Trento-Fortitudo: le parole di Coach Brienza alla fine del match

I bianconeri cedono al talento di Saunders (26 punti) e compagni nel 18esimo turno di campionato: la Fortitudo piazza il colpo grazie a un ultimo quarto da 28-18 di break.

di Maddalena Vettori

La Dolomiti Energia Trentino esce sconfitta dalla BLM Group Arena: nel 18esimo turno di campionato i due punti vanno alla Fortitudo Lavoropiù Bologna, uscita alla distanza e capace grazie ad un gran quarto periodo da 18-28 di break di chiudere il match sul 64-78.

Sesta sconfitta consecutiva in campionato per i bianconeri, raggiunti a quota 12 punti in classifica proprio dalla Effe: ai padroni di casa, avanti di nove in apertura di secondo quarto, non sono bastate le performance “all-around” di JaCorey Williams (18 punti, otto rimbalzi e cinque assist) e di Luke Maye (13 con sette rimbalzi e tre assist).

Le parole di coach Nicola Brienza «Ci aspettavamo una partita tattica in cui i nostri avversari avrebbero usato molto la zona: finché abbiamo attaccato con pazienza e movimento di palla abbiamo creato buoni tiri e avuto il pallino della partita, poi però siamo incappati in tre o quattro tiri sbagliati e qualche palla persa banale che ci hanno messo un po’ di ansia. Non trovare mai il canestro dall’arco ci ha condizionato, in attacco e in difesa. Abbiamo cominciato bene in difesa limitando Banks, Aradori e Fantinelli, ma non siamo mai riusciti a trovare la giusta situazione difensiva contro Saunders, che è stato decisivo specialmente nel primo tempo».

La prossima | I bianconeri fra 48 ore saranno di nuovo in campo alla BLM Group Arena nel Round 4 di Top 16 in 7DAYS EuroCup contro i francesi del Boulogne Metropolitans 92 (palla a due alle 20.00, diretta Eurosport Player), un match chiave per la corsa dei bianconeri alla qualificazione ai quarti di finale di coppa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy