Sassari continua a volare, Pesaro alterna luci ed ombre

Thomas, con 18 punti arrivati in momenti topici della gara, blocca sul più bello la rimonta guidata da McCree che ne segna 23

di Alessandro Kokich

Trascinata da un decisivo Thomas, il Banco di Sardegna trova l’ennesima vittoria consecutiva che contribuisce a rafforzare le probabilità di vedere i sassaresi nella post season, mentre la VL gioca a corrente alternata, insegue per tutto il match, ma nei momenti cruciali non trova le giocate giuste; discorso salvezza ancora apertissimo per i marchigiani.

Quintetti:

Pesaro: Lyons, Blackmon, Wells, Zanotti, Mockevicius

Sassari: Smith, McGee, Pierre, Thomas, Cooley

 

1° QUARTO: Le due squadre iniziano sbagliando le prime 5 conclusioni, tutte dall’arco, con Smith che trova il primo canestro dal campo dopo 3 minuti, aprendo un parziale che in 40 secondi vale l’8-0 ospite. Wells fa trovare alla VL i primi 2 canestri, ma non è seguito da Lyons che sbaglia il sesto tiro di serata dopo metà quarto. Dopo 8 tiri dall’arco sbagliati, i pesaresi trovano la prima tripla di partita, approfittando di un appannamento ospite, e portandosi 11-13 dopo 8”. Thomas continua a padroneggiare a rimbalzo ma la tripla di McCree riporta i pesaresi sul 16-17 precedendo però due ingenuità dello stesso giocatore come un tiro affrettato che comporta il suo fallo (terzo personale) sul tiro di Carter sulla sirena. 16-22 il primo parziale.

 

2° QUARTO: Mockevicius si mette in proprio per trovare i primi 2 punti, Monaldi, Spissu e Gentile si scambiano i tiri dall’arco, con il giovane playmaker in maglia azzurra che raddoppia, sul punteggio di 22-31. Il Banco esaurisce il bonus dopo 4 minuti con 3 falli in sequenza di Cooley, e Monaldi ne approfitta per tornare a -5; Carter e Polonara provano a dare un nuovo strappo, subito accorciato dai primi canestri di Blackmon sul punteggio di 33-37 dopo 17”. Thomas continua ad essere un problema per la difesa biancorossa trovando rimbalzi, però non capitalizzati dai compagni. Polonara e Smith combinano 7 punti che chiudono la frazione sul 33-44 tra i fischi dei tifosi indirizzati alla terna arbitrale.

 

3° QUARTO: Wells comincia la seconda metà così come ha fatto nella prima, ma è il solo a trovare la via del canestro così McGee approfitta di un Lyons pasticcione e allunga il vantaggio sul 37-49 al 23”. La squadra di Pozzecco ordina ai suoi di giocare in post basso potendo allargare il campo per i 3 esterni; questo consente ai suoi di toccare il +20 contro una VL impalpabile che mentalmente è ancora negli spogliatoi. Ancellotti e Monaldi trovano conclusioni che sono linfa vitale per i locali, ai quali si aggiunge McCree che segna l’ultimo canestro del quarto sul 49-59, in una VitriFrigo Arena che si sta risvegliando, così come i giocatori in campo.

 

4° QUARTO: McCree prova a scuotere i suoi con altre 2 triple nel giro del primo minuto, facendo risvegliare totalmente tutti i tifosi presenti. Thomas e Gentile pareggiano subito i conti, ma il giocatore pesarese si prende i suoi sulle spalle ed impedisce l’allungo. Dalla lunetta, Wells e Mockevicius fanno segnare il 61-65 con Blackmon che accorcia ancora, a cui risponde nuovamente Thomas. I ritmi e l’intensità si alzano ma un caldissimo McCree commette il quinto fallo sul 71-77 a 4 minuti dal termine. Wells e la tripla di Monaldi valgono il nuovo -1 a 2 minuti dal termine; Smith e Polonara segnano i canestri che valgono il 76-83, complici delle banali palle perse, che fanno scorrere i titoli di coda, 81-88 il finale.

 

MVP Basketinside: Rashaun Thomas (16 punti, 10 rimbalzi)

VICTORIA LIBERTAS PESARO – BANCO DI SARDEGNA SASSARI: 81-88 (16-22, 17-22, 16-15, 32-29)

Pesaro: Blackmon 18, McCree 23, Artis, Conti n.e, Lyons 3, Giunta n.e, Tognacci n.e, Ancellotti 6, Monaldi 12, Zanotti, Wells 12, Mockevicius 7 All. Matteo Boniciolli

Sassari: Spissu 6, Smith 20, McGee 8, Carter 5, Devecchi ne, Magro, Pierre 5, Gentile 7, Thomas 18, Polonara 11, Cooley 10 All. Gianmarco Pozzecco

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy