Trento beffata nel finale, Treviso corsara

0

TRENTO – La Dolomiti Energia Trentino interrompe la sua serie di due vittorie consecutive: alla BLM Group Arena nel quinto turno di campionato la spunta la Nutribullet Treviso, che gestisce con esperienza e lucidità il finale punto a punto e passa 75-79 centrando il terzo successo in Serie A. 

I bianconeri dopo un primo quarto con qualche canestro di troppo concesso agli ospiti giocano una partita di grande applicazione e sacrificio, trovando tanti protagonisti offensivi differenti in una serata meno brillante del solito per Cameron Reynolds e Jordan Caroline (4/18 complessivo dal campo per i due migliori realizzatori del campionato entrando nella partita). E’ Toto Forray il volto dell’Aquila per tutto il secondo tempo: il Capitano chiude il match con 15 punti a referto (5/7 da tre) ed è come al solito l’ultimo ad alzare bandiera bianca. Buone performance offensive anche per Diego Flaccadori (14 punti, cinque rimbalzi e cinque assist) e Johnathan Williams, autore di 13 punti e sei rimbalzi. 

La cronaca | I bianconeri vanno subito sotto, subendo la buona mano di Sims e Sokolowski (0-7), ma reagiscono presto con Flaccadori e Williams sugli scudi: una clamorosa schiacciata in coast-to-coast di Caroline anima la BLM Group Arena, Treviso non si scompone e continua a macinare gioco e punti a tabellone. Gli ospiti sembrano una macchina perfetta dal punto di vista offensivo per buona parte del primo quarto: sono le stoccate di Saunders e Williams a tenere in scia i padroni di casa al primo mini-intervallo (21-26). La Dolomiti Energia sale di colpi col passare dei minuti, soprattutto in difesa dove la pressione sul perimetro di Forray, Bradford e compagni forza un paio di palle perse in rapida successione degli ospiti: Reynolds fatica a trovare la via del canestro ma l’attacco di Trento si affida con buoni risultati ad una circolazione di palla che coinvolge tutti i giocatori in campo (37-36). 

Dopo cinque minuti di sostanziale equilibrio i padroni di casa provano a scuotersi con due triple di Forray e con il contributo totale di Williams e Caroline: i bianconeri arrivano anche al +6 che induce al timeout coach Menetti, poi i tiri liberi di Russell e Akele riavvicinano Treviso (55-54). Negli ultimi 10’ la spunta l’esperienza e la lucidità degli ospiti, che con Dimsa e Sokolowski (tripla appoggiata al tabellone per il +6 nell’ultimo minuto) trovano dall’arco due canestri fondamentali. L’assalto di Trento, portato da un grande capitan Forray, si schianta sull’errore di Reynolds e un paio di assalti al ferro senza successo. 

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO 75-NUTRIBULLET TREVISO 79

(21-26, 37-36; 55-54)

TRENTO: Reynolds 7, Forray 15, Flaccadori 14, Caroline 9, Williams 13, Conti, Morina, Saunders 9, Mezzanotte 3, Dell’Anna, Ladurner 5. All. Molin
TREVISO: Russell 11, Sokolowski 13, Dimsa 12, Jones 7, Akele 14, Vettori, Pellizzari, Bortolani 10, Imbrò, Casarin, Chillo, Sims. All. Menetti
Arbitri: Saverio Lanzarini, Andrea Bongiorni e Marco Vita

NOTE – T.l.: Tn 15/20, Tv 12/18. Rimb.: Tn 45 (Reynolds 8), Tv 32 (Akele 7). Ass.: Tn 11 (Flaccadori 5), Tv 17 (Russell e Sokolowski 4). Antisp.: Reynolds 6’24” (14-16), Sims 17’31” (35-34). Progr.: 5′ 12-18, 15′ 33-31, 25′ 50-49, 35′ 66-67. Max vant.: Tn 6 (55-49), Tv 8 (22-14). Spett.: 1523.

Le parole di coach Lele Molin | “Innanzitutto faccio i complimenti a Treviso, perché in una serata in cui siamo stati capaci di metterli in difficoltà all’interno dei 40’ di gioco nel finale ha saputo costruire le giocate giuste e ci ha punito proprio nel finale. Quello che a noi non è riuscito. Come naturale per una squadra come noi che ha poco vissuto assieme, abbiamo avvertito un po’ di pressione di dover conseguire il risultato, ci siamo fatti consumare dall’ansia di fare canestro e trovare soluzioni alle difficoltà. Nel complesso per quello che abbiamo fatto vedere in attacco e in difesa, dove nonostante i bassi punteggi finale abbiamo faticato troppo contro gli uno contro uno di Treviso, non abbiamo espresso una prestazione sufficiente per vincere la partita”. 

La prossima | Mercoledì sera i bianconeri scenderanno in campo ad Andorra nella prima trasferta stagionale di 7DAYS EuroCup: contro il MoraBanc padrone di casa nel secondo turno di regular season palla a due alle 20.00, diretta Sky Sport Arena e Eleven Sports.  

MVP Basketinside: Akele Nicola

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here