A1 UFFICIALE – San Martino di Lupari conferma Fietta

A1 UFFICIALE – San Martino di Lupari conferma Fietta

Ancora una riconferma per il Fila San Martino, che dopo quelli di Sulciute, Ciavarella e Fogg ufficializza il quarto nome del roster 2020/21: siamo lieti infatti di comunicare la prosecuzione del rapporto con Elena Fietta.

di La Redazione

Ancora una riconferma per il Fila San Martino, che dopo quelli di Sulciute, Ciavarella e Fogg ufficializza il quarto nome del roster 2020/21: siamo lieti infatti di comunicare la prosecuzione del rapporto con Elena Fietta.

Per la playmaker classe 1995, arrivata nel 2016 dall’A.S. Vicenza, sarà la quinta stagione in giallonero, la terza con la maglia del Fila. Nei primi due anni infatti Fietta ha militato in A2 col Fanola, una gavetta preziosa che l’ha portata nel 2018 alla promozione in prima squadra e al debutto nella massima serie. Una crescita confermata nell’ultima annata, quando con l’inserimento in quintetto base ha saputo fare un ulteriore salto di qualità, testimoniato dalle cifre: per lei media punti quasi quadruplicata (7.8) e assist raddoppiati (3.4, 15^ nella classifica del campionato). Fra le statistiche, anche un dato che racconta come il suo apporto sia stato sempre molto costante: in ognuna delle 19 partite giocate, Fietta è andata a segno con almeno 5 punti e due canestri dal campo.

Ci fa inoltre piacere ricordare come, a tutti questi dati, vada aggiunto l’aver guidato le Lupe al trionfo nella Social Challenge, la Coppa Italia virtuale disputata sui social della Lega Basket Femminile lo scorso aprile.

Nella prossima stagione lo staff capeggiato dal coach Larry Abignente punterà ancora su di lei, per continuare insieme un’avventura che sicuramente regalerà ancora tanti momenti di crescita e soddisfazioni. In bocca al lupo!

«Quando mi è stato chiesto se fossi contenta di rimanere, la risposta non poteva che essere un “assolutamente sì!” – racconta Elena – San Martino ormai fa parte di me da quattro anni, cinque con il prossimo, e non posso che chiamarla casa. La voglia di tornare al PalaLupe con tutti i tifosi è tanta, pari a quella di ricominciare a sentire il sapore della competizione e, ovviamente, vivere la routine quotidiana con compagne e allenatori. Da parte mia c’è moltissimo entusiasmo e voglia di fare bene anche l’anno prossimo per confermarci e, perché no, fare meglio degli anni scorsi».

Uff.Stampa Lupebasket

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy