Supercoppa LBA – Sassari fa quattro su quattro: Varese spazzata via al PalaSerradimigni

0

Nella quarta giornata del girone di qualificazione alla Final 8 di Supercoppa la Dinamo Banco di Sardegna Sassari fa quattro su quattro contro Varese. I sardi già qualificati in virtù delle vittorie nelle prime tre partite, ultima quella di Cremona, prenderanno parte alle Final 8 di Bologna dove sfideranno Brindisi. In un match valido solo per le statistiche i sardi vincono 77-61. Battle, Logan e Burnell i migliori per i sardi che dominano dal primo all’ultimo minuto. Wilson con 18 punti il migliore per i lombardi.

Appuntamento a Bologna dal 17 al 21 settembre per i sardi che proveranno ad inseguire un trofeo già vinto 2 volte nel 2014 e nel 2019.

1° QUARTO:
Demis Cavina manda in campo Clemmons, Burnell, Bendzius, Gentile e Mekowulu, Varese risponde con Gentile, De Nicolao, Wilson, Egbunu e Jones. Burnell apre le danze con la stoppata su Egbunu e la tripla a segno: Jones sblocca Varese ma il Banco scappa sul 9-2 con Clemmons e l’assist al bacio di Bendzius per JB. Ci vuole parlare su coach Vertemati, ma i padroni di casa allungano il break fino al 10-0. Wilson interrompe il digiuno ma Bendzius tiene i giganti avanti: controbreak lombardo con l’ex Sorokas, De Nicolao e Gentile e Varese si porta a -2 (14-12). Battle e Gandini monetizzano i falli avversari, ma la tripla di Beane allo scadere sigla il sorpasso: 17-18 al 10’.

2° QUARTO:
Effetto Logan sulla partita: il Professore sale in cattedra e infila 11 punti in un PalaSerradimigni estasiato. Il numero 3 trascina i suoi sul +7, Varese si sblocca con la tripla allo scadere dei 24’’ di Gentile. Liberi di Battle, 4 punti di Caruso però riportano gli ospiti a un possesso di distanza. Dinamo in rottura prolungata, ringrazia Varese che scrive il 34 pari. È Massimo Chessa a sbloccare il Banco che nel mentre aumenta l’intensità difensiva. Seconda tripla di Massimino: alla seconda sirena Dinamo avanti 40-35. Nel secondo tempo i primi punti del Banco arrivano dopo quasi 4’ con la bomba di Clemmons: Burnell e Bendzius allungano a metà del terzo quarto è +12 (51-39).

3° QUARTO:
Il Banco continua ad allungare il vantaggio con Logan, Gandini e Battle: il parziale alla fine del quarto dice 20-9 in favore dei padroni di casa che chiudono il quarto 60-44.

4° QUARTO:
Negli ultimi 10’ il Sassari gestisce il vantaggio con minuti di grande qualità per gli italiani e con le due bombe del capitano Jack Devecchi. Finisce 77-61 per la Dinamo che vola a Bologna dove affronterà Brindisi.

Tabellini:

Dinamo Banco di Sardegna Sassari: Logan 13, Clemmons 7, Gandini 3, Devecchi 6, Treier 1, Chessa 6, Burnell 12, Bendzius 6, Mekowulu 5, Gentile 6, Battle 10, Borra 2.
Coach Demis Cavina

Assist: –  Rimbalzi:  

Operjobmetis Varese: Gentile 7, Beane 3, Sorokas 9, De Nicolao 7, Wilson 18, Librizzi, Egbunu 4, Virginio, Ferrero , Jones 5, Caruso 8.
Coach Adriano Vertemati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here