Supercoppa LBA – Un eterno David Logan guida Sassari alla vittoria sul campo di Varese

La squadra sarda sbanca Varese ed ipoteca il passaggio del turno

0

Prima partita casalinga per la Openjobmetis di Vertemati contro la Dinamo di Cavina. Seconda partita per entrambe le squadre con in palio punti già decisivi per giocarsi il passaggio alle final eight di Suopercoppa LBA. Varese è anche questa sera senza il suo play titolare ed è spettato, come contro Cremona, ad Alessandro Gentile il ruolo di portatore di palla. A referto dopo l’espletamento delle pratiche burocratiche Caruso. Primo tempo equilibrato caratterizzato da difese abbastanza allegre. La poca abitudine a giocare assieme si vede in entrambe le squadre che faticano a trovare un gioco corale e si affidano alle giocate dei singoli, i 21 punti messi a segno dal Gentile varesino nel solo primo tempo sono chiaro emblema di ciò. Nel secondo tempo Sassari piazza subito il break che le permetterà di condurre senza troppe difficoltà il match fino alla fine. L’esperienza di Logan e la maggior precisione al tiro dei sardi sovrastano una Openjobmetis che senza Wells non riesce a coinvolgere i piccoli in attacco.

PRIMO QUARTO: Primi punti davanti al pubblico varesino per Alessandro Gentile che piazza la bomba nella prima azione sul parquet di Masnago. Pronta risposta di Sassari con Burnell e Mekowulu. La partita nei primi 5′ è equilibrata, senza strappi ne da una parte ne dall’altra con Alessandro Gentile protagonista a portar palla per l’assenza del play titolare varesino. Varese piazza il primo break a 3′ dalla fine del quarto con la tripla di Ferrero del 21-15. Logan con due giocate di gran classe riporta sotto i suoi. Il canestro allo scadere dei 24” di Gentile fissa il punteggio del quarto sul 26-23.

SECONDO QUARTO: Bello schema di Sassari sulla rimessa di inizio quarto con Logan che mette la bomba del pari dopo essersi liberato di Beane. Varese in attacco continua a contare quasi solo su Gentile, per lui già 13 punti dopo 13′ di gioco, la Dinamo distribuisce meglio le responsabilità in attacco con buone prestazioni da Logan, Burnell e Mekowulu. Beane mette la schiacciata del 45-45 a 1′ dalla fine del quarto. Il quarto si chiude sul 45-47.

TERZO QUARTO: Dopo una quasi persa in attacco Egbunu mette i primi due punti del secondo tempo, pronta risposta di Clemmons con bomba dall’angolo. Wilson in contropiede mette il canestro del pari varesino. I punti di Clemmons valgono il break Sassarese e dopo 4′ la Dinamo guida sul 52-58, con i biancorossi che faticano a costruire in attacco. Logan mette la tripla del massimo vantaggio ospite 58 – 67 con ancora 3′ sul cronometro del quarto. Sassari chiude il quarto in vantaggio sul 67-74.

QUARTO QUARTO: Egbunu schiaccia dopo un’ennesima azione macchinosissima di Varese in attacco. Ferrero la mette da tre ma Logan continua a tenere i suoi a distanza di sicurezza e a metà quarto la Dinamo continua a condurre sul +9. Mekowulu e Gentile si spintonano a rimbalzo e vengono espulsi, Varese gioca coi tre piccoli. Senza Gentile i biancorossi sono costretti a cercarsi di più in attacco, ma è troppo tardi per riaprire la gara. La tripla di Burnell chiude la gara sul 82-92.

MVP BASKETINSIDE.COM: David Logan 21 pts.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here