SUPERCOPPA LBA, Gir. D – Brindisi si prende la rivincita, sconfitta Sassari

SUPERCOPPA LBA, Gir. D – Brindisi si prende la rivincita, sconfitta Sassari

Decisivo il libero finale di Krubally per la rivincita della Happy Casa sulla Dinamo.

di Gianluca Rota

Prima giornata di ritorno della Eurosport Supercoppa, va in scena nella “bolla” di Olbia lo scontro, importante ai fini della classifica, tra la Happy Casa di coach Frank Vitucci e la Dinamo Sassari di coach Gianmarco Pozzecco. Dopo la vittoria al fotofinish dei sardi, Brindisi cerca la rivincita per tenere ancore vive le speranze di una complicata qualificazione alla Final Four di Bologna; per la Dinamo invece, una vittoria significherebbe strappare quasi certamente il pass per Bologna.

QUINTETTO HAPPY CASA BRINDISI: Thompson, Harrison, Bell, Willis, Perkins

QUINTETTO DINAMO BANCO DI SARDEGNA SASSARI: Spissu, Kruslin, Burnell, Bendzius, Bilan

 

PRIMO QUARTO:  

  I primi due punti della gara arrivano dal tap in di Perkins, risponde per la Dinamo Bilan. Il match si gioca su ritmi alti in cui gli attacchi prevalgono sulle difese. Burnell sblocca Sassari da tre punti, Thompson fa lo stesso per i pugliesi; è il preludio ad un vero e proprio festival del tiro da tre. A metà quarto, torna Zanelli in campo dopo i due match saltati contro la stessa Sassari e Roma. La partita viaggia su punteggi alti dove la Happy Casa prova il primo mini allungo sul 15-9, ma viene subito raggiunta e superata dalle triple di Benzdius e di uno strepitoso Spissu, provocando il primo timeout per i pugliesi. Spissu è inarrestabile dall’arco dei 6,75 e Sassari allunga sul +8, 20-28. La formazione guidata da Vitucci non ci sta e con Krubally e Harrison si riportano sul-3, 25-28; proprio di Harrison è l’ultimo tiro del quarto che si spegne sul ferro.

SECONDO QUARTO:  

Lo show delle triple continua al Geovillage di Olbia, James Bell è ispirato e con due bombe consecutive riporta Brindisi in parità, 33-33. Per i sardi c’è Kruslin che risponde con la stessa moneta; il match prosegue sul filo dell’equilibrio fino a quando Brindisi non si blocca in attacco e allora Sassari ne approfitta e continua a bombardare il canestro dei pugliesi, tirando con un eloquente 10/15 da tre e portandosi ad un significativo allungo nel finale di periodo, 46-54. Manco a dirlo negli ultimi istanti è un’altra tripla, questa volta ad opera di Pusica a chiudere i primi 20’ sul 46-57 per gli uomini di Pozzecco.

TERZO QUARTO:    

Dopo l’intervallo lungo, Brindisi reagisce e con un parziale di 6-0 firmato dal duo Perkins-Thompson e che induce coach Pozzecco al timeout. Dopo la mini pausa, i pugliesi prolungano il parziale portandosi sul -5, 56-61, ed è Spissu con una tripla a ricacciare indietro la Happy Casa con Vitucci che si rifugia nel timeout. La Dinamo con Bendzius torna sulla doppia cifra di vantaggio, +11 a metà periodo. Colpo su colpo le due compagini si rispondono ,fino agli ultimi due punti di Krubally che fissano il punteggio sul 70-77 a favore dei sardi dopo 30′ di gioco.

ULTIMO QUARTO: 

Ultimi 10′ minuti che vedono Brindisi restare sempre attaccata al match con le giocate di un buon Visconti e i preziosi rimbalzi di Krubally. Dal canto suo, Sassari fa fatica a reggere la rimonta dei pugliesi che con Udom ed Harrison si proiettano sul -1, 84-85. Dopo il timeout chiamato da Pozzecco, torna in campo Bilan e si sente. Il lungo croato domina con la sua stazza sotto i tabelloni e tiene a galla i suoi con ben 10 punti di fila. Come nella partita d’andata, anche questa si decide in volata. Determinante per la vittoria della Happy Casa è il buon impatto che ha sulla gara Visconti e un efficace Krubally su entrambi i lati del campo che prima realizza il tiro libero del +1 e poi con una ottima difesa su Bilan, induce il croato all’errore. Così Brindisi completa la rimonta e si prende la rivincita sulla Dinamo col punteggio di 96-95.

HAPPY CASA BRINDISI – DINAMO BANCO DI SARDEGNA SASSARI  96-95 ( 25-28, 21-29, 24- 20, 26-18)

TABELLINO:

HAPPY CASA BRINDISI: Krubally 16, Zanelli 7, Harrison 21, Visconti 7, Gaspardo 9, Thompson 7, Cattapan ne, Guido ne, Udom 3, Bell 11, Perkins 8, Willis 7. All.: Vitucci

DINAMO BANCO DI SARDEGNA SASSARI: Bilan 18, Bendzius 16, Burnell 13, Kruslin 12, Spissu 22, Pusica 12, Devecchi 2, Re, Gentile ne, Treier ne, Tillman ne, Martis ne. All.: Pozzecco

BASKETINSIDE MVP: Ousman Krubally

PROGRESSIVI: 25-28, 46-57, 70-77, 96-95

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy