Vittoria con brivido per la Virtus Bologna, espugnata Scafati

0

Al Palamangano la Virtus Bologna conquista la vittoria in una gara al cardiopalma decisa solo nel finale sul tiro da 3 punti di Rossato che si è spento sul ferro. Non basta alla Givova la bellissima prestazione di squadra con la Virtus Bologna che a referto registra i 16 punti di Teodosic e i 15 di Shengelia e Hackett.

Thompson apre la sfida del Palamangano e realizza due punti di fila dall’area, Hackett è la prima firma ospite, da 3. Anche Scafati apre le marcature da lontano con Imbró, risponde Belinelli che poi trova anche il sorpasso. Thompson non fallisce la prima gita in lunetta, Hannah in penetrazione trova punti. Pinkins realizza la tripla, Shengelia accorcia. Ancora Pinkins prima di Mickey, che poi risponde anche a Logan con il tabellone che recita 18-15 alla fine del primo quarto.

Il 2/2 di Teodosic apre la seconda frazione, Weems va a referto. Tripla per Rossato, Ojeleye prima di De Laurentiis. Logan e Teodosic si rispondono da tre, Krampelj fallisce un libero, anche Teodosic impreciso dalla lunetta fa 1/2. Shengelia e Teodosic mandano avanti la Virtus, Hackett allunga con due triple consecutive. Thompson dall’area dopo il timeout, Hackett completa il gioco da 3, Shengelia col tap in porta gli ospiti sul +12. Un solo libero a segno per Pinkins, che poi completa il gioco da 3. Dopo il tecnico chiamato a Belinelli la Givova realizza il libero con Logan e accorcia grazie alla tripla di Rossato. Le squadre ritornano negli spogliatoi su un grande assist di Teodosic che permette a Belinelli di realizzare il 37-43.

Al rientro dalla pausa lunga Okoye smuove il punteggio, Hackett realizza una nuova tripla. Belinelli e Shengelia prima del gioco da 3 di Imbró e della tripla di Okoye che riportano la Givova a contatto. Virtus imprecisa dalla lunetta con 1/2 per Bako e Shengelia e Mickey, tripla per Rossato. Teodosic non fallisce, Rossato e Mickey trovano punti dall’area. La tripla di Imbró mantiene vive le speranze scafatesi, Weems non fallisce la gita in lunetta. Anche De Laurentiis non sbaglia i suoi liberi, Krampelj e Bako vanno a schiacciare. Weems completa il suo gioco da 3 e tiene la Givova a distanza, Logan accorcia in lunetta e manda all’ultimo quarto le due squadre sul 59-64.

Mickey dall’area dà avvio all’ultima frazione di gara, per Scafati la prima firma è di Krampelj, che poi dalla lunetta mantiene a contatto i suoi. Pajola piazza una gran tripla, Bako stavolta non fallisce le sue opportunità in lunetta, fa lo stesso Rossato mentre è impreciso Thompson. Logan piazza la tripla che infiamma il Palamangano con sole 3 lunghezze che dividono le squadre a 4’ dalla fine. 2/2 per Teodosic e Thomspon, preciso anche Shengelia. Rossato colpisce dall’area, Logan alimenta le speranze scafatesi ma Teodosic piazza una gran tripla. Thompson segna liberi e punti dall’area, Shengelia risponde con assolo e 2/2 in lunetta. La tripla di Pinkins porta le squadre al timeout con la Virtus a +2 e 11” dal termine. Belinelli commette fallo sul possesso ospite ma dopo un nuovo timeout Rossato non riesce a centrare il bersaglio da fuori area e la partita termina sull’81-83.