Show di Brindisi, Moore si scatena e mette al tappeto Torino

0

Impresa riuscita della Happy Casa Brindisi sul parquet di Torino. Non è felice la prima partita di Torino con alla guida il nuovo coach Recalcati. In un match che ha visto i pugliesi padroneggiare per tre quarti su quattro, solo nel secondo quarto, Torino è riuscita ad avere la meglio, portandosi anche in vantaggio di 7 punti, Brindisi è stata spinta nel secondo tempo da un Moore incontenibile, partito con il freno a mano, nessun punto nei primi due quarti, si è preso la squadra sulle spalle e i suoi 26 punti, hanno messo al tappeto una Torino troppo brutta per essere vera. In mostra anche il giovanissimo Mesicek con 18 punti, di cui 13 tutti nel primo quarto e il solito Lalanne, un pò in ombra Tepic, non al meglio. Per Torino partita ottima di Iannuzzi, con 15 punti ma anche tanta sostanza è stato lui nel secondo quarto che ha spinto Torino alla rimonta e poi sorpasso ai danni di Brindisi. Un pò in ombra i suoi compagni di squadra.
Per la Happy Casa Brindisi terza vittoria nelle ultime 4 partite, un ruolino di marcia di tutto rispetto, che al momento la toglie dall’ultimo posto in classifica.
STARTING FIVE
TORINO:  GARRETT, VUJACIC, PATTERSON, WASHINGHTON, IANNUZZI
BRINDISI: MOORE, SUGGS, MESICEK, SMITH, LALANNE
CRONACA
Primo quarto: Parte benissimo Brindisi con il solito Lalanne e soprattutto uno sfacciato Mesicek, che mette dentro una tripla da lunghissima distanza e un’altra azione da 3 punti, un canestro e fallo subito, con tiro libero messo a segno 2-10 2’10”. Il gioco in avanti per gli ospiti è molto pulito, ma Torino da segni di risveglio, dopo due tiri liberi di Jones e un gancio sbagliato di Lalanne 10-19 7’20”. Troppe le palle perse nel finale per i pugliesi, Iannuzzi facile da sotto, fallo in attacco di Lalanne, 12-19, 9’15”. Il quarto termina con un errore sul tiro da tre di Vujacic, 13-21 e ben 13 già i punti a referto per Mesicek
Secondo quarto: Tripla di Iannuzzi, tripla di Garrett, Smith in veloce transizione di Mesicek che ben lo serve, Iannuzzi e Poeta da sotto e la partita è cambiata, 22-24 13’30”. Iannuzzi è on fire segna, ruba palla e prende rimbalzi, Brindisi sbaglia tanto, Smith tenta un alley-oop, ma Lalanne non ci arriva, Jones in transizione segna il canestro del pareggio, 33-33 18’30”. Patterson segna la tripla del +5, Smith commette sfondamento su Parente, Garrett segna l’ultimo canestro del quarto sullo scadere, 40-33.
Terzo quarto: Continuano gli errori e le palle perse per Brindisi, Torino ringrazia, una tripla di Moore da respiro ai suoi, Washinghton appoggiandosi al tabellone 44-37 23’. Con un filotto di 5 punti consecutivi, grazie ad un layup di Suggs, ed una palla recuperata sulla rimessa e tiro da tre di Moore, Brindisi si porta sul pari e poi in vantaggio grazie ad una schiacciata di Lalanne in transizione, 46-48, 25’30”. Black out di Torino, che si sblocca con un’entrata di Poeta dopo la tripla di Moore, 48-56, 28’30”. Smith pregevole assist su Cardillo che da solo appoggia a canestro, Torino sbaglia l’ultimo tiro, 53-63, ben 30 i punti di Brindisi in questo quarto, spinti da un rinato Moore, autore di ben 14 punti, tutti in questo quarto.
Quarto quarto: Torino parte con il piede giusto, grazie soprattutto a veloci ripartenze dopo gli errori dei pugliesi, uno sfondamento di Jones su Giuri e Vitucci chiama timeout, 59-65 32’30”. Patterson appena rientrato mette dentro la tripla che rimette in gara Torino, ma nell’azione successiva commette il quarto fallo e anche quinto, a causa di un fallo tecnico, Moore mette dentro i due tiri liberi, Torino con bonus già terminato, 62-69 35’. Ingenuità di Brindisi che prima concede due tiri liberi e poi sbaglia la rimessa laterale, ma Torino non ne approfitta, anzi, perde palla e commette fallo antisportivo su Moore che era riuscito a recuperare il pallone e si stava involando da solo a canestro. Segna i due tiri liberi e Recalcati richiama i suoi, 63-73, 35’40”. Moore è incontenibile, seconda tripla consecutiva, che porta Brindisi sul +15, 64-79 38’. Tripla di Smith che chiude il match, 68-82.
MVP BASKETINSIDE.COM: MOORE (26 punti, 28 di valutazione)
FIAT TORINO – HAPPY CASA BRINDISI 68-82
Parziali: 13-21, 40-33, 53-63
FIAT: Vujacic 4, Washington 10, Garrett 12, Jones 6, Okeke 7, Poeta 6, Iannuzzi 15, Parente, Mazzola 2, Patterson 6. All. Recalcati.
HAPPY CASA: Mesicek 18, Giuri, Sugges 11, Smith 10, Lalanne 15, Cardillo, Tepic 2, Moore 26, Donzelli. All. Vitucci.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here