Washington e Johnson piegano Cremona, prima gioia nella massima serie per Pistoia!

0

E’ un po’ il giro di boa della stagione pistoiese.  Dopo l’inizio difficile (4 sconfitte) figlio di una certa disorganizzazione nel gioco ma anche del calendario pessimo in cui si sono imbattuti i biancorossi, arriva a Pistoia Cremona. Un avversario con cui potersela giocare, una avversario con cui doversela giocare se si vuole tentare di raggiungere l’obiettivo salvezza. Dante nella Divina Commedia all’inizio del suo difficile viaggio, indeciso sulla propria idoneità e sull’appoggio divino scriveva parlando con sé stesso “E qui si parrà la tua nobilitate!”, lo stesso si può dire per Pistoia: il campionato inizia stasera, il lungo e periglioso viaggio verso la salvezza inizia stasera ma stasera è un primo passo da non sbagliare. Cremona invece arriva a Pistoia col morale alto, dopo la bella vittoria casalinga con la corazzata Sassari, con la voglia di fare bene. Dalla sua avrà anche il nuovo rinforzo Tripkovic da sfoggiare, mentre invece Chase sarà ai box per un infortunio muscolare.

CRONACA

1° QUARTO:

Galanda festeggia subito la sua presenza n°650 aprendo le danze con un bel canestro da 2, al quale risponde subito Rich. Jackson riconquista palla e va a canestro, break di 4 a 0 per Cremona. Johnson ottimo per ora a rimbalzo, appare in forma, risponde con 4 punti (una schiacciata) e riporta Pistoia sopra. Bomba di Kalve e 2 su 2 dalla lunetta per Rich. 9 a 6. Galanda risponde con un tripla in solitaria al long two di uno scatenato Rich. Un paio di minuti con le due squadre a secco, poi il solito Rich a cui risponde la bomba di Washington: 13-15 Il quarto si chiude su questo risultato, con la palla che danza sul ferro dopo una penetrazione di uno spento Gibson, con Washington che non riesce a perfezionare il tap-in

2° QUARTO

Apre Rich, nettamente il migliore finora. Wanamaker scatena subito i tifosi biancorossi, prima andando a canestro in penetrazione solitaria, poi riconquistando palla e schiacciando sotto la sua curva. Cortese da due in sospensione. Dopo i due liberi di Ndoja. Daniel, va a canestro subendo il fallo ma sbaglia il libero. Pistoia rimette la testa sopra, ma Woodside si sblocca in solitaria e riporta la situazione in parità 21-21. Gibson, finalmente si sblocca e lo fa con una schiacciata. Jackson sbaglia la tripla, a rimbalzo va Woodside che però poi tocca la linea. Johnson sembra aver una marcia in più rispetto alle 4 partite, una cattiveria diversa. Doppio rimbalzo offensivo (già 7 per lui!) e poi canestro con fallo. Il migliore dei suoi, nonostante il liberto sbagliato. Ancora lui, rimbalzo e poi canestro. Poi evita una schiacciata avversaria e imbecca il contropiede finalizzato da Wanamaker. Tripla di Washington e Pistoia che vola sul 32-23, con la curva Piperno che esplode. Prima Rich (su assist di Kalve) poi Woodside (eludendo Daniel) provano a riportare sotto i suoi. (-5) Poi un libero di Spralja e il solito incontenibile Rich perfezionano il controbreak cremonese. Johnson con un long-two, sblocca i suoi e quarto che si chiude sul 34-30 per Pistoia. Pistoia chiude il suo primo quarto in vantaggio in questa stagione. I migliori in campo per ora sono nettamente Johnson per Pistoia (13 minuti, 10 punti tirando col 50% e collezionando ben 8 rimbalzi) e Rich (14 punti, con 6/9 da 2 e 6/9 dalla lunetta, è apparsa l’unica vera arma cremonese). Benino anche il senatore Galanda, Cortese e Jackson. Benissimo il pubblico pistoiese, curva Piperno indiavolata e popolo biancorosso che risponde alla chiamata alle armi di Moretti e del presidente Maltinti.

3° QUARTO

Apre un monumentale Gek Galanda con arresto e tiro dopo un assist di Johnson, che poi successivamente va a canestro. Minibreak pistoiese di 4 a 0. Rich, prova a tenere a galla i suoi, ma risponde il solito JJ Johnson, questa sera in forma smagliante, sono loro due a rispondersi colpo su colpo e a contendersi la palma di MVP. Spralja spara da 3 e riporta i suoi a -5. Poi un caotico e spreciso Washington realizza solo un tiro libero, sul rovesciamento Jackson dalla media e dopo Ndoja. Spralja fa 2 su 2 dalla lunetta e Cremona riagguanta così Pistoia: 41-41. Washington, goffo nella ricezione di un buon assist di Galanda che l’aveva liberato da 3, con la palla che gli scorre sotto le gambe, mostra chiaramente una Pistoia un po’ in difficoltà. Come all’inizio di ogni 3° periodo da inizio anno. Daniel prova a scuotere i suoi con un alley-opp su assist di Gibson. Washington si rifà, solita posizione ma questa volta non sbaglia e fa 3 su 3 da 3 punti e Daniel realizza dalla media. Minifuga biancorossa: 48-41. Un favoloso buzzer beater di Cortese da dietro la linea di centrocampo, dopo una stoppata di Gibson fa letteralmente alzare tutto il PalaCarrara e chiude il quarto, con P istoia sul +10, dopo un inizio di quarto difficoltoso: 51-41.

4° QUARTO

Jackson va a segno, poi il tecnico alla panchina cremonese dopo una convulsa azione offensiva non è sfruttato al meglio da un impreciso Gibson. Ottima circolazione culminata da una bomba di Ndoja e seguita da un preciso Spralja, Cremona che prova a non mollare e in 2’ e 30’’ ha già dimezzato il distacco. JJ continua la personale ottima prestazione, altri 2 punti in azione solitaria. Cremona non riesce a contenerlo. Altra tripla di Jackson su ottimo assist di Woodside, dopo Rich e Cremona a -2. Ancora Jackson e Cremona che rimette la testa sopra gelando Pistoia. 55-56 Johnson riporta i suoi sopra, poi Wanamaker riconquista palla sul rovesciamento offensivo  e imbecca il contropiede che si conclude con una impressionante schiacciata di Washington, che subisce anche il fallo. (sbagliando poi il tiro libero). Tegola su Moretti: 5° fallo per Wanamaker. Ultimi 3’  di fuoco senza il play titolare per Pistoia. Palla persa da Washington che poi però si rifà conquistando un ottimo sfondamento ai danni di Rich e mettendo poi la propria terza tripla, su 3 tentativi. Pistoia che si porta sul 62-56. Stoppata di Johnson che impreziosisce la propria prestazione e frena l’attacco cremonese, ma poi sbaglia l’appoggio. Cortese mette un libero, come Jackson. Poi Cremona torna -3 con la tripla di Woodside che poi commette fallo per frenare il cronometro. Gibson fa 2 su 2, 65-60 a 14’’ dalla fine. Spralja sbaglia la tripla, Washington prende il rimbalzo e Pistoia vince. Capitan Galanda porta i suoi sotto la curva, per il consueto bagno di pubblico.

MVP Basketinside: Johnson (18 punti e 10 rimbalzi)

La buonissima prestazione dei due americani Johnson e Washington (che si riscattano dopo un inizio di campionato non esaltante), supportata dalle prove positive del senatore Galanda e di Cortese (nel complesso forse i due migliori da inizio anno), portano i biancorossi alla prima gioia nella massima serie. Rich per larghi tratti predica nel deserto, poi arriva l’aiuto di Jackson ma non basta ai cremonesi per sbancare un gremitissimo PalaCarrara che accoglie i suoi per il consueto balletto finale festante sotto la curva Piperno. Ancora indietro di condizione l’entrante Tripkovic. 

GTG PISTOIA – VANOLI CREMONA 65-60

Giorgio Tesi Group Pistoia: Daniel , Meini, Galanda*, Wanamaker*, Washington, Cortese*, Evotti, Bozzetto, Gibson*, Johnson*. Allenatore: Moretti

Vanoli Cremona: Conti, Marchetti, Tripkovic, Woodside*, Jackson*, Spralja, Ariazzi, Kalve*, Fiorentini, Kelly*, Rich*, Ndoja. Allenatore: Gresta.