Una concreta Reggio Emilia batte una Treviso mai doma

0

Reggio si aggiudica una partita non certo semplice, Treviso, senza Bowman, gli ha reso la vita difficile non dandosi mai morta anche quando il divario era a doppia cifra. Reggio ha condotto praticamente per tutta la gara, a parte i primi 2 minuti di gioco, ma non è mai riuscita a dare quella spallata decisiva per mettere in ghiaccio la gara. Un Gallowey da 29 punti è apparso certamente il migliore dei suoi, soprattutto in attacco, seguito da un Hervey autore di 22 punti e decisivi nel finale. Per Treviso Allen è sembrato decisamente il migliore dei suoi, 24 punti, ma un monumentale Harrison, 21 ha tenuto vivi i suoi fino a fine gara.

Quintetti iniziali :

Unahotels : Weber, Hervey, Gallowey, Faye, Vitali

Nutribullet : Booker, Paulicap, Harrison, Young, Allen

Primo quarto : La partenza della gara è frutto di 4 triple consecutive, Harrison,Vitali,Allen e Harvey per 6-6. Il primo sorpasso reggiano arriva con la tripla di Gallowey ma è Young in entrata a fare il contro sorpasso sul 9-10. Piccolo allungo Treviso che grazie due liberi di Booker per il + 5, Reggio in attacco spreca molto in palle perse. Reggio ora punta sulle palle interne e grazie a buoni recuperi trova il + 1 e dopo un altro recupero Webber con la sua tripla costringe Vitucci a chiamare minuto 20-16. Entrambe le squadre cambiano la regia, dentro Smith e Torresani, Gallowey infila 2 triple e Reggio trova il +8 prima dell’ultimo minuto di gioco. Finale incandescente con un passi non fischiato a Torresani che procura un canestro di Mezzanotte e Priftis si arrabbia con la terna e si prende un tecnico, Yuong trasforma il libero ed il quarto si chiude sul 26-23.

Secondo quarto : Ora si gioca punto punto, l’ingresso di Camara per Treviso porta molta pericolosità nell’area reggiana, difficilmente i difensori biancorossi trovano le misure per fermarlo. Piccolo allungo Reggio grazie alla precisione dalla linea della carità di Hatkins eSmith per il 34-27. In attacco Treviso latita e viene colpita dalla tripla di Smith per il +10 al 14° di gioco, minuto per Vitucci 37-27. Dopo l’1 su 1 di Harvey ed il fallo di Gallowey, primo minuto per Priftis, liberi per Allen 2/2 , 40-31. Treviso trova il Alle il terminale offensivo, 2 triple consecutive seguita da quella di Young per il 41-39. Nel finale questa volta è Vitucci a predersi il tecnico, Vitali trasforma. Si chiude con i liberi d Allen e il coast to coast di Booker sulla sirena per il 46-43 finale.

Terzo quarto: Reggio in apertura si riporta sul + 10 grazie ad Hervey, 4 punti, Young replica da 3 e Booker infila il libero sul fallo tecnico a Vitali. Si arriva a metà quarto con Reggio mantiene un risicato vantaggio, 56-51 dopo i liberi di Gallowey. Momento della gara dove le difese queste sconosciute, entrambe le squadre segnano senza problemi 63-55 al 27°. Finale Gallowey infila la sua ennesima tripla mentre Mezzanotte sbaglia, 69-58, massimo vantaggio.

Quarto quarto : In apertura 2 canestri si Smith che ora è in cabina di regia, Young e Torresani per Treviso. Piano piano Treviso si riporta sotto con i canestri di Young e Allen, Priftis chiama minuto per registrare i suoi 73-63. Ancora Treviso con Mezzanotte e Booker, meno 6 a 6 minuti dalla fine. Booker è il primo a lasciare il campo complice 2 falli nella stessa azione. Reggio tocca il +10 ma un Harrison monumentale segna 5 punti di fila per il 83-76 a 3 minuti dalla fine. Si arriva all’ultimo minuto con Reggio che mette con Grant il +9 e Vitucci chiama minuto, la tripla su rimessa sancisce la vittoria di Reggio per 90-83.

UNAHOTELS REGGIO EMILIA – NUTRIBULLET TREVISO 90-83 (26-23,46-43,69-58 )

Unahotels : Weber 12 ,Camara , Cipolla ,Hervey 22 ,Gallowey 29 , Faye 2,Vitali 4 ,Smith 11,Uglietti ,Atkins 6,Grant 4,Chillo . Allenatore Dimitris Priftis

Nutribullet: Booker 9 ,Tadiotto, Zanelli , Harrison 21 ,Torresani 3,Faggian ,Young 17 ,Scanduzzi ,Mezzanotte 6 , Allen 24 ,Camara 3 ,Paulicap . Allenatore Francesco Vitucci

Arbitri : Begnis, Perciavalle, Galasso

Spettatori : 3780