A2 UFFICIALE – Le strade di Vicenza e coach Chimenti si separano

Chimenti lascia la VelcoFin.

di La Redazione

A.S. Vicenza comunica che coach Jonata Chimenti non sarà l’allenatore della VelcoFin edizione 2018-19. Il club biancorosso ringrazia il signor Chimenti per il proficuo lavoro svolto e per le spiccate doti umane dimostrate e gli augura di ottenere le più grandi soddisfazioni tanto come professionista quanto come persona. Il sodalizio del patron Antonio Concato è al lavoro per assicurare, quanto prima, una nuova guida tecnica alla squadra.

“L’A.S. Vicenza – dichiara il general manager Mario Bedin – vuole far sapere al signor Chimenti di avere apprezzato il suo impegno in questa stagione, che è stato assiduo sia in prima squadra che nel settore giovanile. Non avere rinnovato il contratto è stata una scelta della società, che nulla ha nei confronti di coach Chimenti. Posso dire che il colloquio avuto con l’allenatore, attraverso il quale il club ha espresso le sue decisioni, è stato di assoluta serenità. Al signor Jonata Chimenti formulo i migliori auguri affinché possa trovare una franchigia in grado di offrigli un incarico importante”.

“La decisione mi ha colto di sorpresa – sono le parole di coach Jonata Chimenti – perché quest’anno ho cercato di impostare una squadra futuribile per le stagioni a venire e di modificare alcune cose: evidentemente non ci sono riuscito anche se, alla fine, i risultati del campo sono stati buoni. Sapevo che il gruppo era formato da ragazze giovani, abbiamo provato a partire bene sin dal precampionato, dato che nessuno ci conosceva e questo è stato fatto. Poi, nella seconda parte, causa alcuni infortuni nonché un calo di attenzione e concentrazione, abbiamo subito qualche sconfitta in più. Siamo usciti comunque a testa alta da un play-off, a gara singola, contro una squadra più forte e meglio attrezzata di noi, perdendo di poco e giocando comunque una bella partita: ironia della sorte è stata una delle tre gare chiuse sopra 70 punti. Eravamo anche fuori casa, nessun rammarico. Le scelte spettano a chi dirige le operazioni. E io altro non posso fare che rispettarle, anche se non sono indolori: in un anno ho dato tutto cercando di fare il massimo. Ringrazio comunque A.S. Vicenza per l’opportunità concessami la scorsa estate e per l’esperienza maturata in questi mesi. Il futuro? Direi… incerto – conclude il play caller di Sansepolcro – dato che a Maggio le operazioni di mercato sono ancora tutte o quasi da definire tanto in A2 quanto in A1. Stiamo a vedere, sono positivo”.

Ufficio stampa VelcoFin Vicenza

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy