A1 Lucca, squadra fatta: manca solo la lunga straniera

Oltre alle comunitarie Treffers e Antic, il roster sarà composto dal nucleo delle italiane da noi anticipate: Gatti, Ravelli, Orazzo, Ngo Ndjock e Carrara. Si riparte il 20 agosto

di Fabrizio Tonelli

Il nuovo roster del Basket Le Mura Lucca è definito. Manca solo la lunga straniera, su cui si sta lavorando, e la seconda play, che potrà essere annunciata solo nella prossima settimana, dopo lo spareggio fra Faenza e Vigarano per la promozione in A1. E’ comunque avviata la trattativa per riportare a Lucca Erica Reggiani. Così come a Lucca torna, come anticipato da Basketinside, anche Monique Ngo Ndjock, presente al palasport alla conferenza stampa di fine stagione. Al tavolo, a fianco di coach Lollo Serventi, prende posto anche il nuovo assistente: si tratta di Michele Staccini, che ha già lavorato due anni con Serventi a Umbertide.

La squadra. Al di là delle ufficializzazioni già fatte (Ravelli, Treffers e l’ala macedone Antic) e di quella in diretta di Ngo Ndjock, in casa biancorossa non ci si sbilancia. Ma gli obiettivi sono stati centrati da tempo e mancano solo i dettagli: arriverano la play Giulia Gatti da Schio, la play guardia Marida Orazzo da Battipaglia, l’ala Alice Carrara da Palermo. La settima italiana del gruppo sarà Carolina Salvestrini, giovane già da due stagioni nel giro della prima squadra. “Abbiamo allestito un gruppo – spiega coach Serventi – alla luce di un budget ridotto rispetto alle precedenti stagioni. Non potendo competere con le prime quattro che fanno un mercato pesante, abbiamo seguito altre strade e cercato di scegliere giocatrici che possano stare bene insieme, che siano motivate. Antic per esempio è reduce da un infortunio, la rottura del legamento crociato, avvenuto 8 mesi fa. Sta lavorando per essere pronta, ci vorrà pazienza, ma abbiamo potuto prenderla solo perchè il suo ingaggio si è abbassato, visto che deve recuperare. Treffers? Ha accettato di venire perché voleva tornare in Italia dove è stata bene e perché sa che deve ancora lavorare per crescere, specie sul tiro da tre”.

Il ritorno di Monique. In gran forma appare Ngo Ndjock. Che prima strappa l’applauso ai tifosi presenti replicando con un “Non si sa mai” a  Serventi che aveva appena detto che sarebbe stata difficile contro Lavender e Yacoubou sotto canestro, e poi  dice: “E’ stato semplice tornare. Ho girato tante squadre e tante città e Lucca è uno dei posti dove mi sono trovata veramente vere. Avevo quattro offerte ma non ho avuto dubbi. Cosa faremo? Giocheremo partita dopo partita, faremo passo dopo passo. L’importante è creare un bel gruppo perché davvero l’unione fa la forza. Conosco Treffers e Orazzo, abbiamo giocato insieme a Battipaglia”.

L’assistente. E’ Michele Staccini il nuovo vice coach. “Ringrazio la società per l’opportunità che mi è stata data di tornare a lavorare con Lollo Serventi. Siamo stati insieme due anni a Umbertide e c’è una stima reciproca sia a livello personale che tecnico. Sono felice della scelta che ho fatto, ho avuto già modo di visitare la città ed è bellissima.

Il resto dello staff. Nuovo anche il preparatore atletico. La scelta è caduta su una giovane, Virginia Rossi di Pontedera, che ha lavorato nel settore giovanile a Pistoia e che è alla sua prima esperienza in una squadra di A1 femminile. “Siamo convinti che possa crescere con noi”, dice coach Serventi. A livello fisioterapico e medico la squadra sarà seguita ancora dallo Studio Athena.

Il main sponsor. E’ il dirigente Massimo Branchetti a chiarire che nei prossimi giorni dovrebbe essere definita la prosecuzione del rapporto con Gesam. Con un impegno probabilmente almeno biennale.

Le date. Il raduno è in programma per lunedì 20 agosto. Quaranta giorni di tempo e di preparazione prima della Supercoppa, il 30 settembre al Palaromare contro Schio. La settimana dopo l’Opening Day a Torino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy