Una super Trenkwalder demolisce Avellino

0

 

 

2° quarto

 

Avvio bruciante della Trenk che con un 8-0 firmato da James, Cinciarini e Slanina  ( 25.12) impongono a Tucci di chiamare Time out per fermare la corsa biancorossa. Ivanov e Spinelli sono i più reattivi ma Cinciarini e Antonutti replicano colpo su colpo. Reggio ha nelle mani l’incontro controllando una Sidigas sciupona e distratta che compie parecchi doppi falli di palleggio e numerose palle perse. Nel minuto finale inizia lo schow Antonutti che inizia la sua serata di conclusioni pesanti  ( 6/7) e con canestro finale di Brunner fissano il risultato sul 41-26.

 

3° quarto

 

Dopo il riposo lungo si inizia con una tegola in casa Trenkwalder, in quanto Cervi in un amen compie il 4° e 5° fallo costringendo Menetti a ributtare nella mischia Brunner che certamente non si sarebbe aspettato di giocare 20 minuti al suo rientro in campo dopo l’operazione all’appendicite di 20 giorni orsono. Nonostante questo handicap Reggio costruisce proprio in questo parziale la vittoria della partita. Vanno a canestro praticamente tutti, mentre Avellino scopare piano piano dalla gara ed il break  finale di 11-0  firmato da 5 punti di James e 6 di Antonutti portando il parziale sul 65-39, chiude definitamente la contesa. Il finale di quarto recita 67- 43.

 

4° quarto

 

Nell’ultimo  quarto si registra la fuoriuscita dei tifosi avellinesi che abbandonano il palaBigi per protesta, per il resto Reggio  continua a bersagliare con costanza il canestro avversario arrivando a toccare anche i 33 punti di vantaggio, tra il tripudio del pubblico che infiamma un  palasport , anche questa sera tutto esaurito. Avellino riduce lo scarto solo nel finale quando ormai i giochi erano  fatti con alcuni canestri in striscia di Hardy.

 

TRENKWALDER REGGIO EMILIA : Jeremic  11, James 17 , Taylor 6, Brunner 7, Antonutti 24 ,Veccia, Filloy 4 , Slanina 5,Cervi   ,Cinciarini 17. Allenatore Menetti

 

SIDIGAS AVELLINO Ivanov 11,:Biligha 4, Richardson, Spinelli 8, Tamarro,  Hardy 10, Crow, Dragovic, 6,Ronconi  , Shakur 11, Johnson 10, Dean 4. Allenatore Tucci

 

Arbitri :  Chiari, Vicino, Bartoli

 

Spettatori :  3500

 

Mvp Basketinside :  Michele Antonutti