Trento, che rimonta! Vince in overtime, Cremona battuta

Trento vince in casa nella quinta giornata di campionato: Cremona battuta all’over time dalla squadra di Brienza

di Maddalena Vettori
Eurosport Supercoppa 2020, Dolomiti Energia Trentino VS Allian Pallacanestro Trieste

Al via oggi a Trento la quinta giornata di questa nuova stagione di LBA Serie A UnipolSai: sono scesi oggi in campo alla BLM Group Arena la Dolomiti Energia Trentino e la Vanoli Basket Cremona.

QUINTETTO BASE Cremona: TJ Williams, David Cournooh, Fabio Mian, Daulton Hommes, Marcus Lee
QUINTETTO BASE TRENTO: Gary Browne, Jeremy Morgan, Kelvin Martin, Luke Maye, JaCorey Williams

La partita inizia con una Dolomiti Energia e una Vanoli Cremona ben determinate a portarsi a casa la vittoria. Da sottolineare l’assenza di Pascolo e Mezzanotte, al momento a casa con leggeri sintomi influenzali ed in isolamento precauzionale in attesa dell’esito del tampone molecolare a cui sono stati recentemente sottoposti.

Non c’è un attimo di respiro in questo posticipo della quarta giornata di Serie A. Nonostante il primo time-out chiamato da coach Brienza, a metà del quarto Trento si ritrova in svantaggio. A recuperare punti utili sono Sanders, Williams e Martin. Per Cremona, invece, a fare la differenza sono Hommes e TJ Williams.
La difesa trentina si fa trovare distratta e poco coordinata in questi primi minuti di gioco, ma non smette mai di cercare di accorciare la distanza da Cremona: Forray mette a segno la tripla del -7. Il quarto si chiude 20-27 per la Vanoli.

Jarvis Williams allunga subito il distacco tra i due team, ma Maye risponde subito portando l’Aquila a -9 anche se non basta: nonostante il giovane Luca Conti si sia ben inserito in partita, Poeta e Fabio Mian portano Cremona a 38 punti a soli 4 minuti dall’inizio del quarto. La Vanoli prosegue il quarto più agguerrita che mai, mentre Trento si trova in difficoltà. Luca Conti segna la tripla del -14, ma la tripla di Mian riporta Cremona a +17. Prosegue il momento di difficoltà per Trento, mentre Cremona allunga ancora la distanza tra le due squadre andando all’intervallo 32-49 per i lombardi.

Ancora una tripla per TJ Williams ad aprire il terzo quarto, subito seguito dalla tripla di un ritrovato Luke Maye. Hommes mette a segno altri tre punti mentre Gary Browne, Morgan, Williams e Martin cercano di recuperare determinazione e punti utili in questa seconda parte della partita. Marcus Lee mette a canestro 4 punti di fila che portano la Vanoli in vantaggio di 17 punti. La difesa trentina ha un grande bisogno di riorganizzarsi e di ritrovare la grinta che l’aveva contraddistinta nelle ultime partite: ed è esattamente ciò che fa, dato che a 3 minuti dalla fine del periodo ha già recuperato lunghezze portandosi sul -10. Il terzo tempo termina 54-65.

Trento parte alla carica in questo ultimo quarto: a due minuti dall’inizio del periodo l’Aquila si trova a -1 da Cremona ed inizia a ritrovare la fiducia che sembrava mancare nella prima metà della partita. Sono minuti al cardiopalma alla BLM Group Arena, dove Jeremy Morgan mette a segno la tripla del pareggio e Williams il +2 del sorpasso.
Si continua a combattere punto a punto, fino alla fine dove nell’ultimo minuto si arriva 74-74. I 40 minuti si chiudono con un pareggio 76-76 che portano all’over time.

Poeta trascina la Vanoli ma i suoi sforzi non sono abbastanza: Sanders segna subito il +2. Ed è poi Poeta a segnare la tripla del sorpasso. Trento non si arrende e Forray risponde con un’altra tripla, ma è di nuovo parità per 81-81 grazie a R. Wiliams. Gli ultimi minuti sono veloci e dinamici ma Trento riesce a vincere per 85-83.

Trento (85): Browne 4, Maye 8, Morgan 9, Martin 9, Williams 24, Sanders 16, Conti 5, Ladurner 0, Jovanovic 0, Forray 10, Lechthaler 0
Cremona (83): Mian 13, TJ Williams 12, Cournooh 9, Hommes 22, Lee 4, Trunic 0, R Williams 6, Poeta 14, Palmi 3, Donda 0
(20-27; 12-22; 22-16; 22-11; 9-7)

MVP Basketinside: JaCorey Williams

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy