Vitali torna e porta Brescia alla vittoria su Reggio

0

Brescia spugna il PalaBigi grazie ad una prova di tutta la squadra, seppur senza Hamiton gli uomini di Diana non si sono scomposti quando Reggio era riuscita ad avere qualche vantaggio. Beverly vero mattatore dell’area con i suoi 18 è risultato il migliore dei suoi. Per Reggio uno straordinario Aguilar non è bastato, la differenza sono stati i liberi sbagliati nel momento decisivo.

Quintetti iniziali :

Grissin Bon : Allen,Cervi,Rivers,Candi,Aguilar

Germani : Beverly,Moss,Abass,Vitali,Sacchetti

Primo quarto: Partenza forte per ambe due le squadre che trovano la via del canestro molto facilmente, già 4 le triple a segno ( Allen,Moss,Aguilar e Vitali) al 4° la gara è sul 12 pari. Primo antisportivo della gara fischiato ad Allen, Abass 1 su 2 ai liberi, è poi lo stesso a mettere il canestro del nuovo pareggio a quota 15. Reggio prova ad allungare all’8° di gioco con la tripla di Rivers ed il bel sottomano di Candi (24-17) minuto per Diana. Finale con Brescia che riesce a ridurre lo svantaggio con Abass e con il canestro sulla sirena di Laquintana 29-24.

Secondo quarto: Inizio di quarto con Brescia che sfutta appieno alcune dimenticanze della difesa reggiana, punisce prima con Laquintana e poi con Cunnigham dalla distanza per il sorpasso (29-31) e minuto per Cagnardi. Reggio si sblocca con Rivers ma è ancora Cunningham a punirla dalla media distanza, Ortner raccoglie dalla spazzatura ma poi non difenda su Beverly che da solo mette il 33-37. Il ritorno in campo di Aguilar corrisponde alla reazione di Reggio che piazza un 6-0 di parziale che la riporta in vantaggio (42-41), time out Diana a 3 minuti dalla fine. Il finale premia Brescia con Beverly che mette il sorpasso a 2 secondi dalla fine 44-46.

Terzo quarto: Dopo il riposo lungo Reggio ricuce subito lo svantaggio con Aguilar e poi torna avanti con i liberi di Cervi, impatta subito Beverly anch’esso dalla linea della carità. Gara molto spigolosa e primi giocatori carichi di falli, 3°per Aguilar e Moss, Reggio non è precisa dalla lunetta con Cervie Allen, Abass non perdona (52-56 ) al 25° di gioco. Si gioca punto a punto e prima dell’ultimo minuto Brescia è avanti di 3 lunghezze, Sacchetti mette la tripla e Zerini mette il +8 sulla sirena 58-66.

Quarto quarto: Ultimo quarto con Reggio che prova a riprendere gli ospiti con De Vico e Rivers che però è impreciso a liberi 0/2. Cagnardi capisce che il momento è delicato con Brescia avanti di 7 lunghezze, ed allora chiama minuto (63-70). Aguilar si mette in proprio e con 5 punti consecutivi riporta Reggio al – 4 a 6 minuti dalla fine. Il 5° fallo di Moss consente a De Vico di portare Reggio al 2 a 3’20” dalla fine. Allen firma il pareggio a quota 75, ma poi si macchia di un fallo molto veniale su Vitali che non sbaglia dalla lunetta e poi mette la tripla del 75- 80 a 77 secondi dalla fine. Allen illude con la tripla ma poi sono i liberi di Ortner sbagliati che condannano Reggio alla sconfitta per 79-82.

GRISSIN BON REGGIO EMILIA – GERMANI BRESCIA 79-82 (29-24,44-46,58-66)

Grissin Bon : Mussini ,Allen 18 ,Candi 8 ,Rivers 6,Aguilar 22 ,Gaspardo 2 ,Vigori, Cervi 6 , Ortner ,Llompart ,De Vico 8 . Allenatore Cagnardi

Germani : Abass 14 ,Mensah ,Vitali 10 ,Laquintana 10 ,Cunningham 12 ,Caroli,Dalcò,Beverly 18 ,Zerini 4,Moss 7,Sacchetti 7 . Allenatore Diana

Arbitri : Mazzoni,Baldini,Grigioni