Sacripanti già pensa a Kazan, la delusione di Mahoric

0

 Un soddisfatto Sacripanti pone l’accento sulle cose che sono funzionate nella gara con Cremona, anche se con il pensiero torna alla sconfitta di Mercoledi scorso con Kazan: “Abbiamo vinto una partita importante, oltretutto siamo riusciti a ribaltare la differenza canestro rispetto alla partita d’andata, abbiamo preso tanti tiri puliti le percentuali sono li a dimostrarlo, li avessimo presi con Kazan sarebbe stata tutta un’altra partita. Abbiamo cercato di servire Williams non solo per avere gioco in post basso, ma anche per ribaltare il lato, è stato importante non far correre Cremona in campo aperto”. Infine l’ultima battuta del coach casertano è per la partita di Mercoledi in Russia: “Ora pensiamo a Kazan, serve un impresa ma ci crediamo”. Infatti è già iniziata la campagna di Russia dei bianconeri che sono partiti alle 13:30 da Roma arriveranno alle 3:30 locali di notte a Kazan dopo aver fatto scalo a Mosca. Dall’altra parte della barricata è ben visibile la frustrazione di coach Mahoric per la prestazione dei suoi: “Non abbiamo sicuramente cominciato bene, abbiamo permesso di fare a Caserta le cose che sanno fare meglio, poi  siamo riusciti a ritrovare il nostro gioco, migliorare la nostra qualità difensiva e abbiamo rimesso la partita in equilibrio”. Ciò, che non è piaciuto all’allenatore sloveno è stata  l’eccessiva arrendevolezza nel finale che ha consentito alla Pepsi  di ribaltare il -9 della partita d’andata: “ Il finale è una cosa che non riesco a spiegarmi, non dovevamo mollare in questo modo, dovevamo cercare per lo meno di conservare la differenza canestri in nostro favore”.

 

Tabellino dell’incontro

PEPSI CASERTA-VANOLI BRAGA CREMONA 95-79 (31-23,52-46,70-60)

PEPSI CASERTA: Bowers 17(6/10,1/1,8r), Koszarek (0/2,0/1), Di Bella 11 (4/7,1/2,1r), Ere 14 (3/8,2/2,3r), Jones 12 (2/4,2/3,6r),Williams 18 (8/10,8r), Cefarelli ne, Marzaioli ne, Garri 15 (4/5,2/3,3r), Colussi 4 (1/1), Porfido ne, Martin 4 (2/2). All. Sacripanti.

VANOLI BRAGA CREMONA:Rowland 19 (9/12,0/3,1r), Foster 14 (2/3,2/4),Drozdov 7 (1/6,1/3,4r), Milic 12 (5/8,5r), Sekulic 8(4/10, 6r), Cinciarini 2 (1/1, 0/1, 1r), Conti ne, Fermenti, D’Ercole (0/1), Perkovic 17 (5/5,1/3,6r), Antonelli ne, Zacchetti ne. All. Mahoric.

ARBITRI: Chiari, Pozzana, Aronne .

NOTE – Fallo tecnico Sacripanti 19’35” (52-42). Tiri liberi: Caserta 11/13; Cremona13/16. Percentuali di tiro: Caserta 38/61 (8/12da tre, ro 12, rd 18); Cremona 31/60 (4/14 da tre, ro12, rd 13). Spettatori 4144, incasso 31.374 euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here