Supercoppa LBA – Treviso batte ancora Brescia e ipoteca la qualificazione

0
via https://www.facebook.com/pallacanestrobrescia

La NutriBullet non scherza, va sotto, soffre, ma vince. Lo fa grazie a una gran prova di squadra, alla sinergia tra i componenti, al miglior feeling al tiro. Lo fa anche grazie all’ex di serata Bortolani (21), MVP e già padrone di questa squadra. Decisivi palle perse, troppe quelle di Brescia, e tiri liberi (30 tentati da Treviso contro i 4 di Brescia), con la Germani che nel momento di maggior splendore stacca la spina, difendendo male e buttando all’aria palloni importanti. A coach Magro non sono sufficienti i 24 di Della Valle, l’exploit di Laquintana e l’intensità in difesa di Petrucelli, scontrandosi contro il già citato Bortolani e Russell, che raddrizza nel secondo tempo una sfida partita male. Il back-court trevigiano è ben sostenuto da Jones e Sims, e dai tiratori Dimsa e Sokolowski. Sponda Brescia in ombra Moore e Gabriel, e sconfitta che matura nonostante il 60% dall’arco di squadra. Ko che significa eliminazione, nonchè giocare le ultime due gare con Napoli senza stimoli. Treviso è invece vicinissima alle Final-8: basterà battere Napoli o perdere non oltre i 9 punti di scarto per volare alla Unipol Arena.

Quintetto Treviso: Russell, Casarin, Dimsa, Chillo, Jones

Quintetto Brescia: Mitrou-Long, Della Valle, Petrucelli, Gabriel, Cobbins

Primo quarto di grande equilibrio, con Brescia che cerca di tenere in mano il ritmo di gara, martellando il pitturato con le penetrazioni di Mitrou-Long. Treviso risponde dall’arco (5/10 nel primo quarto), chiudendo il primo tempino avanti di 2 lunghezze.

Secondo periodo di marca spiccatamente più bresciana, aiutata dalla gran verve difensiva di Petrucelli, che manda fuori giri Russell e recupera 6 palloni all’intervallo. E’ lui il più in palla dei suoi, sbloccando la Leonessa dall’arco assieme a Della Valle. +8 Germani a metà quarto, ma Treviso risponde con break 6-0 a riportarsi a -2 con le sortite di Chillo e Sims. SI procede punto a punto fino all’intervallo, chiuso con il layup in contropiede di Della Valle. 37-42 al 20′.

Treviso scivola nuovamente a -8 con la tripla di Gabriel. Brescia in controllo, soprattutto difensivo, subisce tuttavia un parziale ritrovandosi da +7 (44-51 al 25′) a -2 (54-56 al 28′). La bomba di Bortolani sigilla il sorpasso e costringe coach Magro a fermare il gioco. La Leonessa trova il pareggio con Moore ma subisce un nuovo break 7-0 ispirato da Russell e Bortolani. 63-59 al 30′.

4-0 Treviso in apertura di ultimo quarto, con Akele che sigla il massimo vantaggio trevigiano (67-59). Laquintana prova a caricarsi i compagni sulle spalle: fin qui senza errori dal campo il play ex Trieste, riporta i suoi a -3 (69-66 al 33′). Timeout Treviso, e si accende Sokolowski dall’arco: tre tiri liberi prima, la tripla a bersaglio poi, quest’ultima vale il nuovo massimo vantaggio NutriBullet (75-66). Brescia non molla, con coach Magro che rischiera i titolari in campo e viene ripagato da un bel break 8-2 per portarsi a un possesso pieno di distanza (77-74 al 37′). Inizia un duello balistico al tiro: a Bortolani e Russell, rispondono Mitrou-Long e Laquintana dall’arco (82-80 al 38′), ma è ancora l’ex di serata ad essere decisivo da tre punti: Bortolani on fire riporta i suoi sul +5 con una bomba che di fatto chiude il match. Dimsa lo sigilla con una tripla forzata: vince Treviso, 90-86.

NutriBullet Treviso Basket vs Germani Brescia 90-86 (22-20; 37-42; 63-59)

Treviso: Sokolowski 9, Jones 7, Russeell 19, Bortolani 21, Dimsa 7, Casarin 8, Sims 3, Chillo 7, Imbrò 5, Akele 4, Faggian n.e., Poser n.e. All: Menetti

Brescia: Laquintana 16, Della Valle 24, Mitrou-Long 6, Moss 0, Cobbins 8, Burns 0, Eboua 0, Parrillo 0, Moore 6, Petrucelli 8, Gabriel 8, Rodella n.e. All: Magro

MVP Basketinside: Giordano Bortolani

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here