Venezia si sbarazza della Unahotels e chiude al quarto posto la regular season

0

Tutto facile per la Reyer Venezia che impiega poco per sbarazzarsi di una Unahotel già in ferie e che solo nel finale ha messo paura ai lagunari. Già al riposo Venezia era avanti di oltre 20 lunghezze con un Austin Daye immarcabile per la difesa reggiana. Troppa la differenza in campo con Venezia che usato tutti gli effettivi ad esclusione di Tonut tenuto a riposo precauzionale. Reggio da parte sua non è mai entrata in partita e solo nel terzo quarto è riuscita a ridurre lo svantaggio, complice anche un po’ di rilassamento di Venezia.

Quintetti iniziali :

Unahotels : Taylor, Elegar, Kyzlink, Johnson, Lemar,

Umana : Stone, Chappel, Fotu, Clark, Campogrande

Primo quarto: Reggio inizia la sua gara con 3 azioni che non fruttano nessun canestro, mentre Venezia mette a segno 5 punti con Clark e Chappell. Primo canestro reggiano con Kyzlink autore di un bel 2+1, mentre Venezia riesce a scappare con la tripla di Mazzola e Daye per il 7-14 e time out per Caja. Girandola di cambi per De Raffaele che cambia tutto il quintetto, Reggio continua a litigare con il canestro, il solo Elegar sembra il più in palla. Venezia arriva anche sul + 9 prima dell’ultimo minuto di gioco dove Baldi Rossi mette i suoi primi punti ed Elegar dopo la sua schiacciata è cosatretto ad uscire per una perdita di sangue e Daye chiude il quarto sul 14-24.

Secondo quarto : Il quarto inizia con un canestro dalla lunghissima distanza di De Nicolao, replica immediata di Baldi Rossi con un canestro dalla punta sempre da 3 punti. Reggio si avvicina alla Reyer con una bella entrata di Taylor per il 23-27, ma ci pensano Chappell e Clark a rimettere altri 4 punti di vantaggio per Venezia in un amen, minuto per Caja. Allungo ospite grazie a 3 triple autori Fotu e Clark per il 23-37 a 3 minuti dalla fine. Si chiude il quarto con 2 triple fuori ritmo di Daye e quella sulla sirena di De Nicolao che fissano il risultato sul 25-48.

Terzo quarto: Si ritorna in campo e si continua come ci si era lasciati, 6 puni di Campogrande all’inizio per il 26-54, riduce un po lo scarto Reggio con Johnson e Taylor ma Daye li castiga senza pietà. Cala decisamente il ritmo con le squadre che si affrontano senza dannarsi molto in difesa, ed anche in attacco poca precisione da ambo le parti. Si vede Lemar autore di 10 punti consecutivi che riporta Reggio al – 15. Si chiude con il canestro da sotto di Chappell che fissa il risultato sul 45-61.

Quarto quarto : All’inizio dell’ultimo quarto per oltre 2 minuti non si segna da nessuna parte, sbloccano il risultato Candi e Fotu. Si prosegue pian piano sino sino a metà del quarto con le squadre divise da 14 punti quando Fotu da sotto mette il +16 . Reggio riesce a trovare anche il 8 grazie ad un Elegar da 2+1 a 100 secondi dalla fine. Taylor mette la tripla del 5 a 65 secondi dalla fine, ma la rimonta non riesce e Venezia vince 71-65.

UNAHOTELS REGGIO EMILIA-UMANA REYER VENEZIA 65-71 (16-24-25-48,45-61)

Unahotels : Lemar 11,Koponen ,Candi 9 ,Baldi Rossi 7,Porfilio,Taylor 7 ,Soliani ,Elegar 14 ,Johnson 6, Bonacini 2 ,Diuf 27, Kyzlink .Allenatore Caja

Umana : Casarin ,Stone 2,Tonut ,Daye 20 ,De Nicolao 10 ,Campogrande 6,Clark 8,Chappell 12,Mazzola 4 ,Cerella ,Possamal ,Fotu 9. Allenatore De Raffaele

Arbitri : Baldini,Borgo,Belfiore

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here