r.), Laszewski 5 (1/2, 1/2, 2 r.), Riismaa 10 (2/2, 2/5, 5 r.), Lombardi 10 (4/7, 0/1, 7 r.), Seck 3 (1/2, 0/1, 3 r.), Bayehe 2 (1/3, 8 r.), Kyzlink 6 (2/4, 0/3, 7 r.), Buttiglione, Guadalupi 3 (1/1 da 3), Malaventura. All.: Esposito.

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO: Poythress 11 (4/8, 4 r.), Bortolani 11 (2/3, 2/5), Melli 5 (2/4, 7 r.), Flaccadori 3 (0/3, 0/1, 2 r.), Hall 5 (1/2, 1/1, 3 r.), Lo 6 (3/6, 0/4, 1 r.), Tonut 16 (2/3, 4/5, 4 r.), Kamagate 10 (4/4, 4 r.), Ricci 7 (2/4, 1/1, 2 r.), Shields 11 (1/2, 2/5, 4 r.), Voigtmann 2 (1/3, 1 r.), Caruso (1 r.). All.: Messina.

ARBITRI: Lanzarini – Quarta – Catani.

NOTE – Tiri liberi: Brindisi 12/13, Milano 13/18. Perc. tiro: Brindisi 19/55 (7/28 da tre, ro 4, rd 27), Milano 32/64 (10/22 da tre, ro 8, rd 30)

Ufficio Stampa Happy Casa Brindisi