SUPERCOPPA LBA Gir. C – Venezia si aggiudica il primo derby della stagione

SUPERCOPPA LBA Gir. C – Venezia si aggiudica il primo derby della stagione

Partita equilibrata decisa dalle giocate dei singoli, Daye da una parte e Mekowulu dall’altra, ma alla fine la spunta la squadra di De Raffaele

di Marco Muffatto

Finalmente ci siamo, stavolta si torna veramente in campo per il primo impegno ufficiale al Taliercio, aperto in misura ridotta ai propri tifosi.

Dopo essersi affrontati in uno scrimmage lo scorso 18 agosto, adesso la sfida apre il girone C della Eurosport Supercoppa 2020, girone dove sono impegnate anche Trento e Trieste.

Coach De Raffaele recupera Mazzola, Daye e l’ex di turno Isaac Fotu, mentre sponda Treviso Menetti avrà a disposizione anche Jeffrey Carroll, aggregatosi alla squadra solo la settimana scorsa.

QUINTETTO VENEZIA: De Nicolao, Chappell, Tonut, Mazzola, Watt.

QUINTETTO TREVISO: Russell, Cheese, Chillo, Akele, Mekowulu.

 

PRIMO PERIODO:

Il primo canestro della stagione è di Treviso e porta la firma di Mekowulu a cui risponde subito con una tripla Andrea De Nicolao. Sempre il centro di Treviso continua a creare porblemi sotto le plance, ma Venezia continua a colpire da fuori con Watt prima e Chappell poi. A metà del primo quarto segnaliamo l’esordio dell’ex Fotu e di Carroll per Treviso che, con una tripla nelle azioni successive, fissa il punteggio sul 15-16 costringendo De Raffaele al primo time out. A tre minuti dal termine del primo quarto si vede esordio di Casarin e il ritorno in campo di Austin Daye e capitan Bramso con la partita in continuo equilibrio. Carroll continua a colpire da fuori, 3 su 3 nel solo primo quarto che si chiude in perfetta parita sul 26-26.

SECONDO PERIODO:

Si alza il ritmo all’inizio del secondo parziale con i canestri di Carroll, già a quota 11 punti,  e le triple di Casarin e Chappell per gli orogranata. Daye firma il massimo vantaggio sul +5, ma l’ennesima tripla di Treviso, questa volta di Imbrò, riporta a contatto i ragazzi di Menetti. Mekowulu non fa in tempo a rientrare che commette subito il terzo fallo che potrebbe toglierlo dalla partita. Sorpasso Venezia e controsorpasso di Treviso con un Carroll incontenibile a 3’30’’ dal termine del primo tempo. Adesso è Mazzola che firma il massimo vantaggio per l’Umana sul +6 con una tripla a 2 minuti dalla sirena e sembra indirizzare la partita, ma Treviso non molla e con un ottimo Vildera  chiude sul 46-43.

TERZO PERIODO:

Inizio del quarto e parziale di 8-0 per Treviso che ribalta il risultato, Bramos però interrompe la “siccità” orogranata e complice una tripla di Daye riporta avanti Venezia. A 4 minuti dal termine partita ancora in sostanziale equilibrio sul 57-55. Sempre Daye sembra poter far scappare via Venezia sfruttando il suo fisico in post basso contro Logan, ma subito Akele con una tripla dall’angolo prima e una schiacciata dopo tiene a contatto i trevigiani. Nell’azione successiva Mekowulu impatta e chiude il penutlimo parziale sul 62-62.

QUARTO PERIODO:

Si abbassano un po’ le percentuali e la stanchezza comicia a farsi sentire da ambo le parti e le giocate di Chappelle e Tonut provano a scavare un parziale ma un mai domo Mekowulu tiene in partita la De Longhi. Venezia allora alza i giri in difesa e sul ribaltamento una tripla di De Nicolao porta i ragazzi di De Raffaele al +6. Un antisportivo di Cheese sembra dare segnale di arresa da parte di Treviso che in un attimo scivola al -15 con un canestro da 3 punti di Mazzola a 4 minuti dalla fine. Akele semnra l’ultimo a voler mollare, ma non ce n’e piu per nessuno e Venezia conduce fino alla fine senza problemi ottenendo così la prima vittoria stagionale.

UMANA REYER VENEZIA – DE LONGHI TREVISO 89 – 75

Parziali: 26-26; 46-43; 62-62

Umana Reyer: Casarin 3, Stone 4, Bramos 6, Tonut 13, Daye 14, De Nicolao 6, Chappell 16, Mazzola 8, D’Ercole, Cerella ne, Fotu 10, Watt 9. All. De Raffaele.

De’ Longhi: Russell, Logan, Cheese 2, Faggian ne, Vildera 13, Bartoli ne, Imbrò 8, Piccin ne, Chillo, Mekowulu 20, Carroll 18, Akele 14. All. Menetti.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy