A2 UFFICIALE – Alpo ingaggia Elena Gualtieri

A2 UFFICIALE – Alpo ingaggia Elena Gualtieri

Gualtieri firma con Alpo.

di La Redazione

“Matura” da pochi giorni, arriva ad Alpo la bolzanina Elena Gualtieri, guardia/ala di 178 cm, classe 2001, che ha giocato le ultime due stagione nel Basket Club Bolzano in A2. Elena ha appena sostenuto l’esame di maturità (liceo linguistico) ed ora è “libera”: «Sì, finalmente – ci racconta da Bolzano la neo biancoblù – Adesso posso pensare alla mia nuova squadra, l’Ecodent Point Mep Alpo e ad iscrivermi all’Università, probabilmente a Scienze Motorie».

Com’è maturata la scelta di Alpo? «E’ una decisione che covavo da tempo e cioè quella di mettere il naso fuori di casa, soprattutto per fare esperienza. Ho iniziato a giocare a 8 anni a Bolzano e non mi sono mai mossa dalla mia città: ora è arrivato il momento di farlo. L’Alpo Basket mi è sembrata senza dubbio la società ideale in cui andare a giocare».

Hai alle spalle due stagioni di A2 nonostante tu non abbia nemmeno 19 anni: «Sì, la mia società di origine, il Basket Rosa Bolzano, mi ha ceduto in prestito al Basket Club negli ultimi due campionati: nel primo ho pure giocato, in doppio tesseramento, in serie C da una parte e in A2 dall’altra. Mi sento pronta per questa importante esperienza: sono molto carica e non vedo l’ora di mettermi alla prova».

Cosa conosci dell’Alpo Basket? «Ci ho giocato contro diverse volte, sia con le giovanili che con la prima squadra: è una società che ho sempre ammirato molto, per l’organizzazione e perché lavora molto bene. Parlando con loro poi, ho scoperto che gli obiettivi della società combaciano con i miei e cioè far crescere le giovani, puntare al massimo e lavorare in un ambiente “familiare”».

Che tipo di giocatrice sei e come ti vedi in campo ad Alpo: «Sono sostanzialmente un’esterna, diciamo un “2”-“3”: nel mio primo anno di A2 ho dovuto giocare da “4” per esigenze di squadra, quest’anno sono tornata a giocare nel mio vecchio ruolo ed è quello che preferisco. Nella mia nuova squadra dovrei fare il cambio delle esterne, so che dovrò guadagnarmi i minuti ma so anche dovrò dare il massimo per superare la concorrenza: sono molto motivata e felicissima della mia scelta».

Andrea Etrari
Uff. Stampa Alpo Basket ‘99

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy