Treviso trascinata da Logan e Chillo, Cantù va al tappeto

Treviso vince 89-82 il recupero di campionato contro Cantù.

di Daniele Tagliabue, @Danyboy1991

Treviso vince il recupero di campionato contro Cantù. Al PalaVerde il punteggio finale recita 89-82 per la formazione di Menetti. Dopo due quarti in equilibrio, nella ripresa la formazione di Pancotto subisce un netto calo fisico dovuto alla ravvicinata sfida giocata domenica contro Milano e l’assenza di Leunen permettendo così alla De’Longhi di allungare prepotentemente nel terzo periodo (22-12) amministrando poi nell’ultima decisiva frazione. Cantù ci ha comunque provato fino in fondo, rientrando fino al meno quattro spinta dalle ottime prestazioni di Smith (15pt e 7 falli subiti) e soprattutto di Johnson, l’ultimo a mollare con 24 punti a referto. Per la De’Longhi son diverse le note liete: prima su tutte la prova di Matteo Chillo (16pt+6rb), autore di una prova monumentale. Con lui, il solito strepitoso Logan. miglior realizzatore di casa con 23 punti personali. In doppia cifra anche Russell (16), Mekowulu (14) e Solowoski (10).

Treviso: Russell, Logan, Carroll, Akele, Chillo
Cantù: Smith, Woodard, Pecchia, Thomas, Kennedy

Foto Ciamillo/Legabasket

CRONACA- Russell da una parte e Thomas dall’altra aprono la contesa. Treviso prova subito a far la voce grossa, con Logan e Chillo a spingere i padroni di casa sul 10-5. La replica canturina arriva dalle mani di Woodard e Kennedy che riportano a contatto gli ospiti, mentre lo schiaccione di Thomas vale la parità a quota 12. I neo entrati Johnson e Procida lanciano i brianzoli, ma Treviso non molla e la prima frazione va in archivio in perfetto equilibrio, sul 24-25. Nel secondo quarto Logan infila subito un gioco da tre punti, ma Cantù risponde per le rime e con la bomba di Procida torna avanti. La De’ Longhi però ha una marcia differente: Chillo fa la voce grossa, poi si sblocca Solowoski e i padroni di casa allungano, sul 40-34 obbligando Pancotto al timeout. Al rientro Cantù torna a difendere e con un break di 10-4 nel segno di Smith è perfetta parità a metà partita sul punteggio di 44-44. Dopo la pausa lunga è la De’ Longhi a uscire meglio dagli spogliatoi piazzando un break di 6-0 dopo un minuto e mezzo di gioco. A spezzare il digiuno canturino arriva la tripla di Pecchia seguita da quella di Woodard per il 50-50. Mekowulu inchioda il sorpasso, ma Smith risponde da tre punti per il nuovo vantaggio brianzolo. Logan e Solowoski piazzano il nuovo break locale, con Treviso che allunga sul 58-53. Cantù continua a dimostrare difficoltà, al contrario Chillo e con Logan fa più undici, sul 64-53. A sbloccare gli ospiti è una tripla di Johnson, ma è un monologo della formazione di casa che chiude in controllo i primi tre quarti, sul 66-56. Ultimo periodo che riparte sempre nel segno di Chillo, a segno con la bomba del più tredici. Cantù prova a rispondere con Smith, con il play americano che ricuce il passivo fino al 69-61. Treviso si adagia però sugli allori e in un amen la squadra di Pancotto rientra, con Kennedy e Johnson che riportano gli ospiti a meno quattro costringendo Menetti al minuto di sospensione. Akele ricaccia a distanza Cantù, ma Thomas replica per il 72-67. Treviso si affida così alle triple, prima Solowoski poi Logan firmano il nuovo allungo sul 78-69. Russell fa più undici, ma Woodard non ci sta e da tre prova a lanciare un’altra fiammata canturina ma Logan prima e Russell poi lanciano i titoli di coda sulla gara sul 87-74 a un minuto e mezzo dal termine. Il finale serve solo a definire il punteggio: Treviso s’impone 89-82.

MVP BASKETINSIDE.COM: Chillo

De’Longhi Treviso-Acqua S.Bernardo Cantù 89-82
(24-25, 20-19; 22-12, 23-26)

Treviso: Russell 16, Logan 23, Vildera, Bartoli n.e., Imbrò 2, Piccin n.e., Chillo 16, Mekowulu 14, Sokolowski 10, Carroll 2, Akele 6. All. Menetti

Cantù: Thomas 9, Smith 15, Kennedy 13, Woodard 9, Procida 6, Leunen n.e., La Torre, Johnson 24, Bayehe, Baparapè n.e., Pecchia 6, Caglio n.e.. All. Pancotto

Arbitri: Martolini, Grigioni e Capotorto

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy