Supercoppa LBA: Trieste domina Trento nella prima sfida del girone D

0
Credits: Pall.Trieste

Si è svolta nella giornata di oggi, sabato 4 settembre 2021 alla BLM Group Arena di Trento, la 1^ giornata di questa Supercoppa. Alle 18:30 alla BLM Group Arena di Trento abbiamo visto scendere in campo per il Girone D la Dolomiti Energia Trentino e la Allianz Pallacanestro Trieste.

QUINTETTO BASE TRENTO: Saunders, Flaccadori, Caroline, Williams, Reynolds
QUINTETTO BASE TRIESTE: Banks, Sanders, Mian, Konate, Grazulis

La partita inizia con la palla a favore di Trento, ma con qualche errore a canestro fino ai due primi punti di Johnathan Williams.
Konate, Mian, Banks e Grazulis portano i bianco-rossi in vantaggio, ma Trento va a -3 grazie a Reynolds. Il distacco si riduce ulteriormente grazie ai 2 liberi di Saunders.
La partita prosegue con un ritmo sostenuto, con una Trieste che riesce a sfruttare al meglio alcune difficoltà dei trentini. Konate mette a segno punti utili anche se risponde subito Caroline.
Si continua con un botta-risposta molto interessante, con Trieste che letteralmente può far tesoro di un Adrian Banks dinamico e determinato a tutto per mantenere il vantaggio della squadra. Trento, invece, sembra ancora in quella fase dove il potenziale e la voglia di fare non mancano, ma ancora non c’è quella chimica di base che serve per creare un team compatto e veloce nel reagire alle difficoltà. I primi 10 minuti di gioco sembrano volare e si chiudono 15-23 per Trieste.

Cavaliero e Lever mettono in cassa 6 punti in pochi secondi, mentre Trento fatica davvero molto a recuperare e riorganizzarsi. Il fallo di Williams e l’antisportivo di Forray sicuramente non aiutano ma la partita è ancora lunga e l’Aquila può sempre tornare a stupire i fan che, finalmente, sono potuti tornare al palazzetto. Bradford rianima un po’ la squadra con un’ottima tripla e, complici alcuni errori dei friulani, Trento sembra ritrovare lo spirito battagliero che è solito contraddistinguerla. I due punti di Ladurner e la schiacciata di Caroline riportano Trento a -6, anche se Trieste riesce comunque a tornare sul +8 a causa di un fallo di Ladurner ed i seguenti 2 punti di Konate.
Si continua sulla linea del primo quarto: Trieste rimane in vantaggio ma Trento ha ritrovato la giusta concentrazione per restare comunque sempre in partita mettendo in atto anche molte buone azioni. La pausa lunga si apre con 40-49 a favore di Trieste.

Trento torna in campo con una rinnovata energia e Flaccadori mette a canestro due punti importanti subito supportato da Reynolds e dalle sue due triple e dai due suoi liberi. Mian risponde con una tripla e Trieste si riporta a +8. È ancora Flaccadori a far andare l’Aquila a -6, nuovamente aiutato da Reynolds: Trento è quindi in svantaggio di soli due canestri.
Reynolds trova le giuste marce e continua a far incassare punti molto preziosi per la squadra trentina. Trieste però non cede neanche per un attimo e chiude il terzo periodo in vantaggio di +9.

Nonostante il vantaggio di Trieste, l’Aquila continua a lavorare senza sosta. Reynolds sembra essere la giusta benzina per questa squadra, insieme a Caroline. I due infatti riescono a trascinare i propri compagni in un gioco deciso e dinamico, che lascia spazio alla crescita nonostante gli errori assolutamente normali per una prima partita ufficiale, lasciando da parte i due recenti scrimmage. Lever, Konate e Fernandez insidiano con costanza i bianconeri che, a poco meno di 5 minuti dalla fine della partita, si trovano a -20.
Nonostante le buona volontà, l’impegno e la voglia costante di migliorarsi, l’Aquila non riesce però a spiccare il volo in questa prima giornata di Supercoppa. Trieste domina quindi la BLM Group Arena di Trento per 83-94.

Trento-Trieste 83 94

Trento (83): Bradford 5, Williams 10, Reynolds 23, Conti 0, Morina 0, Forray 5, Flaccadori 6, Saunders 13, Mezzanotte 11, Dell’Anna 0, Ladurner 2, Caroline 8
Trieste (94): Banks 11, Sanders 11, Fernandez 11, Konate 20, DeAngeli 2, Mian 5, Delia 7, Fantoma 0, Cavaliero 5, Grazulis 5, Lever 17

MVP Basketinside: S. Konate

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here