A2 UFFICIALE – Selargius conferma Pinna, Pandori, Blecic, Melis, Loddo e Salvemme

A2 UFFICIALE – Selargius conferma Pinna, Pandori, Blecic, Melis, Loddo e Salvemme

Il club di via Vienna potrà avvalersi ancora del contributo di Pinna, Pandori, Blecic, Melis, Loddo e Salvemme.

di La Redazione

La Techfind San Salvatore completa il roster per il prossimo campionato di Serie A2 con la conferma di ben sei giovani cresciute nel vivaio di via Vienna: Denise Pinna, Martina Pandori, Camilla Demetrio Blecic, Giulia Melis, Viola Loddo e Virginia Salvemme.

Nei suoi 44 anni di storia, il San Salvatore ha sempre avuto un occhio di rigurardo per il proprio settore giovanile. Sono state tantissime, infatti, le atlete nate e cresciute in giallonero che hanno avuto modo di affacciarsi ai campionati nazionali. E la ‘nidiata’ 2000-2003 non ha fatto eccezione, rivelandosi come una delle più ricche di talento da diverse stagioni a questa parte. A testimoniarlo, del resto, sono i titoli regionali conseguiti, oltre che le ottime prestazioni sfoderate nel torneo regionale di Serie C.

Fra le capofila delle ‘millennials’ a tinte giallonere c’è senz’altro Denise Pinna, playmaker classe 2001 che, a soli 19 anni, ha già all’attivo ben quattro campionati di A2. Nel 2016, infatti, la FIP le concesse la deroga per poter partecipare ai tornei senior in qualità di prospetto di rilevanza nazionale, e Pinna mostrò subito il suo talento anche tra le ‘grandi’. Nell’ultima annata, complice l’infortunio occorso alla regista titolare Arioli, Pinna ha avuto modo di maturare ulteriori esperienze formative che cercherà di mettere a frutto nel campionato 2020/2021.

E’ nata nel 2003, invece, la guardia Martina Pandori, che lo scorso anno si è rivelata una delle più piacevoli sorprese del roster giallonero. Lanciata nello starting five da coach Restivo per buona parte della stagione regolare, Pandori non solo ha tenuto egregiamente il campo, ma ha spesso trovato il modo di ergersi a protagonista, trovando dei canestri pesanti nei momenti più delicati delle partite. Per lei la stagione d’esordio in A2 si è conclusa con numeri più che incoraggianti (2.7 punti in 14 minuti di impiego).

Nella Techfind edizione 2020/2021 ci sarà spazio anche per Camilla Demetrio Blecic, ala del 2003 che lo scorso anno ha preso maggior contatto con la prima squadra totalizzando 16 presenze complessive. Dotata di ottima struttura fisica, Demetrio Blecic si è da tempo segnalata come uno dei prospetti più interessanti a livello regionale, e nella prossima stagione avrà l’opportunità di confermare i suoi progressi.

Sono giovanissime, ma respirano l’aria dell’A2 già da tempo, anche altre tre giovani guardie classe 2001 cresciute nella ‘cantera’ di via Vienna: Giulia Melis, Viola Loddo e Virginia Salvemme. Tutte e tre capaci di farsi trovare pronte quando chiamate in causa nelle ultime stagioni, godono della piena fiducia della società e dell’allenatore, e pertanto faranno parte della squadra anche per il 2020/2021.

“Le giovani saranno una risorsa preziosissima per noi – commenta coach Roberto Fioretto – Pinna e Pandori hanno già maturato delle esperienze importanti nella categoria, e lavoreremo affinché possano proseguire nel percorso di crescita. Da loro mi aspetto freschezza, energia e anche spirito di appartenenza, visti i tanti anni trascorsi nella società. Stesso discorso per Demetrio Blecic, ragazza che lo scorso anno ha avuto meno spazio, ma che ritengo abbia comunque ottimo potenziale. Terrò in grande considerazione anche Melis, Loddo e Salvemme: sono certo che sapranno allenarsi duramente per guadagnare un posto nelle rotazioni. Abbiamo allestito una squadra piuttosto esperta, specie in alcuni ruoli, e mi auguro che le giovani possano trarne beneficio imparando il più possibile”.

Agenzia Directa Sport

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy