Reggio Emilia trascinata da Faye, batte Napoli e vola ai playoff

0

Reggio Emilia fa sua la sfida con Napoli grazie ad una prestazione corale di tutto rispetto, dove trova nel giovane Faye l’uomo che con i suoi 24 punti e 10 rimbalzi è stato immarcabile per la difesa di Napoli. Ottima prova anche di Atkins, 16 punti e anch’esso 10 rimbalzi, seguito da un Galloway silente nei primo tempo ma decisivo nel finale. Per Napoli prova maiuscola di Sokolowski che chiude con 23 punti, seguito da 17 di Ennis e 10 di Pullen, poco dai suoi compagni.

Quintetti iniziali :

Unahotels : Uglietti, Galloway, Faye, Vitali, Chillo

GeVi : Zubcic, De Nicolao, Sokolowki, Brown, Owens

Primo quarto : L’avvio di Reggio è tutto nelle mani di Faye che mette a segno i primi 5 punti dell’incontro, Napoli trova 3 liberi di Brown che non sbaglia 5-3. Il centro reggiano si ripete con antri 4 punti di fila, per napoli Owens in tap in per il 9-7. La prima tripla dell’incontro è di Vitali, Napoli risponde con l’entrata di Ennis ed il libero di Sokowoski per il 12-10. L’entrata di Pullen porta il pareggio a quota 12 e poi arriva la tripla del sorpasso di Sokolowki al 9° di gioco. Nel finale prima Black e poi Grant ribaltano il parziale concludendo per 16-15.

Secondo quarto : Si inizia con un fallo antisportivo a Lever con Uglietti che trasforma i liberi poi Weber che mette il suo primo canestro. Il primo time out lo chiama Milicic su una rubata di Weber e conseguente canestro di Grant, 22-17. Nuovo sorpasso Napoli con le triple di Ennis e Zubcic, Faye rimette le cose a posto ma è Owens con una tripla a trovare il 26-28. Reggio trova 7 punti di fila con Atkins, Grant e Uglietti che la portano al +5, Sokolowki dal centro area interrompe l’inerzia. Nel finale 4 punti di Atkins e tripla sulla sirena di Pullen per il 40-35 a 4 secondi dalla fine, la tripla di Sokolowki chiude il quarto sul 40-38.

Terzo quarto: Dopo il pareggio di Owens arrivano 4 punti reggiano con Black e Weber, e sul seguente canestro di Black, prima aveva stoppato Ennis, Milic chiama minuto 46-40. Reggio fatica in attacco ma anche Napoli non è da meno, Black mette il suo primo libero (1/5) e poi Galloway si sblocca con una tripla 50-43. Napoli segna solo dalla lunetta con Ennis e Sokolowski mentre Reggio trova la tripla di Grant. Nel finale Reggio trovain Atkins e Faye il massimo vantaggio, +9 ma è il solito Sokolowki con un gioco da 2+1 a rimettere la Gevi al meno 6. Nel finale Reggio arriva a 10 lunghezze di vantaggio con Gallowey anche se spreca con Faye 2 canestri da sotto, 63-53.

Nell’ultimo quarto Reggio trova in Faye l’uomo in più che la porta al + 15, Napoli comincia a sparare a salve anche in modo frettoloso, il solo Ennis trova la via del canestro. I padroni di casa però non sono precisi dalla lunetta e vengono castigati da Zubcic prima e poi sempre da Ennis per il -8. Dopo una lunga pausa in panchina ritorna Weber che innesca subito Faye per la schiacciata del 77-66, minuto obbligato per Milicic. La tripla da oltre 8 metri di Galloway e la seguente dall’angolo consente alla Unahotels di chiudere la partita che vale l’accesso ai play off, finale 88-74.

UNAHOTELS REGGIO EMILIA- GENERAZIONE VINCENTE NAPOLI : 88-74 ( 15-14, 40-38, 65-53 )

UNAHOTELS REGGIO EMILIA : Weber 4, Bonaretti, Cipolla, Galloway 16, Faye 24, Uglietti 9, Atkins 16, Black 7, Vitali 3, Grant 9, chillo. Allenatore Priftis

GeVi Napoli : Pullen 10, Zubcic 9, Ennis 17, De Nicolao 2, Sinagra, Brown 3, Sokolowski 23, Lever, Bamba, Mabor dut Biar 1, Ebeling. Allenatore Milicic

Spettatori 4076

Arbitri : Borgioni, Lucotti, Dori