Una Pistoia grintosa porta a casa una importante vittoria

Una Pistoia grintosa porta a casa una importante vittoria

Partita equilibrata fino all’ultimo quarto quando i padroni di casa riescono ad essere in vantaggio anche di 16 punti

di Barbara Palmieri

Pistoia non sbaglia e continua nella sua serie positiva tra le mura amiche. Punti pesanti per la squadra di coach Carrea, con i toscani che iniziano a respirare, toccando quota sei in classifica agganciando Trieste e Cantù. Salumu è il top scorer con 25 punti sul tabellino, ma sono ben cinque gli uomini che chiudono in doppia cifra. Per quanto riguarda la Reyer situazione che inizia a diventare preoccupante, con il bilancio attuale che vede cinque vittorie e sei sconfitte.

Inizio frizzante fino quasi alla fine del 1 quarto, dopo pochi secondi la tripla segnata da Johnson lascia presagire una lotta con coltello tra i denti su ogni pallone da parte di entrambe le squadre. L’equilibrio si spezza a 3 minuti dalla fine di questo tempo quando gli orogranati mettono la freccia lasciando indietro la squadra di casa.

Degno di nota per la squadra veneziana è l’alta percentuale di tiri da tre realizzati.

Nel secondo quarto i biancorossi ristabiliscono l’equilibrio concludendo con un parziale di 41-46.

Prosegue in equilibrio anche il 3 quarto tra la OriOra e la Umana Reyer, con un gioco veloce ma non certo graffiante.

L’ultimo quarto si caratterizza da una freddezza ed una lucidità da parte dei padroni di casa sia in attacco che in difesa, che fa innervosire la squadra di coach De Raffaele, al punto da commettere molti falli sicuramente evitabili e prendere anche due falli tecnici alla panchina.

Negli ultimi minuti la squadra veneziana riesce a tornare gomito a gomito con i padroni di casa, ma i bisncorossi ne escono vittoriosi con un finale di 89-87.

MVP: Jean Salumu, protagonista indiscusso con 25 pt all’attivo.

OriOra Pistoia – Umana Reyer Venezia:  89-87.  16-21; 41-46; 69-68;

Della Rosa 3; Petteway 11; D’Ercole 3; Quarisa n.e.; Brandt 6; Salumu 25; Landi 2; Dowdell 15; Johnson 14; Wheatle 10. coach Michele Carrea.

Udanoh 0; Casarin n.e.; Stone 2; Bramos 12; Tonut 6; Daye 18; Denicolao 9; Filloy 2; Chapell 17; Mazzola 6; Cerella 0; Watt 15. coach Walter de Raffaele.

Arbitri: Manuel Mazzoni, Beniamino Manuel Attard, Sergio Noce.

Note: 16-21; 25-25; 28-22;

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy