Reggio rialza la testa, battuta Roma con qualche patema di troppo

Reggio rialza la testa, battuta Roma con qualche patema di troppo

Vittoria doveva essere e vittoria è stata per una Grissin Bon meglio del solito

di Maurizio Rossi

Reggio Emilia torna alla vittoria dopo 2 sconfitte consecutive e lo fa con una prova che rinquora il pubblico reggiano. Sempre al comando della gara, a tratti anche con un discreto vantaggio, Reggio si è complicata la vita nel finale quando Roma è arrivata a 4 lunghezze di svantaggio, con una buona gestione di palla è riuscita a portare a casa questa preziosa vittoria. Reggio mette a referto 5 uomini in doppia cifra, con un Pardon da 16 punti e Upshaw migliore dei suoi con 19. Roma si attacca al duo Alibegovic  (14 ) e Butfor (17)  i migliori dei capitolini.

GRISSIN BON REGGIO EMILIA – VIRTUS ROMA 96-88 ( 31-19,58-41,74-66 )

Quintetti iniziali :

Grissin Bon : Mekel, Fontecchio,Owens,Pardon,Johnson-Odom

Virtus : Alibegovic,Dyson,Jefferson,Budford,Kyzlink

Primo quarto: Reggio parte con un quintetto inedito, schierando dal primo minuto sia owens che Pardon, ed è proprio di Owens il primo canestro. L’impatto di Reggio per ora è positivo con un parziali di 9-1 targato Owens e Johnson-Odom al 2° di gioco dopo la sua tripla. Dopo altri 6 punti tutti reggiani, 4 dei quali dalla lunetta ed alla schiacciata di Pardon, Bucchi è costretto al primo minuto di sospensione,15-4 al 3°. Alibegovic spezza l’inerzia ma poi arrivano altri 7 punti reggiani con la prima tripla di Fontecchio per il 22-6 a metà quarto, Jefferson si mette in proprio e realizza 7 punti consecutivi trovando 3 buoni inserimenti in area avversaria, minuto per Buscaglia. Finale con le 2 squdre che si affrontano a viso aperto, sugli scudi Buford e Pardon, 31-19.

Secondo quarto :Ad inizio quarto Buford e Baldasso trovano il -10 e poi l’ex Pini confeziona il 8,35-27 al 12°. Con molti errori da ambo le parti e molti falli, si arriva a metà quarto con Reggio che conduce per 41-30 dopo i liberi di Vojoda. Un buon recupero di Johnson-Odom porta al contropiede reggiano con Vojvoda che mette la tripla, minuto per Bucchi. Fallo tecnico ad Alibegovic per proteste, Mekel mette il tiro libero e Johnson-Odom capitalizza il seguente possesso palla per il 49-36. Finale con Upshaw che si inscrive a referto con 4 punti consecutivi per il 58-41 finale.

Terzo quarto: In avvio Roma prova a mettere più intensità in difesa ed il suo sforzo sembra funzionare, anche perché in attacco Reggio è un po troppo macchinosa, in attacco colpisce con Alibegovic e Dyson, minuto obbligato per Buscaglia 63-50. Momento Roma che piazza buoni canestri con Kyzlink e Alibegovic, mentre per Reggio oltre alla tripla di Candi poco o nulla, 66-57 al 26°. Jefferson si inventa il -5 prima che Poeta metta una tripla di tabella che è oro per Reggio in questo momento. Si chiude con la stoppata di Upshaw su Jefferson per il 74-66.

Quarto quarto: Ultimo quarto con le 2 squadre che sprecano tanto in attacco, sui 2 liberi messi a segno da un Pardon da 16 punti Bucchi chiama minuto 78-68 al 33°. La Virtus esce bene dal time out e piazza un break di 6-0 targato Dyson, frutto più di errori reggiani che farina del proprio sacco, minuto obbligato per Buscaglia, 78-74. Reggio riesce ad attaccre bene la zona di Roma e con Upshaw trova il + 9 al 36°, il terzo canestro in arretramento, minuto per Bucchi che vede scappare nuovamente Reggio. Contropiede Owens ed antisportivo a Dyson, l’istant replay conferma, Owens 1 su 2 e palla persa in attacco. Reggio mantiene la calma ed arriva all’ultimo minuto di gioco avanti 9 lunghezze, ora Roma si affida a Baldasso che sembra l’ultimo a mollare. Finale con seguela di tiri dalla lunetta dove Reggio è molto precisa, chiude sulla sirena Kyzlink 96-88.

GrissinBon :Johnson-Odom 12, Fontecchio 5,Pardon 16,Candi 7,Poeta 3,Vojvoda 8, Infante , Soviero,

Owens 11,Upshaw 19, Diouf ,Mekel .15Allenatore Buscaglia

Virtus : Cusenza ,Moore ,Alibegovic 14,Rullo 3 ,Dyson 10 ,Baldasso 15 ,Pini 4 ,Farley ,Spinosa ,Jefferson 12,Buford 17 ,Kyzlink 13 . Allenatore Bucchi

Arbitri : Paternicò,Pepponi,Perciavalle

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy