Venezia torna alla vittoria, Varese si arrende sotto i colpi di De Nicolao e Tonut

Importantissima vittoria orogranta che torna a vincere dopo la striscia di sconfitte consecutive tra campionato ed EuroCup

di Marco Muffatto
venezia varese recap

Partita fondamentale per la definizione della griglia per le prime otto nella prossima F8 di Coppa Italia.

Varese al completo anche con l’ultimo arrivato Beane dalla Virtus Roma, mentre De Raffaele comincia a recuperare i “pezzi”.

Esordio per Campogrande e rientro nei 12 per Mitchell Watt dopo quasi due mesi, mentre fuori capitan Bramos per i guai fisici agli adduttori.

Aneddoto particolare per la sfida in famiglia per i fratelli De Nicolao, per la prima volta contro nel massimo campionato.

QUINTETTO VENEZIA: De Nicolao, Stone, Tonut, Chappell, Watt.

QUINTETTO VARESE: Ruzzier, Douglas, Strautins, De Vico, Scola.

 

PRIMO PERIODO:

Strautins firma il primo punto dalla lunetta e dopo qualche errore arriva anche i primi due punti tanto attesi di Watt al rientro dopo l’infortunio. Ritmi alti fin dall’inizio con diversi ribaltamenti di campo con Varese avanti 6-9 dopo 4 minuti. De Vico segna la terza tripla consecutiva per Varese dopo quella di Ruzzier e Douglas, costringendo De Raffaele al time out. Tonut da solo firma il controparziale riportando Venezia al -2 con 3’49’’ dalla prima sosta con l’uscita di Watt per il terzo fallo personale. Varese continua a tenere il naso davanti nonostante le giocate in versione assist-man di Daye. De Nicolao riporta in vantaggio, dopo il 4-3 iniziale, gli orogranata con poco più di 1’ da giocare. Ferrero sbaglia da una parte mentre Daye in penetrazione punisce dall’altra per il 27-23 che chiude il primo quarto.

SECONDO PERIODO:

Mani fredde da entrambe le parti per questo inizio di secondo quarto, con Varese che si avvicina al -1 dopo 3 minuti di gioco. Partita in equilibrio  con l’attacco di Venezia sulle spalle di Tonut (14 punti nel solo primo tempo) sul punteggio di 36-33 a metà del secondo quarto. Beane impatta con 3’11” da giocare, ma sul ribaltamento De Nicolao colpisce da fuori per il nuovo vantaggio orogranata. Una tripla di Strautins e due liberi di Ruzzier però segnano il contro parziale biancorosso per il +2 che dura poco visto che Tonut impatta di nuovo con 1’05’’ dall’intervallo lungo. De Nicolao ancora da fuori per il suo 15mo punto, ma sul ribaltamento Beane ne approfitta e chiude il primo tempo sul 46-48.

TERZO PERIODO:

Dopo 2’ di gioco la partita è in costante equilibrio con Venezia che prova ad alzare i giri in difesa e sfruttando le occasioni in attacco impatta sul 51 pari con 7’26’’ da giocare. Stone detta i ritmi in attacco, mentre in difesa mette la sua fisicità contro il veterano Scola. Due stoppate di Watt in difesa e De Nicolao e Tonut  in attacco spingono Venezia al primo massimo vantaggio 62-53 con poco più di 4 minuti dall’ultimo intervallo. Varese non ci sta e Ruzzier e Deane avvicinano i biancorossi sul -2 chiudendo terzo quarto sul 64-62.

QUARTO PERIODO:

Una tripla di Watt apre l’ultima frazione, ma sul ribaltamento è lo stesso Watt a cadere nel suo 4 fallo personale su Strautins. Dopo 3’ Venezia ancora avanti di 6 grazie ad un canestro sulla sirena dei 24’’ di Austin Daye. Sempre Daye a colpire da fuori a provare lo strappo decisivo a metà dell’ultimo quarto. Ma Scola e compagni non mollano e grazie ad un paio di buone difese si riportano sotto a sole 3 lunghezze sul 73-76 con 3’31’’ sul tabellone. Finale sul filo con Venezia avanti di 4 con 1’40’’ da giocare. Ruzzier non sfrutta una disattenzione difensiva orogranata e sul ribaltamento Scola spende fallo a rimbalzo su Stone che con due liberi porta Venezia sul +5 con 30’’ dalla fine. Varese ci prova con un ottimo Beane, ma fallisce la rimonta. Chappell e Tonut chiudono la contesa sul 86-77.

UMANA REYER VENEZIA – OPENJOBMETIS VARESE 86-77

MVP BASKETINSIDE:

Andrea De Nicolao e Stefano Tonut

Parziali: 27-23; 46-48; 64-62.

Umana Reyer: Casarin 4, Stone 7, Tonut 21, Daye 9, A. De Nicolao 18, Campogrande, Vidmar 1, Chappell 11, D’Ercole ne, Biancotto ne, Fotu 7, Watt 8. All. De Raffaele.

Openjobmetis: Beane 16, Morse 5, Scola 9, G. De Nicolao, Jakovics 8, Ruzzier 12, Strautins 14, De Vico 6, Ferrero, Douglas 7. All. Bulleri.

 

 

 

 

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy