A1 UFFICIALE – Battipaglia ingaggia la nazionale brasiliana Rapha Monteiro

0
fiba.com

Altro indizio, anzi, altra prova delle intenzioni più che serie nutrite dalla O.ME.P.S. Battipaglia in vista di una stagione che va sempre più appropinquandosi.

La compagine biancoarancio, attesa, all’Opening Day, dalla super sfida alla Reyer Venezia, si presenterà ai nastri di partenza del massimo campionato con un roster davvero molto interessante e che, da oggi, ha al suo interno tutte e quattro le straniere ingaggiabili.

Ed il reparto straniere è di quello da stropicciarsi gli occhi perché, alla classe di Paola Ferrari, all’atletismo di Naomi Mbandu ed alla potenza di Ciera Johnson, si aggiungono l’estro e l’esperienza di una giocatrice che ha tutte le caratteristiche per entusiasmare ulteriormente la tifoseria battipagliese.

Parliamo di Raphaella “Rapha” Monteiro, ala brasiliana di 181 centimetri nata a Rio De Janeiro il 28 gennaio del 1995 e dalla carriera di altissimo livello trascorsa indossando le canotte di prestigiose squadre di club e, soprattutto (e assai spesso), quella della Nazionale Brasiliana con la quale può vantare un Palmares clamoroso costituito da ben 5 medaglie, 2 d’Oro (quella ottenuta ai Giochi Panamericani nel 2019 e quella, recentissima, ottenuta ai Campionati Americani del 2023), 1 d’Argento (ai Campionati Sudamericani del 2018) e 2 di Bronzo (ai Campionati Americani del 2019 e del 2021).     

E, se tutto ciò ancora non bastasse, possiamo parlare del non meno entusiasmante percorso con le squadre di club. Basti pensare, ad esempio, ha ciò che Rapha ha ottenuto nelle ultime due stagioni con la canotta del Benfica: vittoria del campionato nella stagione 2021/2022, secondo posto nel 2022/2023, ma impreziosito dal titolo di MVP del torneo, riconoscimento conquistato a suon di prestazioni eccellenti.

Insomma, a Battipaglia è arrivata un’altra stella che, a 28 anni, nel pieno della maturità, arriva nel massimo campionato italiano da disputare tra le fila di una Battipaglia ambiziosa e competitiva.

In attesa di ammirarla allo Zauli, ecco le prime parole della fuoriclasse verdeoro da giocatrice della PB63:       

Come ti fa sentire l’opportunità di giocare in A1? Conosci già il nostro campionato e le nostre giocatrici?

Sono molto felice di avere questa opportunità, anche perché ho lavorato davvero tanto! Del campionato italiano ancora non ne so molto, ma sono molto entusiasta all’idea di conoscerlo”.

E cosa provi, invece, riguardo all’opportunità di vivere nel nostro Paese?

“Credo che sarà interessante: mi piace imparare nuove culture e scoprire posti nuovi”.

Hai collezionato tante presenze con la tua Nazionale. Cosa significa indossare la canotta del Brasile?

Significa molto … e non solo per me. Significa molto per la mia famigliaper i miei amici e per tutti coloro che mi hanno supportata lungo il cammino. Sono felice di essere un esempio positivo”.

Parlaci di te sia come donna che come giocatrice.

Mi impegno molto in quello che faccio. Amo giocare a basket e questo rende tutto più semplice: il basket è la cosa più importante della mia vita. Rapha è una persona estroversatranquillalibera di essere se stessa e che ama molto la sua famiglia”.

Bem vinda ao nosso time!

Ufficio Stampa Polisportiva Battipagliese