A2Sud: Libertas sempre più con uno sguardo al futuro. Arriva la giovane Alessia Cabrini

0

Libertas Basket Bologna è lieta di annunciare l’inserimento nel proprio team di Alessia Cabrini. Nata a Nizza il 05 Febbraio 1996, giocatrice polivalente che può ricoprire con efficacia tutti i ruoli sul perimetro, portando il proprio atletismo e tanta fisicità grazie ai suoi 178 cm.

Dopo una una parentesi proprio nella locale squadra di Nizza, il Cavigal Nice Basket 06, accetta l’invito della Federazione Francese per il progetto College France all’inizio della stagione 2011/2012.

Con la formazione collegiale transalpina disputa tutta la scorsa annata. In estate fa seguito l’impegno azzurro con la nazionale U16 di coach Riccardi, dove insieme alle rossoblù Vespignani, Landi, Russo e Vitari centra la medaglia d’argento agli Europei di Miskolc in Ungheria.Per lei all’Europeo otto presenze con 4,1pt e 2,4r con il 42% al tiro con 2 recuperi a gara.

Al termine della cavalcata azzurra, Alessia accetta di sposare il progetto di College Italia, la formazione controllata direttamente dalla FIP che partecipa al campionato di Serie A2 proprio nel girone B della Meccanica Nova.Purtroppo a settembre l’infortunio al ginocchio ferma sul nascere l’inizio della sua nuova stagione costretta ad operararsi la legamento crociato ed iniziare il lungo percorso di riabilitazione e recupero.

Cabrini rappresenta un nuovo investimento importante per il presente e soprattutto per il futuro in casa bolognese. La giocatrice di Bordighera potrà scendere in campo già tra poche settimane con le squadre Under 19 e Under 17 di Fortitudo Rosa rinforzando ulteriormente i team giovanili del club già a partire dai prossimi appuntamenti. Come Annalisa Vitari l’atleta proseguirà il proprio percorso con College Italia in doppio utilizzo nazionale agli ordini di coach Stella Campobasso in queste fasi conclusive di campionato. Alessia ha infatti compiuto negli ultimi mesi tutti i decisivi passi e sforzi per il rientro attivo in campo, completando il proprio percorso riabilitativo.

Con soddisfazione la società vede la conclusione dell’operazione, un lavoro burocratico internazionale notevole sull’asse Parigi-Ginevra-Roma, a fronte di un investimento importante, ma certa di volgere il proprio sguardo al futuro, puntando ancora una volta su una giovane di qualità nel panorama cestistico italiano. L’atleta arriva a titolo definitivo.Il presidente Fabio Landi e tutto il club danno il benvenuto ad Alessia Cabrini a Bologna, sicuri delle proprie qualità e della sua voglia di tornare ad essere protagonista in campo da subito a Basket City