Supercoppa LBA – Trieste cade sotto i colpi di un’ottima Tortona

0

All’Allianz Dome passano i piemontesi con un’ottima prestazione di Daum e ottime percentuali realizzative nel secondo e nel terzo quarto.  

ALLIANZ TRIESTE – BERTRAM TORTONA 73-89

Quarti: Q1 13-21; Q2 16-30; Q3 27-18; Q4 17-20.

La gara inizia con una tripla dei tortonesi, a cui rispondono subito i giocatori di casa. Mian con un tiro a segno dalla lunga distanza fissa il risultato sul momentaneo 7-3 per i ragazzi in maglia alabardata. I piemontesi non ci stanno e riportano il risultato in perfetto equilibrio sul momentaneo 9-9, poi si portano in vantaggio grazie a un ottimo Daum, infine chiudono il quarto con una tripla di Mascolo: 13-21.

Il secondo quarto inizia con una tripla di play Fernandez che fa ben sperare i padroni di casa (16-21), che però continuano a soffrire la difesa del team piemontese. Gli ospiti infatti giocano meglio e fuggono via sul +10 con Severini (16-26). Suona la carica Fernandez con la seconda tripla, eppure gli ospiti vanno in poco tempo sul +12 sul risultato di 19-31. L’allenatore dei triestini, Ciani, deve correre ai ripari chiamando time-out. Sul parquet del PalaRubini Tortona continua comunque a dettar legge, dimostrandosi più incisiva e allunga il proprio vantaggio: negli ultimi due minuti del quarto le triple di Filloy e Severini portano i piemontesi addirittura sul +19 (27-46) e poi il quarto finisce sul +22 ospite.

Nel terzo quarto Konate tiene vive le speranze dei biancorossi (9° punto personale per il 33-51). Tortona c’è e non si fa sorprendere ed il 18° punto di Daum segna il 35-53 sul tabellone del palasport di Valmaura. Provano a rimediare i padroni di casa, ma il divario rimane di ben 20 punti sul risultato 40-60, con i triestini costretti ormai a scalare una vera e propria montagna per poter raggiungere Mascolo e compagni. Ci prova Grazulis con una tripla a pochi minuti dalla fine del quarto (45-62), a cui segue il canestro di Fernandez (47-62). A 30 secondi dalla fine si sblocca finalmente Banks per i padroni di casa con un canestro importante dalla lunga distanza. Delia infine fissa il risultato sul tabellone sul 56-69.

Inizia così l’ultimo quarto Trieste si riporta sul -11 grazie a due liberi messi a segno da Banks. A 8 minuti dalla fine il divario tra le due contendenti è di 10 punti: 59-69. Poi però Severini sblocca l’attacco di Tortona, realizzando su suggerimento di Wright (59-71), quest’ultimo è anche preciso dalla lunetta (62-73). Il solito Cavaliero non ne vuol sapere di mollare e segna dalla lunga distanza, ridando ossigeno ai “muli” triestini con 5 punti di fila. A 5 minuti dal termine gli uomini di Ciani si riportano persino a -6 (71-77) con Konate. Le percentuali di realizzazione dei tortonesi scendono notevolmente, ma è Daum a dare la stoccata decisiva con la tripla del 71-80 che di fatto mette la parola fine alla rimonta triestina. Al PalaTrieste finisce sul risultato 73-89.

MVP Basketinside: M. Daum (Tortona), il più prolifico della serata con 23 punti (7/10 dal tiro) ed immarcabile per la difesa di coach Ciani.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here