A1 UFFICIALE – Le Lupe si tingono d’azzurro: conferma per Caterina Dotto

A1 UFFICIALE – Le Lupe si tingono d’azzurro: conferma per Caterina Dotto

Dopo gli arrivi di Filippi e Ciavarella

di La Redazione

Dopo i primi annunci di due volti nuovi, è tempo di inaugurare anche le riconferme in casa Fila San Martino. Ed è un piacere farlo con Caterina Dotto, che anche nel prossimo campionato di A1 vestirà la maglia delle Lupe.

Playmaker classe 1993, Caterina è tornata un anno fa a San Martino di Lupari, dove aveva fatto tutto il percorso delle giovanili (conquistando tra le altre cose uno Scudetto Under 17) e giocato per due stagioni in serie A2. Dopo le esperienze con Club Atletico Romagna, Umbertide e Venezia, dodici mesi fa la play padovana ha scelto di riabbracciare la causa giallonera, e nel periodo in cui la si è potuta ammirare in campo, ha fatto vedere cose eccezionali.

I numeri le rendono solo in parte giustizia: 16.3 punti e 6.7 assist di media nel primo mese di campionato, dati che la posizionavano nettamente al primo posto fra le italiane di A1 e tra i primissimi in generale. Poi, purtroppo, quel tremendo infortunio di Battipaglia che le ha fatto chiudere decisamente troppo presto la stagione.

Da allora Caterina è sempre rimasta al fianco delle compagne, offrendo anche lei un importante contributo a livello di spogliatoio per raggiungere i grandi risultati che il Fila ha centrato. Inoltre ha lavorato duramente, con sacrificio e abnegazione, per superare al meglio l’infortunio al ginocchio. Un percorso premiato anche dal Commissario Tecnico della Nazionale Marco Crespi, che l’ha voluta per il raduno azzurro pre-Europeo, dove è tutt’ora impegnata. E poi da agosto la ritroveremo con la maglia giallonera, e davvero non vediamo l’ora di riammirarla anche sul parquet del PalaLupe.

Quello di Dotto è il terzo nome ufficiale del Fila 2019/20, dopo gli annunci arrivati nei giorni scorsi di Giulia Ciavarella e Marcella Filippi. Anche per loro due è un’estate a tinte azzurre: è iniziato mercoledì il Mondiale 3×3dell’Italia, con due vittorie ai danni di Nuova Zelanda (18-12) e Ucraina (17-15). Venerdì nuove sfide con Russia (alle 11.15) e Indonesia (alle 14.15), poi nel weekend sono in programma quarti, semifinali e finale del Campionato del Mondo, che si può seguire in streaming sul canale Youtube FIBA 3×3, con link diretto anche sulla pagina facebook Lupebasket.

 

 

Uff.stampa Lupebasket

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy