A1 UFFICIALE – Baldelli rinnova con Costa Masnaga

A1 UFFICIALE – Baldelli rinnova con Costa Masnaga

Valentina Baldelli rimarrà a Costa anche nella prossima stagione.

di La Redazione

È con grande soddisfazione che Basket Costa comunica il rinnovo del contratto di Valentina Baldelli, che guiderà l’attacco biancorosso anche nella prossima stagione. Per la guardia classe 1989 sarà il quarto anno consecutivo a Costa.

Queste le prime parole di una felicissima Valentina: “Ormai considero Costa la mia seconda casa, la mia seconda famiglia e, quindi, restare qui per il quarto anno consecutivo è stata una scelta quasi naturale. Certo, dopo il grande traguardo della promozione raggiunto qualche settimana fa c’è tanta voglia di continuare a portare avanti questo progetto. Era un mio sogno tornare in A1 con questa maglia. Sono consapevole che la serie A1 sarà ben altra cosa rispetto al campionato di A2, ma sono pronta a mettermi a disposizione della squadra come ho sempre fatto”.

Ripercorriamo con Vale la stagione appena trascorsa. Quando avete capito che il sogno A1 poteva diventare realtà? “Dopo la vittoria contro Moncalieri: lì c’è stata quella scintilla che ci ha unito ancora di più e ci ha fatto capire che avremmo potuto farcela”.

In finale invece… “A Villafranca avremmo potuto vincere con uno scarto in doppia cifra e ci è rimasto un po’ di amaro in bocca aver perso in quel modo: finita gara1, però, abbiamo pensato che forse sarebbe stato peggio arrivare a gara2 con un largo vantaggio. Il fantastico pubblico di Costa in gara-2 me l’aspettavo, avendo vissuto la finale di Coppa Italia nel 2017, dove ci avevano trascinato alla grande. Quello che più mi ha emozionato è stato il fatto di arrivare alle 19:30 e di trovare il palazzetto era già stracolmo”.

Come hai fatto a gestire tutta quell’ansia? “Dal termine di gara1 era tanta, anche se sapevamo che comunque ci sarebbe stata un’altra chance di salire in A1 con lo spareggio. In tutta sincerità, però, era giusto festeggiare davanti al nostro pubblico: è stato un sogno che si realizza dopo questi tre anni”.

Il fatto di avere già giocato in A1 a Orvieto sarà importante: “Sono rimasta in A1 a Orvieto per 4 anni: il livello è certamente molto alto. Nel corso delle ultime stagioni un pochino si è abbassato, però rimane pur sempre un campionato caratterizzato da un’intensità notevolmente differente. Si gioca ad un’altra velocità e poi c’è più fisicità, con tre straniere in campo”- continua Vale facendo una differenza sul sistema di gioco – “A Costa abbiamo giocato in questi anni in modo diverso. Il primo anno è stato traumatico: ero abituata a seguire sempre gli schemi, qui invece si è puntato tanto sulle letture”.

Quest’anno sei migliorata molto a livello realizzativo: “Giocando da guardia, spesso al fianco di Giorgia (Balossi) in cabina di regia, ho avuto tante volte la palla in mano e l’occasione per poter fare canestro. In questo sistema di gioco, quando sei libera devi tirare: vale per tutte, non solo per me. Sono tutte letture che si fanno insieme alla squadra: vuol dire che c’è un gioco insieme per arrivare a canestro e c’è molta più libertà di esprimere le proprie potenzialità”.

Infine, uno sguardo rivolto alla prossima stagione: “Le straniere contano tanto chiaramente, ma deve crearsi una bella amalgama con il gruppo e non è così scontato”.

Il rapporto con Giulia (Rulli, ndr): “Coinquilina oltre che compagna in campo: dopo tre anni passati insieme basta un semplice sguardo per capirci”.

Scopriamo il motivo per cui guardavi con tanta insistenza la bottiglia di spumante durante la festa-promozione: “Quella bottiglia ce l’aveva regalata Gabriele (coach Pirola) e ci disse di aprirla solo per un’occasione speciale. E quale evento migliore se non la promozione in A1?!”.

Immagino che anche i tuoi genitori siano stati felici. “Mi hanno chiamato dopo la partita piangendo. Hanno visto gara-2 contro Alpo in diretta su Sportitalia: gli avevo chiesto di non salire a Costa, perché ero troppo ansiosa”.

E Simba? “L’ho ripreso alle 5 del mattino dopo i vari giri di festeggiamenti!”.

Adesso un po’ di meritato riposo per la nostra Valentina Baldelli, ma tra qualche settimana la rivedremo di nuovo sfrecciare sul campo di Costa!

Fonte: Ufficio Stampa Basket Costa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy