Pesaro crolla a Masnago, Varese vede la salvezza

0

Varese, dopo 25 minuti da incubo, riacciuffa un match che si era fatto parecchio complicato, mettendo un mattone importante sulla propria salvezza (in virtù anche del doppio confronto con la stessa Pesaro). L’Openjobmetis bissa il successo dell’andata, stacca di 4 punti la zona retrocessione, occupata da Cremona (sconfitta in casa da Capo d’Orlando), e tira un gran sospiro di sollievo.

1° TEMPO: In un inizio di gara dove le difese non la fanno certo da padrone, Varese prova a rompere l’equilibrio con un primo break targato Johnson-Eyenga (23-18 al 8’). Pesaro però è saldamente in partita e accorcia sul finire di quarto sul 23-22. In avvio di secondo periodo è la VL a spingere sull’acceleratore e con un parziale di 7-1 si porta sul +5 (24-29 al 12’). Capitan Cavaliero ricuce lo strappo fino alla parità, ma è ancora degli ospiti lo sprint che porta al massimo vantaggio (31-37 al 17’). L’Openjobmetis dà l’idea di potersi riavvicinare, ma una tripla con fallo di Ceron e una allo scadere di Thornton piegano le gambe alla rimonta varesina (42-51 al 20’).

2° TEMPO: Il secondo tempo riparte come era finito, ovvero con Jones e compagni ad avere in mano il pallino della gara. Gli sterili attacchi di Varese non trovano il fondo della retina e gli ospiti controllano a +11 (50-61 al 26’). Poi però basta una fiammata della coppia Maynor-Johnson a riaccendere il PALA2A e l’Openjobmetis è di nuovo in partita (67-69 al 30’). Spinta dal proprio pubblico, i biancorossi riescono a rimettere la testa avanti sfruttando anche l’antisportivo fischiato a Jones (78-73 al 35’). Varese coglie anche il +8 ma la “tabellata” dalla lunga distanza tiene viva la VL, fino allo schiaccione di Eyenga in contropiede che segna la fine della disputa.

Openjobmetis Varese – Consultinvest Pesaro 93-78 (23-22, 42-51, 67-69)
Varese: Johnson 20 (4/7, 4/8), Anosike 18 (5/8), Maynor 15 (6/10, 1/4), Avramovic ne, Pelle 5 (2/2), Bulleri (0/1, 0/1), De Vita ne, Cavaliero 7 (2/6), Kangur 7 (3/3), Canavesi ne, Ferrero 6 (1/2, 1/2), Eyenga 15 (5/8, 0/1). Allenatore: Caja.
Pesaro: Hazell 19 (3/4, 3/9), Gazzotti 4 (1/1 da 3), Cassese ne, Thornton 8 (0/5, 2/5), Jasaitis 7 (1/4, 1/3), Ceron 12 (2/2, 2/2), Bocconcelli ne, Jones 25 (8/14, 1/4), Serpilli ne, Nnoko 3 (0/4, 0/1), Zavackas (0/1 da 3), Harrow (0/2). Allenatore: Leka.
Arbitri: Lanzarini, Baldini, Di Francesco.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here