Sassari è inarrestabile: Brescia rimontata e battuta

Sassari è inarrestabile: Brescia rimontata e battuta

Sassari vince in rimonta su Brescia per 97-85 in un match altamente spettacolare

di Alessandro Sanna

La Dinamo Banco di Sardegna Sassari, al termine di una partita spettacolare, vince anche contro la Germani Basket Brescia centrando la settima vittoria di fila, per 95-87, che la proietta sempre di più in zona playoff. Dopo 2 quarti equilibrati i lombardi sono scappati via fino a toccare la doppia cifra di vantaggio sospinti da un Abass irresistibile da 32 punti, da un Hamilton implacabile dai 6.75 e da un ottimo Moss, con ben 6 bombe di fila ad inizio terzo periodo (35 punti totali). Ma Sassari non è mai doma e nonostante l’espulsione di Pozzecco per proteste ha centrato un’altra rimonta epica culminata dai 30 punti di Thomas, dagli assist e dai canestri di Spissu (17pt), di Pierre, Polonara e Gentile decisivi nel finale. Per i sardi un’altra iniezione di fiducia dopo la grande partita di andata della finale di FIBA Europe Cup che potrebbe regalare ai sassaresi il primo storico trofeo europeo della sua storia in terra tedesca mercoledì 1° maggio. Per Brescia una beffa tremenda in una partita condotta per larghi tratti che sarebbe valsa la zona playoff.

1° QUARTO:

Primi punti del match affidati alle mani di Thomas, Abass risponde, ma Sassari tenta subito la fuga con Cooley e Carter che regalano il primo parziale agli isolani (8-2). Moss ridà vigore ai bresciani, Spissu risponde e il gioco da 3 punti di Pierre regala il nuovo +7 ad una lanciata Sassari. A metà tempo i sardi mantengono agevolmente il parziale fino alla fine del quarto grazie al solito Thomas che già in doppia cifra con 2 bombe esalta il pubblico del PalaSerradimigni. Nel finale Abass ed Hamilton rispondono dai 6,75, ma Polonara e ancora Thomas, su assist al bacio di Spissu, regala ai sardi il 25-17 definitivo.

2° QUARTO:

Il secondo periodo inizia meglio per i sassaresi che trovano in Polonara e Spissu i terminali che portano il vantaggio in doppia cifra (34-24), Diana chiama timeout, e al rientro in campo è un’altra Brescia che grazie all’ispirato Abass e all’ex Sacchetti ritrova fiducia in attacco riportando a 4 i punti di svantaggio 37-33. Pozzecco un po’ troppo agitato in panchina si becca un tecnico che vale il -2 per un Vitali implacabile. Nel finale Polonara mette a segno i punt del 41-38 che chiude il tempo sul +3 per Sassari.

3° QUARTO:

Abass impatta il 41 pari dopo il riposo lungo con una bomba dall’angolo, Hamilton completa il sorpasso con la tripla del +3 con Cooley che trova anche il suo terzo fallo personale. Sassari è nel pallone e subisce la terza bomba di fila ad opera ancora di Hamilton, ma Thomas trova subito il canestro del nuovo -5. Ciò che succede nei successivi minuti di gioco ha dell’incredibile, con Brescia capace di impattare ben 6 bombe su 6 portandosi sul +10. A metà quarto Sassari si ritrova in un Amen sotto il punteggio con Thomas e Pierre autori dei canestri che tengono a galla la Dinamo, sempre resi vani da un ottimo Moss e da un Abass da 24 punti (56-69). Nel finale viene espulso Pozzecco, ma Pierre tiene Sassari ancora in vita con il quarto che si chiude 64-72 per i bresciani.

4° QUARTO:

Cooley mette a segno il primo canestro dell’ultimo e decisivo periodo (66-72), Moss e Abass sono ispirati e tengono agevolmente avanti Brescia, ma Spissu dai 6.75 e Cooley tengono aperti i giochi sul -8 (69-77). Pian piano Sassari ritrova fiducia e ricuce pian piano lo strappo grazie ai 5 punti personali, con tripla, di Gentile e un ottimo Thomas che coadiuvato da uno Spissu assistman mette a segno i punti del sorpasso quando manca un 1 e 25 alla fine. Il finale è teso e nervoso con Brescia che perde Vitali per espulsione per una gomitata rifilata a Spissu. Lo stesso play sassarese la chiude dalla lunetta con il risultato che si chiude sul 95-87.

Dinamo Banco di Sardegna Sassari:

Spissu 17, Smith 3, Bamforth n.e., Carter 2, Devecchi n.e., Magro n.e., Pierre 13, Gentile 12, Thomas 30, Polonara 10, Diop n.e., Cooley 8.

Coach Gianmarco Pozzecco

Germani Basket Brescia

Hamilton 15, Abass 32, Veronesi n.e., Vitali 12, Laquintana 2, Cunningham 4, Caroli n.e., Beverly 2, Zerini 2, Moss 11, Sacchetti 7.

Coach Andrea Diana

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy