Trento schiaccia la Virtus Bologna e vola ai Playoff

0
Virtus Bologna Trento
LegaBasket.it

I QUINTETTI

Quintetto Virtus:  Markovic – Teodosic – Abass – Ricci – Gamble

Quintetto Trento: Browne – Morgan – Martin – Maye – Williams

IL COMMENTO

PRIMO QUARTO

Partono forte entrambe le squadre, la Virtus è la prima a segnare con Ricci ma Teodosic e i compagni trovano un’ottima soluzione offensiva in Julian Gamble, che in appena 4 minuti segna ben 8 punti. Trento segna con Browne e Williams ma a metà quarto si trova già sotto di ben 7 lunghezze. La Dolomiti Energia però reagisce e con le 2 triple di Maye torna a contatto sul 16 pari. La Virtus riesce a mantenere la partita ma subisce le ottime percentuali di Trento dalla lunga distanza, già 4/8 per loro, mentre le V Nere ancora non sono riusciti a sbloccarsi su questa statistica. Finisce il primo quarto sul 25 a 21 Virtus Bologna

SECONDO QUARTO

Belinelli è il primo a sbloccare il tabellno in questo secondo quarto con il umper da 2 punti dall’angolo, dall’altra parte Sanders risponde con il gioco da 3 punti che vale il momentaneo -3. I lunghi della Virtus dominano l’area e aprono il campo per i propri esterni, Adams ne approfitta e segna la 2° tripla di squadra. Trento esce dal time out più che dignitosamente, mettono a segno un parziale di 8-0 che vale nuovamente la parità a quota 32. Trento ora è molto più sul “pezzo” dei bolognesi, in un paio di minuti passano dal -8 al +6 grazie ad uno strepitoso Maye. Pajola trova una tripla che è puro ossigen per i suou ma ancora una volta Trento punisce dalla lunga distanza, Morgan segna l’ottava tripla dei Trentini. Finisce il secondo quarto sul 41 a 45 Dolomiti Energia Trento.

Statistiche all’intervallo Virtus: 55% da due, 29 da tre, 77% ai liberi, 1 palle recuperate, 8 palle perse

Statistiche all’intervallo Trento: 33% da due, 50% da tre, 67% ai liberi, 6 palle recuperate, 4 palle perse

TERZO QUARTO

Trento è brava ad iniziare subito con 2 canestri il terzo quarto, la Virtus meno bene ad inziare perdendo la nona palla di serata. Belinelli traina la Virtus in questi primi possessi grazie ad una tripla e un layup a tabellone, importante per Trento arrestare subito Belinelli per restare in partita. Tornano sotto le V nere sfruttando un terzo quarto monumentale di Belinelli che, in poco meno di 12 minuti di gioco, ha segnato ben 16 punti. 55-55 a 3:50 dalla fine. Markovic si fa chiamare un fallo tecnico che da un po’ di ossigeno alla Dolomiti Energia. Maye continua a punire i bianconeri, segna la sua 4 tripla ma viene prontamente annullata dalla tripla di Belinelli. Finisce il terzo quarto sul 62-65 Trento

QUARTO QUARTO

La Virtus rimette avanti la testa grazie alle 2 triple consecutive di Belinelli e Abass, vantaggio che dura poco però perché Browne segna 5 punti consecutivi che restituiscono il +4 ai suoi. Pajola segna un canestro importante dall’ media ma Maye è INFERMABILE, quinta tripla realizzata che vale il +5 a 5 minuti dalla fine. Trento scappa sul +9 a 3:30 dal termine con uno scatenato Williams da 5 punti in fila che si accoda a Maye e Browne. Browne è ancora bravissimo e mette a segno una tripla monumentale che probabilmente vale la partita. La Virtus continua però a provarci e lo fa con Teodosic, segna la tripla del -7 e si guadagna 3 tiri liberi grazie all’ingenuità di Williams, ne segna però solo 1/3. I padroni di casa tentano di metterci una pezza ma la Dolomiti Energia è troppo più forte e vince 91 a 83 alla Segafredo Arena, confermando così la partecipazione ai playoff.

Tabellino Virtus: Abass 12, Pajola 8, Alibegovic 0, Ricci 3, Adams 3, Belinelli 22, Hunter 7, Nikolic 0, Teodosic 15, Gamble 13, Deri 0

Tabellino Trento: Martin 2, Jovanovic ne, Pascolo ne, Conti ne, Browne 26, Forray 9, Sanders 6, Morgan 8, Williams 20, Ladurner 2, Maye 18, Mezzanotte 0

Risultato Finale: 83-91

MVP Basketinside: Browne

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here