Ultimo quarto da urlo: Trento corsara a Reggio Emilia

Ultimo quarto da urlo: Trento corsara a Reggio Emilia

Con un 13 iniziale Trento spacca una gara sempre in equlibrio

di Maurizio Rossi

Con parziale di 13-0 ad inizio dell’ultimo quarto consentono a Trento di espugnare il PalaBigi. Gara sempre in equilibrio con reggio spesso avanti ma mai capace di dare la spallata decisiva. Dal canto suo Trento ha giocato una gara di spessore senza mai disunirsi e capitalizzando al massimo l’inserimento di Gentile autore di 11 punti in 17 minuti. Ottima la prova di Mezzanonotte che con 4 triple è stato una vera spina nel fianco ai reggiani. I migliori in campo per Reggio Owens e Vojvoda che chiudono con 17 e 13 punti

GRISSIN BON REGGIO EMILIA – DOLOMITI ENERGIA TRENTO 76-84 ( 19-23,40-37,62-56 )

Quintetti iniziali :

Grissin Bon : Mekel, Fontecchio,Owens,Upshaw,Johnson-Odom

Dolomiti Energia : Kraft,Kelly,Knox,King,Blakmon

Primo quarto: Inizio di gara molto contratto da parte reggiana con Owens che fa solo 1/3 ai liberi, mentre dall’altra parte Blakmon infila tutti i 5 punti dei trentini (3-5). Si viaggia sulla parità sino a metà del quarto quando il solito Blakmon capitalizza un gioco da 3 punti per il 9-13. Brienza fa entrare Mezzanotte che inizia con una tripla, King in entrata mette il +7 e Buscaglia è costretto a chiamare minuto. Trento tocca il vantaggio in doppia cifra con un’azione di Mezzanotte mentre Reggio non incide dalla lunga distanza. Nel finale Reggio si sblocca dalla linea dei 6,25 con 2 triple di Fontecchio, il recupero di Vojvoda porta a 18 secondi dalla fine il risultato sul 19-21, minuto per Brienza. A 8 centesimo dalla fine un fallo su Gentile lo porta a realizzare i 2 liberi che fissano il risultato sul 19-23.

Secondo quarto: Il quarto inizia con una tripla di Vojvoda, i liberi di Fontecchio consentono a Reggio di tornare avanti seppur di una sola lunghezza. Con Poeta in regia Reggio sembra essere più disinvolta in attacco mentre Trento fatica a trovare buoni tiri. A metà quarto arriva la seconta tripla di Vojvoda che costringe Brinza al time out visto il momento non felice della sua squadra che è bloccata in attacco (29-27). Reggio prova ad allungare con la tripla di Candi ma poi non capitalizza le occasioni in attacco si a che Knox da centro area mette il 34-31 al 17°, minuto per Buscaglia. Nel finale ricuce lo strappo il solito Blakmon con 4 puni consecutivi, chiude Johnson-Odom con 2 liberi per il 40-37 finale. A tempo scaduto anche un tecnico a Brienza.

Terzo quarto: Pron ti via e Trento arriva al pari con una azione da 3 punti di Kelly, risponde subito Upshaw. Al 23° sorpasso Trento con una bella entrata di King, Reggio spreca troppo in attacco. A metà quarto break reggiano di 8-0 con 4 punti di Mekel e 4 di Upshaw per il 50-43. L’ingresso di Mezzanotte e subito cappitalizzato con una tripla, la risposta reggiana è nelle mani di Owens che non sbalia dalla lunetta. Reggio si distrae in difesa e viene punita prima da Knox e poi da Mezzanotte e Buscaglia è costretto a chiamare minuto sul 54-52 a 2’23” dalla fine. Finale col il canestro pesante sulla sirena di Vojvoda per il 62-56.

Quarto quarto: Avvio tutto trentino con Mezzanotte,tripla, Gentile che riportano in equilibrio il risultato. Il sorpasso lo firma lo stesso Gentile con una parolabola beffarda per il 62-63. Allungo Trento che in 3 minuti piazza un 13-0 che costringe a chiamare minuto, Kraft e Kelly gli ultimi realizzatori degli ospiti. Tocca all’ex Owens a interrompere la striscia negativa ma prima Kelly e poi Gentile portano Trento al + 8 a metà quarto. Uno scarto che trento amministra bene e che si porta sino alla fine vincendo 76-84.

GrissinBon :Johnson-Odom 4, Fontecchio 10,Pardon 2,Candi 6,Poeta 4,Vojvoda 13, Infante ,

Soviero ,Owens 17 ,Upshaw 8 ,Diouf ,Mekel 12.Allenatore Buscaglia

Dolomiti Energia : Kelly 7,Blakmon 19,Craft 10,Gentile 11 ,Pascolo ,Mian ,Forray ,Knox ,Mezzanotte 17 ,Voltolini ,King 4,Lechthaler . Allenatore Brienza

Arbitri : Begnis,Bettini,Boninsegna

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy