A2 UFFICIALE – Solmec Rhodigium e Sara Zanetti avanti insieme un’altra stagione

0

È con grande orgoglio che la Solmec Rhodigium Basket conferma uno dei pilastri della scorsa stagione in LBF Serie A2. Dopo le conferme di Silvia Viviani e Camilla Bonivento, la società rodigina è lieta di annunciare l’accordo trovato con la lunga Sara Zanetti, al centro del progetto anche per la prossima stagione sportiva.

Sembra quasi scontato rimarcare quanto buona sia stata la stagione scorsa per Sara Zanetti. Arrivata a Rovigo praticamente senza esperienza in A2 dopo l’anno a Battipaglia, la classe 2004 si è presto fatta riconoscere per le sue grandi doti realizzative. Zanetti ha chiuso al 10° posto la stagione regolare con 12.8 punti di media a partita, salvo poi aumentare le medie nella serie playout contro Carugate. A fine stagione, la bolognese ha chiuso con 13 punti e 9.3 rimbalzi di media, con ben due prestazioni da 30 punti in stagione. Queste grandi cifre hanno permesso a Zanetti di ricevere due chiamate importanti dalla Nazionale: la prima è quella del “Green Team”, la selezione sperimentale, per giocare due amichevoli in Spagna. La seconda è arrivata per giocare gli Europei Under 20 in Lituania. Dopo una stagione del genere, era plausibile che la stella rosso-blu venisse cercata anche da squadre di alta classifica in A2. Nonostante ciò, Zanetti ha deciso di rimanere a Rovigo grazie allo stimolante progetto presentatogli dalla dirigenza.

Giulia Pegoraro, allenatrice Solmec Rhodigium Basket: “Sono felicissima che Sara abbia deciso di rimanere a Rovigo! Ha rifiutato offerte economiche molto importanti perché ha fiducia nel progetto tecnico che c’è intorno a lei: questo per noi è un motivo di grande orgoglio. Sara ha fatto una stagione incredibile, ma ora la vera sfida sarà quella di confermarsi a questi livelli. Sono convinta che sarà ancora una delle migliori lunghe del campionato!

Sara Zanetti, lunga Solmec Rhodigium Basket: “Sono davvero molto contenta di poter rimanere un altro anno a Rovigo. Sarà un’altra stagione di crescita per me e per la squadra che proverà ad affermarsi in questo campionato, non essendo più la neopromossa. Ringrazio tutta la società e in particolare “Pego” per l’occasione e la fiducia. Non vedo l’ora di iniziare e toglierci qualche soddisfazione in più!

Ufficio Stampa Rhodigium Basket