Palamaggiò nuovamente violato, Pistoia vincente a Caserta

di Antonio Santillo

Altra sconfitta per la Juvecaserta di coach Molin, in una sfida equilibrata fin dal 1′ al 40′ a spuntarla è la Giorgio Tesi Group Pistoia che, meritatamente, porta a casa i due punti. Una Juve troppo sprecona e a tratti irritante quella scesa in campo questo pomeriggio al Palamaggiò, dove i possessi decisivi son stati gestiti in maniera pessima e in cui Pistoia ha dimostrato una solidità maggiore e una cattiveria che manca a tutti i giocatori bianconeri. Il terzetto Hall-Brown-Filloy ha dominato la gara riuscendo a colpire la Juvecaserta sia nel pitturato che anche e soprattutto dalla lunga distanza. Alla Juve il rammarico di aver gettato altri due punti al vento, e la paura ora di vedersi sola a 0 punti dopo ben quattro giornate.

STARTING FIVE

Pasta Reggia: Moore, Gaines, Young, Scott, Howell

Giorgio Tesi Group Pistoia: Hall, Brown, Williams, Milbourne, Johnson

Palla a due Pistoiese, con I primi due punti della partita messi a segno da Brown a cui rispondono i canestri di Moore e Young. Un avvio di partita non troppo brillante dal punto di vista tecnico visti i molti errori e i tanti falli spesi dalle due squadre. Tempo tre minuti e arriva la prima sostituzione punitiva di Molin che rimette subito Mordente per Gaines alla ricerca di un po’ di ordine offensivo, l’impatto del capitano è evidente con le due squadre che finiscono per ottenere continui cambi di leadership fino al canestro di Young del 14-13 che costringe Moretti al time out. L’ex Indiana non ha però finito e con 4 punti in fila, tra cui un alley-oop di pregevole fattura manda le due squadre sul 18-13 al primo riposo. Avvio singhiozzante di secondo parziale con Pistoia che riesce a ricucire visti i minuti di riposo concessi a Young grazie ad una tripla abbastanza casuale di Linton Johnson che costringe Molin a fermare il gioco sul 20 pari. Young rientra ma la musica non cambia, Pistoia riesce a limitare Caserta grazie alla zona e ad una particolare precisione dalla lunga distanza. Caserta è imbambolata, Pistoia scappa via grazie all’and one di Magro che costringe nuovamente Molin a fermare il gioco per ritrovare quella brillantezza offensiva smarrita in questo secondo parziale. Pistoia regge il ritorno Casertano e all’intervallo è 33-29 per gli ospiti. Per due minuti non si segna poi è Howell a risbloccare la gara prima che Hall piazzi la tripla accompagnata dai due punti di Johnson che fanno scivolare Caserta a meno 7(31-38). L’imprecisione la fa da padrone per qualche minuto di troppo ma il divario rimane tale con Molin che chiama time out alla ricerca di un minimo di ordine sul 37-42 ospite. La sagrda degli errori continua con Pistoia che non riesce più però a trovare continuità in attacco, mentre Young e Mordente svegliano l’attacco Casertano che produce un buon fatturato negli ultimi due minuti di terzo quarto andando all’ultimo mini riposo sul +2 Pistoia(46-48). Caserta rientra con una certa intensità e, prima il canestro di Gaines, poi l’and one di Young regalano alla squadra di casa un nuovo vantaggio dopo una partita di rincorsa. Pistoia riesce a rimettere il muso avanti grazie alla bomba di Williams, ma arriva puntuale, fondamentale come il pane, la risposta di Gaines che inaugura gli ultimi 5 minuti di partita.  Il punteggio continua a rimanere basso e le due squadre continuano a fallire occasioni per dare una svolta alla partita. Pistoia non riesce a chiudere la partita nonostante le tante opportunità, ma una gestione a dir poco folle dei possessi offensivi della Juve regala un +4 a Pistoia a 30’’ dalla fine. Caserta fallisce ancora la possibilità di accorciare le distanze e, dopo una girandola di liberi, è Pistoia a spuntarla col punteggio di 59-63.

 

Mvp Basketinside.com: Filloy, 14 punti con il 50% da 3 e 14 in valutazione.

Tabellino: Pasta Reggia Caserta – Giorgio Tesi Group Pistoia

Parziali: 18-13, 29-33

PASTA REGGIA CASERTA: Howell 12, Gaines 5, Mordente 2, Young 26, Spera ne, Tommasini 3, Michelori 2, Sergio 3, Tealdi ne, Moore 4, Scott 2

GIORGIO TESI GROUP PISTOIA: Brown 12, Cinciarini 4, Williams 7, Mastellari ne, Bianchi ne, Milbourne 4, Filloy 14, Severini, Magro 3, Hall 10, Johnson 9

Arbitri: Taurino, Paglialunga, Ranaudo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy